La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

30/03/20141 ASVAP 6 : serate aperte alla cittadinanza e agli aspiranti volontari la guarigione in psichiatria L INSERIMENTO DELLA PERSONA NELLA CITTA tra.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "30/03/20141 ASVAP 6 : serate aperte alla cittadinanza e agli aspiranti volontari la guarigione in psichiatria L INSERIMENTO DELLA PERSONA NELLA CITTA tra."— Transcript della presentazione:

1 30/03/20141 ASVAP 6 : serate aperte alla cittadinanza e agli aspiranti volontari la guarigione in psichiatria L INSERIMENTO DELLA PERSONA NELLA CITTA tra farmaco e relazione Cantù, 13 maggio 2011, ore 20,45 Istituto Comprensivo di Cantù, Scuola Secondaria Tibaldi, via Manzoni, 19 Comunicazione di WALTER FOSSATI

2 30/03/20142 Lopinione dei familiari espressa dalle loro associazioni Non è soddisfacente lassistenza che viene erogata alle PERSONE CON SOFFERENZA PSICHICA MOLTE OMBRE POCHE LUCI

3 30/03/20143 LOPINIONE DEI FAMILIARI espressa dalle loro associazioni i problemi delle PERSONE CON SOFFERENZA PSICHICA vengono affrontati con un approccio biologico alla MALATTIA MENTALE (di tipo SANITARIO)

4 30/03/20144 in base alla storia naturale della schizofrenia : VULNERABILITA STRESS GENETICA PERSONOLOGICA BIOCHIMICA FAMILIARE SOCIALE PROCESSO PSICOTICO Fonte: Re,E. La fine dellistituzione totale, Asvap 5, Como, pag.36

5 30/03/20145 L OPINIONE DEI FAMILIARI: lapproccio biologico/psichiatrico è parziale rispetto alla complessita dei bisogni delle persone con sofferenza psichica

6 30/03/20146 nozione di psichiatria: branca della medicina che studia ed assiste i pazienti con malattie mentali

7 30/03/20147 paradigma medico lineare danno al s.n.c. malattia riparazione del danno individualista (rapporto duale) astorico (ignora le interazioni individuo/ambiente)

8 30/03/20148 nozione di SALUTE MENTALE (approccio GLOBALE alla salute e alla malattia mentale): LA CONDIZIONE DEGLI INDIVIDUI E LINSIEME DELLE AZIONI PER PROMUOVERE E CONSEGUIRE LA SALUTE MENTALE

9 30/03/20149 La salute mentale = è LINSIEME LA PSICHIATRIA = è IL SOTTOINSIEME

10 30/03/ una condizione accettabile dalla persona sofferente e dal contesto familiare e sociale guarigione sociale

11 30/03/ dopo la chiusura degli ospedali psichiatrici il concetto di GUARIGIONE SOCIALE è ben lontano dallessere tradotto nella ESPERIENZA DI VITA QUOTIDIANA

12 30/03/ ESPLICAZIONE DEL CONCETTO DI GUARIGIONE SOCIALE fallimento di una situazione lavorativa tenuta della situazione lavorativa

13 30/03/ ESPLICAZIONE DEL CONCETTO DI GUARIGIONE SOCIALE Condizione familiare patologica socializzazione primaria fisiologica

14 30/03/ ESPLICAZIONE DEL CONCETTO DI GUARIGIONE SOCIALE inesistenza di relazioni sociali relazioni sociali significative

15 30/03/ ESPLICAZIONE DEL CONCETTO DI GUARIGIONE SOCIALE incapacità di utilizzare le risorse disponibili utilizzo costruttivo delle risorse disponibili

16 30/03/ nelle persone con patologie della sfera psicotica 25% guarigione clinica 50% stabilizzazione 25% peggioramento FONTE: Re E., la fine dellistituzione totale, Asvap 5, Como, scheda 2, pag.58

17 30/03/ come è possibile introdurre, oggi, un processo graduale di GUARIGIONE SOCIALE nelle condizioni di vita delle PERSONE CON SOFFERENZA PSICHICA ??

18 per una prassi di guarigione sociale le persone sofferenti i loro familiari devono essere sostenute

19 30/03/ per una prassi di guarigione sociale è necessario il sostegno delle PERSONE SOFFERENTI : perché non siano emarginate perchè siano comprese e rispettate perché non siano colpevolizzate

20 30/03/ per una prassi di guarigione sociale è necessario il sostegno dei familiari: perché non rimangano chiusi nel loro dramma per gli effetti positivi sul congiunto sofferente perché diminuisca il carico emotivo e fisico

21 30/03/ sostegno dei familiari ed effetti positivi sul congiunto sofferente (trattato con psicofarmaci) intervento di informazione, formazione e sostegno della famiglia Trattamento della schizofrenia più efficace (diminuzione delle ricadute)

22 30/03/ dove si ottengono gli effetti della GUARIGIONE SOCIALE ? nel territorio (luogo di vita di tutti i cittadini)

23 30/03/ come si ottengono gli effetti della GUARIGIONE SOCIALE ? con gli interventi con i servizi di RIABILITAZIONE PSICOSOCIALE (tutela della salute mentale)

24 30/03/ interventi individuali di riabilitazione psicosociale (rivolti alla persona sofferente) psicofarmaci sostegno psicologico addestramento alle attività lavorative educazione ed abilità della vita quotidiana

25 30/03/ interventi collettivi di riabilitazione psicosociale (rivolti al territorio) sostegno alla famiglia sensibilizzazione della comunità locale (lotta allo stigma) coinvolgimento delle persone nei luoghi dellabitazione e di lavoro educazione sanitaria

26 30/03/ LA RIABILITAZIONE PSICOSOCIALE È LINSIEME DELLE ATTIVITA DA ATTUARE NEL TERRITORIO PER LA GUARIGIONE SOCIALE DELLE PERSONE CON SOFFERENZA PSICHICA

27 30/03/ chiediamoci: Quanto è importante la dimensione sociale ?

28 30/03/ La dimensione sociale nel trattamento della malattia mentale è altrettanto importante quanto la sterilizzazione degli strumenti chirurgici in sala operatoria (Benedetto Saraceno, 1998)

29 30/03/ IL SOCIALE è un corollario ? è susseguente ? è parallelo ? rispetto al trattamento medico :

30 30/03/ No ! il sociale è parte integrante del trattamento il sociale è sanitario il sociale è cura laddove manca il sociale si avrà una cattiva cura

31 30/03/ La dimensione sociale nel trattamento delle malattie mentali non è una sorta di optional (da perseguirsi quando i finanziamenti lo permettano)

32 30/03/ quando manca la riabilitazione psicosociale lunico approdo alternativo alla vita di famiglia è rappresentato dalla RESIDENZIALITA

33 30/03/ SENZA INTERVENTI DI RIABILITAZIONE SOCIALE SUL TERRITORIO, il rischio è rappresentato da una RESIDENZIALITA DECONTESTUALIZZATA (VISSUTA COME UN LUOGO SEPARATO)

34 30/03/ UN ESEMPIO DI LUOGO SEPARATO Lospedale psichiatrico giudiziario O.P.G. criticità della dimissione degli internati stazionamento degli internati il territorio impreparato allaccoglienza

35 30/03/ come fare in modo che le luci prendano il posto delle ombre ?

36 30/03/ Occorre guidare nel percorso sociale la persona con sofferenza psichica

37 30/03/ PER QUESTA IMPORTANTE FUNZIONE E DETERMINANTE LA FIGURA DEL CASE MANAGER

38 30/03/ ESISTE OGGI LA FIGURA DEL CASE MANAGER: E PREVISTA MA NON E OPERATIVA

39 30/03/ Regione Lombardia Direzione generale sanità Decreto n° del 24 novembre 2009 Punto 4.1. Formazione case manager

40 30/03/ Obiettivo formativo della figura del case manager: INTEGRAZIONE DEGLI INTERVENTI E DELLE EQUIPE DEDICATE

41 30/03/ Il case manager sarà un medico, un infermiere o un ASSISTENTE SOCIALE O UN EDUCATORE PROFESSIONALE ?

42 30/03/ Quanto si spende, oggi in Lombardia per la salute mentale ? circa il 3,8% del fondo sanitario regionale pari a. 616,7 milioni

43 30/03/ L obiettivo del 5% del fondo sanitario per la salute mentale: Entità in Lombardia =. 811,5

44 30/03/ L OBIETTIVO DEL 5% NON E RAGGIUNTO ! è necessario incrementare lattuale spesa di altri.194,8 milioni

45 30/03/ la maggior spesa di.194,8 potrebbe essere ripartita alle A.S.L. affinchè sia destinata al territorio (ovvero: ai 98 distretti sociosanitari)

46 30/03/ i 98 distretti sociosanitari potrebbero utilizzare i 194,8 milioni di euro nel seguente modo per la riabilitazione psicosociale per il potenziamento del personale del C.P.S.

47 30/03/ in tal modo, verrebbe garantito il sostegno economico per lattuazione dei PIANI DI TRATTAMENTO INDIVIDUALE delle persone prese in carico (dimensione sociale dellintervento: casa, formazione, lavoro, socialita)


Scaricare ppt "30/03/20141 ASVAP 6 : serate aperte alla cittadinanza e agli aspiranti volontari la guarigione in psichiatria L INSERIMENTO DELLA PERSONA NELLA CITTA tra."

Presentazioni simili


Annunci Google