La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lunedì PSICOLOGIA COGNITIVA E dellAPPRENDIMENTO (6h frontali +18h on line ) PSICOLOGIA ADOLESCENZA (24h) LABORATORIO PROCESSI APPRENDIMENTO (24h) 19-11-0714.30.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lunedì PSICOLOGIA COGNITIVA E dellAPPRENDIMENTO (6h frontali +18h on line ) PSICOLOGIA ADOLESCENZA (24h) LABORATORIO PROCESSI APPRENDIMENTO (24h) 19-11-0714.30."— Transcript della presentazione:

1 lunedì PSICOLOGIA COGNITIVA E dellAPPRENDIMENTO (6h frontali +18h on line ) PSICOLOGIA ADOLESCENZA (24h) LABORATORIO PROCESSI APPRENDIMENTO (24h) – 16,0016,30 – 18, ,30 – 16, ,00 – 18, ,30 – 16,0016,30 – 18, ,30 – 16,0016,30 – 18, ,15 – 18,4514,30 – 16, – 16,0016,30 – 18, ,30 – 16,0016,30 – 18, ,30 – 16,0016,30 – 18, ,30 – 16,0016,30 – 18, ,15 – 18,4514,30 – 16, – 16,0016,30 – 18,

2 MAGGIOLINI A., PIETROPOLLI CHARMET G., Manuale di psicologia delladolescenza: compiti evolutivi e conflitti, FrancoAngeli, 2004 Parte prima (capitolo 1) Parte seconda (no cap. 2-3: appunti lezioni) Parte terza (capitoli lettura consigliata) PSICOLOGIA DELLADOLESCENZA: Testi desame VERIFICA: prova scritta a domande aperte DATE: 25 febbraio ore 14,30 – 10 marzo ore 15

3 LIVELLO DI AUTOSTIMA CAMBIAMENTO A LIVELLO FISICO De Pieri S. Tonolo G., PREADOLESCENZA, Armando, 1990 I preadolescenti nella descrizione di sé fanno primariamente riferimento alle proprie caratteristiche fisiche

4 De Pieri S. e Tonolo G., PREADOLESCENZA, Armando, 1990 Fase di ipercriticismoLinsoddisfazione è la norma

5 Lossessione per laspetto fisico domina la cultura del gruppo dei pari Immagine di sé negativa correlata a depressione Si sentono incompresi soprattutto dagli adulti De Pieri S. e Tonolo G., PREADOLESCENZA, Armando, 1990

6 TRASFORMAZIONI DEL CORPO Lavoro psichico Costruzione nuova immagine corporea Mentalizzazione della corporeità sessuale e generativa Capacità di pensare il proprio corpo con le sue funzioni e il suo significato relazionale, sociale, sentimentale, erotico, generativo ed etico. Riuscire a ipotizzare il suo sviluppo, la sua decadenza e la sua morte.

7 La perdita del corpo infantile, le rinunce che essa comporta minacciano costantemente linstaurarsi del processo delladolescenza

8 Ladolescente si confronta con un corpo doppio: il corpo della prima infanzia, angelico, familiare, onnipotente... e il corpo pubere, nuovo, sessuale, non familiare, non rappresentabile perché è il luogo di vissuti sconosciuti ogni giorno diverso, cui nessuna parola può dare un senso … A. Birraux, Ladolescente e il suo corpo, Borla, 1993 Il nuovo corpo sessuato ha una rumorosità implacabile rispetto al silenzio del corpo infantile e alla sua radicale innocenza e rispetto agli elevati tassi di colpa e vergogna, che ladolescente deve elaborare nel corso della mentalizzazione del nuovo corpo. Pietropolli Charmet, 2004

9 1. Rinuncia alla soddisfazione delle istanze sessuali infantili: onnipotenza, tramonto del sogno edipica

10 A differenza del corpo infantile, immortale e onnipotente nella propria bisessualità, il corpo adolescente è segnato dal limite e dalla dipendenza: è un corpo che, in quanto maschile o femminile, è complementare ad un altro, di cui le pulsioni sessuali segnalano in modo imperativo il bisogno. Pietropolli Charmet, 2002

11 3. Scoperta/Accettazione della propria mortalità 2. Accettazione della complementarità del proprio corpo con quello di altri ACCETTARE ED ELABORARE IL LUTTO depressione fisiologica

12 Gli adolescenti incontrano DIFFICOLTA nellaffrontare e portare a termine questo complesso compito di sviluppo. Tollerare stati mentali legati a sentimenti di separazione e di perdita, percepiti come confusivi, angoscianti, perciò dolorosi Espellere il dolore mentale anziché contenerlo (e quindi avere la possibilità di elaborare il conflitto) attraverso lazione mettere in scena i conflitti interni, anziché tentare di risolverli

13 G. Pietropolli Charmet, in Manuale di Psicologia delladolescenza, 2004 Per il modo in cui è utilizzato, valorizzato o disconosciuto, amato o detestato, vestito o talvolta travestito, fonte di rivalità o di sentimento di inferiorità, il corpo rappresenta per ladolescente un mezzo di espressione simbolica dei propri conflitti e delle proprie modalità relazionali, della sua nuova identità e i conflitti relativi, un mezzo per segnalare appartenenze e separazioni.

14 Il corpo diventa il luogo elettivo per comunicare con il mondo esterno: tanto più ladolescente non è in grado di accedere ai processi di simbolizzazione e di rappresentazione mentale dei cambiamenti in atto, tanto più ricorre al suo corpo (e ai comportamenti agiti) per esprimere le proprie difficoltà e sofferenze. Disturbi del comportamento, devianza, tossicodipendenza, tentati suicidi …

15 Caratteristica fase-specifica delladolescenza: AGITO Lo spazio psichico allargato delladolescente, dai confini vaghi e indefiniti, non gli consente di rappresentare ed elaborare emotivamente i conflitti: la sua sofferenza psichica viene esteriorizzata attraverso gli agiti

16 A. Birraux, Ladolescente e il suo corpo, Borla, 1993 Il senso di estraneità associato alla pubertà … portano ladolescente a trattare il corpo come un oggetto esterno alla sua vita psichica, come un oggetto che non fa parte del Sé. Lo si può allora manipolare nella pretesa illusoria di dargli una forma e poterlo controllare. Lo si può incidere, tatuare, modellare … anche sottoporlo alle sfide più spericolate, rischiando la sua stessa sopravvivenza nei comportamenti suicidi.

17 Luogo di espressione della sofferenza psichica e strumento di comunicazione di conflitti evolutivi profondi Ridurre il dolore mentale e socializzare il problema Secolo scorso ISTERIA Oggi ANORESSIA/BULIMIA

18 DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE: anoressia e bulimia ANORESSIA: Rifiuto del cibo e denutrizione, iperattività, amenorrea BULIMIA: Abbuffate e ricorso a vomito e purganti Dimensione di carattere epidemico a partire dalla seconda metà del XX secolo

19 Nel fenomeno si intrecciano fattori individuali (adolescenza e femminilità) e fattori psicosociali (modelli culturali e relazionali) DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE: anoressia e bulimia

20 DUE COMPITI EVOLUTIVI COMPROMESSI: Processo individuazione-separazione Costruzione identità di genere DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE: anoressia e bulimia FATTORE CENTRALE: limmagine di sé e la costruzione dellidentità personale e di genere

21 Viene attaccata e mortificata la dimensione sessuata e generativa del nuovo corpo (predisposizione materna), a favore di unimmagine del corpo primitiva e indifferenziata DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE: anoressia e bulimia

22 Azioni violente, reati, trasgressioni Condotte rischiose, incidenti traumatici Ammalarsi fisicamente (somatizzare) piuttosto che soffrire emotivamente Sviluppo di dismorfofobia: diete, chirurgia plastica, travestimenti Assumere sostanze (lo sballo): ridurre la capacità di rapportarsi con il Sé pensante Sostituire il pensiero con lazione (agito) TENTATIVI di evitamento del conflitto/compito: condotte tipiche

23 Comportamenti ascetici: tendenza alla rinuncia Servirsi dellintelligenza per difendersi dal pensare vero e proprio (intellettualizzazione) Diventare pseudomaturi, adolescenti adultizzati SOTTOMETTERE IL CORPO ALLA MENTE ADULTI: attenti ascoltatori e lettori delle comunicazioni degli adolescenti. Distinguere quanto appartiene alle nostre paure, ai nostri bisogni da quanto appartiene davvero alla comunicazione che ladolescente ci sta lanciando La linea che separa i processi normali da quelli patologici è molto sottile

24 G. Pietropolli Charmet, in Manuale di Psicologia delladolescenza, 2004 MANOVRE E STRUMENTI PER MENTALIZZARE IL CORPO 1. Esclusiva e intima relazione con lamica/o del cuore (stessa età, stesso sesso) 2. Piccolo gruppo di pari età e dello stesso sesso: confronti, emulazioni, sfide 3. Piercing e tatuaggio: maggior consapevolezza del corpo come strumento relazionale


Scaricare ppt "Lunedì PSICOLOGIA COGNITIVA E dellAPPRENDIMENTO (6h frontali +18h on line ) PSICOLOGIA ADOLESCENZA (24h) LABORATORIO PROCESSI APPRENDIMENTO (24h) 19-11-0714.30."

Presentazioni simili


Annunci Google