La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il Valore della Verità Classi 2 A-B Anno Scolastico 2012/2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il Valore della Verità Classi 2 A-B Anno Scolastico 2012/2013."— Transcript della presentazione:

1 Il Valore della Verità Classi 2 A-B Anno Scolastico 2012/2013

2 La prima redazione de Il Giornalino di Gian Burrasca risale al 1907, pubblicato a puntate su Il Giornalino della Domenica fra il 1907 e il 1908, poco dopo uscì la prima edizione per i tipi della Marzocco, quella dalla mitica copertina verde.

3

4 Cittadinanza e Costituzione nelle Discipline tratto dal corso di formazione per docenti neoassunti La padronanza della lingua italiana per esercitare il diritto di parola, per l'integrazione nel contesto sociale. Gli scambi comunicativi, la conversazione, la discussione, la cura del dialogo, la capacità di argomentare il proprio punto di vista, la negoziazione dei punti di vista, i testi dialogati letti a più voci, l'elaborazione di testi collettivi. La lingua come elemento dell'identità nazionale. I dialetti e le lingue locali come elemento delle identità regionali e locali

5 Curricolo verticale Gruppo: Cittadinanza e costituzione Titolo: Le regole nella letteratura Attività:Le regole e il valore della verità : Il Giornalino di Gian Burrasca Il progetto è finalizzato a stimolare la capacità di accettare e manifestare abilità sociali nella piccola comunità scolastica; attraverso le avventure e disavventure di Gian Burrasca giungere alla consapevolezza della necessità di regole per una civile convivenza.

6 Obiettivi: Sviluppare un atteggiamento positivo verso le regole. Riconoscere al bambino il diritto di vivere nel mondo della sua infanzia e quindi il diritto alla fantasia. Educare alla fiaba e al fantastico e in modo funzionale allo sviluppo integrale dei linguaggi del bambino. Condurre il bambino alla capacità di esprimersi mediante i codici e le forme del linguaggio, immaginativo, linguistico e creativo. Identificarsi in alcuni personaggi della storia. Sapersi esprimere in modo creativo.

7 Competenze Comunicare attraverso luso coordinato di gesti, parole e azioni. Comprendere e rielaborare un racconto. Elaborare un codice di comunicazione Sperimentare varie tecniche espressive per realizzare parti della storia Utilizzare la voce in maniera comunicativa ed espressiva attraverso canoni insoliti: recitazione, intonazione e canto.

8 Tempi: Dal mese di marzo alla fine di maggio 2013 Da due a quattro ore settimanali Destinatari: Tutti gli alunni della scuola dellInfanzia,Primaria e Secondaria di primo grado. Materiali: Attività laboratoriali anche a classi aperte

9 Raccordo tra discipline Arte e Immagine Creazioni di cartelloni e disegni Storia Contesto in cui è vissuto Giannino Stoppani Lingua italiana: lettura, riflessione, comprensione del testo, testo descrittivo

10 Giannino legge il diario della sorella e ruba le foto

11 Giannino scappa in treno Giannino trasforma gli animali da fattoria in animali da circo

12 Zia Bettina e il dittamo

13 Il signor Muscolo

14 Piccolo Questionario…

15 Alla domanda Come dovrebbe essere il tuo maestro ideale? I bambini hanno inteso la parola maestro come riferita a persona di sesso maschile per cui la risposta è stata da parte di tutti Come il maestro Roberto !!! SINO Ti è mai capitato di fare scherzi che hanno avuto conseguenze pericolose? 1013 Conosci qualcuno credulone come zia Bettina? 419 Conosci qualcuno come il signor Muscolo? 1 (in Cina) 22

16 Confronto fra scuole….. Collegio Pierpaoli…. Scuola Morbelli

17 Descrizione del signor Stanislao

18 Descrizione della signora Geltrude

19 Viva la pappa col pomodoro

20 La società segreta Abbiamo creato un codice con cui poter comunicare SOLO NOI ….. I bambini hanno pensato a delle frasi con un senso logico ….

21 Abbiamo usato un codice tutto nostro con cui comunicare… …e lidea ci è piaciuta davvero tanto!!!

22 Se fossi rinchiuso come Giannino….

23 Episodio in cui Giannino scopre gli ingredienti della zuppa di magro Circle time : confrontiamo la zuppa della mamma e quella del collegio

24 Zuppa fatta dalla mamma…e..zuppa di magro del collegio

25 La classifica dei Gian Burrasca SEDUTA SPIRITICA 8 GIANBURRASCA IL DITTAMO E ZIA BETTINA 6 GIANBURRASCA GIANNINO LEGGE IL DIARIO DELLA SORELLA ADA E RUBA LE FOTO 3 GIANBURRASCA LA SCOPERTA DEGLI INGREDIENTI DELLA ZUPPA DI MAGRO 3 GIANBURRASCA LALLAGAMENTO DEL SALOTTO DI MATILDE 2 GIANBURRASCA SCHERZO FATTO AL MATRIMONIO A SUO COGNATO 1 GIANBURRASCA GIANNINO IN PRIGIONE 1 GIANBURRASCA GIANNINO TRASFORMA GLI ANIMALI DELLA FATTORIA IN ANIMALI DA CIRCO 1 GIANBURRASCA LA FUGA DI BAROZZO 1 GIANBURRASCA

26 La signora Geltrude dice imbecille al marito

27 Gian Burrasca di Lina Wertmuller Il Giornalino della Wertmuller è messo in sintonia con il disagio giovanile di quegli anni. La disciplina vessatoria del collegio Pierpaolo Pierpaoli, i trucchi del potere coercitivo, la loro bruttezza e volgarità, la cupezza dellistituzione totale, raccontava di quella claustrofobia giovanile che Vamba aveva descritto ma che la Wertmuller rende, con le immagini, più fisica, più odiosa.

28 Il nostro collegio Pierpaolo Pierpaoli

29 Incontro con la scuola dell Infanzia


Scaricare ppt "Il Valore della Verità Classi 2 A-B Anno Scolastico 2012/2013."

Presentazioni simili


Annunci Google