La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Istituto Statale dIstruzione Secondaria Superiore B. Pascal – di Cambio Perugia io … in alternanza scuola-lavoro Francesca Cappellini – classe VETecnico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Istituto Statale dIstruzione Secondaria Superiore B. Pascal – di Cambio Perugia io … in alternanza scuola-lavoro Francesca Cappellini – classe VETecnico."— Transcript della presentazione:

1 Istituto Statale dIstruzione Secondaria Superiore B. Pascal – di Cambio Perugia io … in alternanza scuola-lavoro Francesca Cappellini – classe VETecnico della Gestione Aziendale 8 aprile 2011

2 alternanza scuola lavoro Certificazioni: UNI EN ISO 9001:2008 Ente certificatore di sistemi di gestione: BSI Certificazioni Prodotto: UL-VDE-CSA-TUV-KEMA Stanley Black&Decker Italia S.p.A. DIVISIONE INDUSTRIALE ELLERA di CORCIANO - Perugia Francesca Cappellini – classe VE ISISS B. PASCAL – DI CAMBIO Tecnico della Gestione Aziendale io… in

3 cosa dove conoscenza dello stabilimento, struttura e funzionamento dellazienda nel suo complesso conoscenza approfondita del sistema di gestione della qualità: manuale della qualità, formazione e gestione delle procedure fondamentali presa visione delle modalità di aggiornamento di una procedura partecipazione a riunioni di staff per aggiornamento di documentazione inerente la qualità (in particolare alcune procedure) esecuzione di controlli a campione di prodotti finiti (STOCK AUDIT) Ufficio Controllo Qualità * interno area uffici * esterno area ingresso merci dal 12 luglio al 10 settembre 2010 (240 ore) quando alternanza scuola lavoroio… in Francesca Cappellini – classe VE ISISS B. PASCAL – DI CAMBIO Tecnico della Gestione Aziendale

4 Stanley Black&Decker Italia S.p.A a Perugia nasce il marchio TATRY: costruzione e commercializzazione di prodotti professionali, semiprofessionali e hobby per la lavorazione del legno 1969la TATRY viene acquistata dalla BLACK & DECKER diventandone il primo centro di progettazione e produzione per tutta la gamma delle squadratrici radiali 1979ristrutturazione dei capannoni: nuovi uffici e servizi - mensa aziendale – ampliamento della sede e della gamma produttiva 1985/86scorporate alcune funzioni per una razionalizzazione delle attività del gruppo come ad esempio la funzione sviluppo e progettazione concentrata presso il Centro Sviluppo di CIVATE a Como 1990/98acquisizione della "ELU e riorganizzazione delle attività su scala mondiale - Lo stabilimento di Perugia conserva la sua posizione nel gruppo Black&Decker cambiando ragione sociale 2010fusione industriale tra la Black&Decker Corporate e la Stanley con ampliamento della gamma produttiva e dei mercati alternanza scuola lavoroio… in Francesca Cappellini – classe VE ISISS B. PASCAL – DI CAMBIO Tecnico della Gestione Aziendale

5 L'organizzazione si presenta nel mercato con diversi marchi di vendita per prodotti ad uso hobbystico – semiprofessionale – professionale Vanta una vasta rete di mercato sparsa in tutto il mondo la Stanley Black&Decker oggi principali b rands alternanza scuola lavoroio… in Francesca Cappellini – classe VE ISISS B. PASCAL – DI CAMBIO Tecnico della Gestione Aziendale

6

7 sistema di gestione qualità Stanley Black&Deker PROCEDURA SISTEMA DI CONTROLLO 1. Piano di produzione e fabbisogno Riunione settimanale con tutti gli Enti Eventuale RIESAME DEI REQUISITI prodotto 2. Dal fabbisogno allarrivo dei materiali Monitoraggio dei fornitori 3. Dal ricevimento del materiale alla distribuzione al reparto di utilizzo Monitoraggio controllo del materiale di fornitura in ingresso merci Trattamento non conformità ed azioni correttive su materiali in ingresso 4. Reparto meccanica Monitoraggio della capacità dei processi Trattamento non conformità ed azioni correttive su materiali in lavorazione 5 alternanza scuola lavoroio… in Francesca Cappellini – classe VE ISISS B. PASCAL – DI CAMBIO Tecnico della Gestione Aziendale

8 5. Reparto verniciatura Monitoraggio e controllo visivo e di tenuta della vernice 6. Reparto elettrico Monitoraggio capacità dei processi con riscontro delle specifiche elettriche Trattamento non conformità ed azioni correttive su materiali in lavorazione 7. Reparto assiematura Monitoraggio e controllo in tutte le fasi di assiematura 8. Attività di stoccaggio e spedizione del prodotto Monitoraggio e controllo del prodotto finito Trattamento non conformità ed azioni correttive sul prodotto finito e alloccorrenza sul mercato STOCK QUALITY AUDIT 9. Andamento prodotto sul mercato Monitoraggio su reclami dal mercato e ritorni in garanzia segue sistema di gestione qualità Stanley Black&Deker alternanza scuola lavoroio… in Francesca Cappellini – classe VE ISISS B. PASCAL – DI CAMBIO Tecnico della Gestione Aziendale

9 Stock Quality Audit La procedura di controllo a stock del prodotto finito è suddiviso in quattro fasi: a) determinazione della numerosità del campione b) esecuzione dellAudit c) elaborazione dei risultati d) comunicazione dei risultati alternanza scuola lavoroio… in Francesca Cappellini – classe VE ISISS B. PASCAL – DI CAMBIO Tecnico della Gestione Aziendale

10 DW777 Durante la fase di esecuzione dellaudit si può verificare che il prodotto finito come lo riceverà lutilizzatore finale a) possiede tutti i suoi requisiti b) non risponde ai requisiti laddetto Stock Quality Audit informa i responsabili si procede alla classificazione del difetto Stock Quality Audit: un esempio alternanza scuola lavoroio… in Francesca Cappellini – classe VE ISISS B. PASCAL – DI CAMBIO Tecnico della Gestione Aziendale

11 classificazione dei difetti SC-Special-characteristics causa ferite / problemi riguardanti la sicurezza MA-Major può causare difetti di funzionamento violazioni di leggi o norme MI-Minor può causare reclami da parte dei clienti oppure compromettere limmagine della StanleyBlack&Decker segue: Stock Quality Audit: un esempio alternanza scuola lavoroio… in Francesca Cappellini – classe VE ISISS B. PASCAL – DI CAMBIO Tecnico della Gestione Aziendale

12 unesperienza in cui ho… familiarizzato con un ambiente di lavoro stimolante preso visione dei diversi ruoli, compiti e responsabilità allinterno di unorganizzazione aziendale riscontrato con casi concreti le conoscenze teoriche acquisite a scuola appreso nuove conoscenze e competenze facendo come ad esempio la procedura di aggiornamento della documentazione con la norma UNI EN ISO 9001:2008 diversa da quella prevista negli esami EQDL che si basano sulla versione UNI EN ISO 9001:2000 alternanza scuola lavoroio… in Francesca Cappellini – classe VE ISISS B. PASCAL – DI CAMBIO Tecnico della Gestione Aziendale


Scaricare ppt "Istituto Statale dIstruzione Secondaria Superiore B. Pascal – di Cambio Perugia io … in alternanza scuola-lavoro Francesca Cappellini – classe VETecnico."

Presentazioni simili


Annunci Google