La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Internet in famiglia. E importante conoscere Che cos'è Internet? Conoscere lo strumento Internet è indispensabile per non esagerarne i pericoli e propendere.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Internet in famiglia. E importante conoscere Che cos'è Internet? Conoscere lo strumento Internet è indispensabile per non esagerarne i pericoli e propendere."— Transcript della presentazione:

1 Internet in famiglia

2 E importante conoscere Che cos'è Internet? Conoscere lo strumento Internet è indispensabile per non esagerarne i pericoli e propendere per ingiustificate rinunce. Per Internet, permettete la similitudine, vale lo stesso principio usato contro l'Aids: se lo conosci ti salvi!

3 E importante conoscere Solo dopo che si conosce lo strumento, si possono capirne i pericoli connessi e come evitarli. In questa ottica si parte da una considerazione preliminare che bisogna considerare importante: e cioè che Internet ha in se stesso i mezzi per evitare i pericoli che la navigazione in Rete comporta. Come dire che per evitare i pericoli di Internet, l'atteggiamento più sbagliato è quello di non connettersi alla Rete, una rinuncia esagerata rispetto ad eventuali pericoli.

4 E importante conoscere I quali pericoli ci sono, nessuno se li nasconde, ma non vanno esagerati, come inopportune campagne di stampa stanno facendo. Soprattutto, come educatori, ci preme considerare che i vantaggi, sul piano educativo-formativo della navigazione in Internet, sono di gran lunga maggiori e valgono il rischio dei pericoli, dai quali, conoscendoli, non è difficile difendersi.

5 E importante conoscere Il fatto è che molti genitori si trovano ad affrontare i pericoli in Internet senza conoscerlo, mentre i figli, che dai pericoli vorrebbero difendere, sono spesso esperti smanettoni del Web. Allora, senza pretendere che diventino esperti, i genitori devono conoscere Internet.

6 u na breve lezione di storia Internet è cominciata negli anni '60 come rete di comunicazione del Dipartimento della Difesa degli Usa. Subito dopo, ricercatori e docenti universitari cominciarono ad usarla per comunicare con altri nel loro campo. L'uso di Internet è veramente decollato nei primi anni '90 con l'arrivo della Web, che ha reso più facile trovare e vedere le informazioni online. Oggi milioni di persone in tutto il mondo sono connesse a Internet. Nessuno, nessun paese, organizzazione o compagnia privata – è responsabile di Internet, che sta crescendo e viene cambiata dai suoi utenti ogni giorno.

7 Lautostrada dellinformazione Quando parliamo di mettersi online, intendiamo di essere connessi a Internet – una gigantesca rete di computer che connette persone e informazioni in tutto il mondo. Internet ha molto in comune con altre forme di comunicazione:

8 Lautostrada dellinformazione Come il servizio postale degli Usa, Internet permette a chiunque conosce il vostro indirizzo Internet di mandarvi una lettera. Si chiama posta elettronica, che si abbrevia in . Come il telefono, Internet vi permette di chiaccherare con altre persone partecipando a gruppi di discussione online.

9 Lautostrada dellinformazione Come una biblioteca, Internet contiene informazioni su quasi ogni argomento possiate immaginare in diversi formati, inclusi libri, articoli, registrazioni video e musicali. Come il giornale, Internet può darvi quotidianamente informazioni aggiornate, comprese le notizie dal mondo, economiche, sportive, di viaggio, divertimento e pubblicità.

10 ……quindi…. i vantaggi….. Un computer collegato a Internet vi permette di trasformare la vostra casa vostra, la vostra comunità, la biblioteca o scuola locale in un luogo di informazioni e comunicazioni illimitate. Internet può aiutare la vostra famiglia a: Trovare risorse educative, comprese le notizie aggiornate al minuto, copie di documenti e foto importanti e una raccolta di informazioni frutto della ricerca su argomenti che vanno dalle condizioni del tempo alle statistiche sulla popolazione.

11 Fare i compiti per casa attraverso le enciclopedie online ed altri materiali di riferimento e di accesso ad esperti. Aumentare l'abilità di lettura dandovi accesso a interessanti materiali e suggerimenti per ulteriori letture. Migliorare le abilità tecnologiche e informatiche necessarie per trovare e usare informazioni, risolvere problemi, comunicare con altri, e rispondere alla crescente domanda di queste abilità nei posti di lavoro.

12 Connettersi con luoghi in tutto il mondo per scambiarsi la posta con corrispondenti elettronici e conoscere altre culture e tradizioni. Localizzare informazioni sull'educazione dei figli e scambiarsi idee con altre famiglie. Imparare a divertirsi insieme condividendo esperienze interessanti e piacevoli

13 ….e per essere un po più tranquilli?…. Come la maggior parte dei genitori, anche voi avete probabilmente delle regole sul come i vostri figli dovrebbero comportarsi con gli estranei, quali spettacoli televisivi, film e video è loro permesso di guardare, in quali negozi possono entrare, dove e quanto lontano da casa possono andare. È importante stabilire regole simili per l'uso di Internet dei vostri figli ed essere consapevoli delle loro attività online. Vorrete anche assicurarvi che navigare nella Rete non prenda il posto dei compiti per casa, delle attività sociali o di altri importanti interessi. Potreste persino mettere una sveglia o un timer se voi o vostro figlio tendete a perdere la cognizione del tempo.

14 Proprio come diciamo ai nostri figli di essere diffidenti degli estranei che incontrano, dobbiamo dir loro di essere prudenti con gli estranei in Internet. La maggior parte delle persone si comporta ragionevolmente e correttamente online, ma alcuni sono volgari, meschini o persino criminali.

15 Le 5 regole doro Insegnate ai vostri figli che non dovrebbero: Mai dare informazioni personali (inclusi il loro nome, indirizzo, numero di telefono, età, razza, entrate familiari, il nome e la località della scuola, o il nome degli amici) o usare una carta di credito online senza il vostro permesso. Mai condividere la loro password, neanche con gli amici. Mai combinare un incontro faccia-a-faccia con qualcuno che incontrano online, a meno che voi non siate d'accordo e andiate con loro in un luogo pubblico.

16 Mai rispondere ad un messaggio che li faccia sentire confusi o a disagio. Dovrebbero ignorare il mittente, finire la comunicazione e dirlo immediatamente a voi o a un altro adulto fidato. Mai usare un linguaggio grossolano o mandare messaggi volgari online. Assicuratevi inoltre che i vostri figli sappiano che le persone che incontrano online non sono sempre quelle che dicono di essere e che le informazioni online non sono necessariamente private

17 Bisogna parlarne Mostrate ai vostri figli come usare e valutare le informazioni che trovano su Internet. Non tutte le informazioni online sono affidabili. Alcune persone o organizzazioni sono molto attente circa l'accuratezza delle informazioni che spediscono, ma altre no. Alcune arrivano perfino ad alterarle di proposito. Ricordate ai vostri figli di non copiare informazioni online, sostenendole poi come proprie, e di non copiare software, a meno che non sia chiaramente indicato come gratuito.

18 Aiutate i figli a capire la natura dell'informazione commerciale, pubblicitaria e di mercato, compreso chi l'ha creata e perché esiste. Incoraggiateli a pensare al perché si offre qualcosa e perché questo appaia in un certo modo. Guidate i vostri figli su siti non commerciali e su altri posti che non vendono prodotti specificatamente per bambini. È importante essere coscienti dei rischi potenziali che l'andare online comporta, ma è anche importante tenerli presente come prospettiva. Buon senso e chiare indicazioni sono il punto da cui partire

19 Per tutti i "navigatori" Se possibile, utilizzate per la connessione un computer completamente dedicato a questa funzione, privo quindi di altri dati importanti. Se ciò non è possibile, come abitualmente accade, è necessario configurare con attenzione il proprio computer per evitare di esporlo inutilmente a possibili rischi. Se uno dei computer si collega ad internet senza una adeguata protezione, è possibile che la configurazione così impostata permetta anche ad estranei di curiosare nei nostri dati. Può essere utile un programma firewall: un dispositivo che offre un'adeguata protezione al nostro sistema quando è in rete e rileva eventuali accessi abusivi.

20 Password La scelta di una password deve essere effettuata con molta accuratezza poiché rappresenta la nostra chiave di accesso e la garanzia per mantenere riservate le informazioni che ci interessano. Questo discorso vale per la scelta della password di accesso al Bios del nostro computer, così come per quella relativa ai servizi di posta o commercio elettronico

21 Avvertenze sulla scelta della password Evitate di scegliere nomi di congiunti e relative date di nascita; Utilizzate per le password nomi di fantasia non presenti in dizionari italiani e stranieri; Meglio scegliere una combinazione di caratteri alfanumerici; Memorizzare la password, evitando di scriverla; Non rivelate le vostre password e comunque cambiatele spesso.

22 Internet e servizi La rete internet offre una quantità di servizi utili in continuo e graduale aumento. Per usufruirne con una certa tranquillità vi offriamo una breve guida alle principali funzioni.

23 Internet e servizi Posta elettronica Allegati Ricezione Social Engineering Commercio Elettronico Carta di credito Aste Online

24 Per i genitori Dite ai vostri figli di non fornire dati personali (nome, cognome, età, indirizzo, numero di telefono, nome e orari della scuola, nome degli amici), potrebbero essere utilizzati da potenziali pedofili. Controllate quello che fanno i vostri figli quando sono collegati e quali sono i loro interessi. Collocate il computer in una stanza di accesso comune piuttosto che nella camera dei ragazzi e cercate di usarlo qualche volta insieme ai vostri figli. Non permettetegli di usare la vostra carta di credito senza il vostro permesso.

25 Per i genitori Controllate periodicamente il contenuto dell'hard disk del computer usato dai vostri figli, verificando la "cronologia" dei siti web visitati. Cercate di stare vicino ai vostri figli quando creano profili legati ad un nickname per usare programmi di chat. Insegnategli a non accettare mai di incontrarsi personalmente con chi hanno conosciuto in rete, spiegando loro che gli sconosciuti così incontrati possono essere pericolosi tanto quanto quelli in cui ci si imbatte per strada. Leggete le con i vostri figli, controllando ogni allegato al messaggio.

26 Per i genitori Dite loro di non rispondere quando ricevono messaggi di posta elettronica di tipo volgare, offensivo o pericoloso e, allo stesso tempo, invitateli a non usare un linguaggio scurrile o inappropriato e a comportarsi correttamente. Spiegate ai vostri figli che può essere pericoloso compilare moduli on line e dite loro di farlo solo dopo avervi consultato. Stabilite quanto tempo i vostri figli possono passare navigando su Internet e, soprattutto, non considerate il computer un surrogato della baby-sitter. Esistono particolari software, facilmente reperibili su internet, che impediscono l'accesso a siti non desiderati (violenti o pornografici per esempio). I "filtri" possono essere attivati introducendo parole-chiave o un elenco predefinito di siti da evitare. E' opportuno però verificare periodicamente che funzionino in modo corretto e tenere segreta la parola chiave.

27 Per i più piccoli Navigare su Internet può essere utile e divertente, ma prima di cominciare è importante conoscere e ricordare alcune regole molto importanti. Non date mai informazioni come il vostro nome e cognome, indirizzo, nome della scuola o numero di telefono a persone conosciute su Internet. Non mandate mai vostre foto a qualcuno conosciuto via Internet senza il permesso dei vostri genitori. Leggete le con i vostri genitori, controllando con loro ogni allegato al messaggio. Dite subito ai vostri genitori o ai vostri insegnanti se leggete o vedete qualcosa su Internet che vi fa sentire a disagio o vi spaventa, per esempio fotografie di persone adulte o di bambini nudi. Non fissate incontri con persone conosciute via Internet senza il permesso dei vostri genitori. Ricordatevi che on line le persone possono non essere quello che dicono di essere. La bambina con cui credete di chattare potrebbe essere un uomo adulto!

28 Una panoramica di siti interessanti Sono tantissimi i siti per bambini e genitori che insegnano ai bambini nel passaggio dalla pre-scuola alla scuola elementare ad esplorare gli arcobaleni, la storia dei neri, i castelli per bambini.

29 Per i bambini Yahooligans Motore di ricerca per bambini, propone al suo interno numerosi siti adatti alla visione dei bambini, divisi in categorie e commentati. ChildrenBrowserhttp://www.chibrow.com/ Filtro di protezione per bambini, questo filtro va preimpostato e impedisce la navigazione solo ai siti precedentemente impostati dai genitori. E' uno dei pochi filtri che possono essere impostati direttamente dagli utenti. La maggior parte dei filtri, infatti, non permette di modificare i siti censurati.

30 Cybersitter È un filtro di protezione per bambini, si attiva automaticamente al momento della connessione e impedisce ai bambini la visione di siti non adatti alla loro età. Il software é a pagamento ma é possibile scaricarne una versione di prova (lingua inglese). Mondobimbo Non é un motore di ricerca ma propone numerose sezioni dedicate ai bambini e alcuni links consigliati. L'Isola dei bambini Oltre alle numerose sezioni dedicate ai bambini (fiabe, storie, giochi, barzellette, ecc.), una nutritissima sezione links con un centinaio di siti rivolti ai bambini.

31 La città dei bambini Si divide in due principali filoni: la sezione dedicata ai bambini tra i 3 e 6 anni e quella riservata all'età compresa tra 6 e 14. Contiene giochi, informazioni, rubriche di scienza e tecnologia; on-line é possibile consultare orari, prezzi e la mappa degli spazi. (visita il sito originale da cui sono state tratte queste informazioni, se vuoi avere maggiori informazioni).

32 Per i genitori The Children's Partnership offre gratuitamente, il testo completo della sua utile guida. La Guida per Genitori all'Autostrada Informatica: Regole e Strumenti per Famiglie Online, preparata con il National PTA e la National Urban League. Una versione stampata della guida, che fornisce ai genitori istruzioni e incoraggiamenti basati sul buon senso, suggerimenti, attività informatiche per bambini, è disponibile per 8 dollari dalla The Children's Partnership, 1351 Third Street Promenade, Suite 206, Santa Monica, CA ;

33 The National Parent Information Network, co-sponsorizzato dalla ERIC Clearinghouse on Elementary and Early Childhood Education and Urban Education, include articoli estesi sulla educazione dei figli, listserver e collegamenti a più di 100 siti sulla educazione, salute e sicurezza problemi e interessi familiari, cura dei figli e sviluppo dei bambini dall'infanzia all'adolescenza.

34 The Family Education Network offre centinaia di brevi articoli sull'educazione dei figli, collegamenti a siti locai, e tavoli di discussione che mettono in genitori in collegamento con esperti online. Presso il sito del National PTA si impara sui programmi educativi PTA e si partecipa a un gruppo di discussione, o a una bacheca elettronica. Il sito include anche collegamenti ai siti di molte organizzazioni impegnate con i bambini.

35 Un Filtro per la Rete A casa o a scuola, un modo c'è per evitare che i bambini incontrino sesso, violenza e cattive compagnie. Non a caso sono nati dei provider che ci hanno pensato in Italia si chiama È gratuito per i privati Ha POP in tutta Italia e quindi si fa sempre chiamata urbana Collegandosi a questo provider il filtro di siti violenti e porno è automatico. Un filtro che non è possibile disattivare. La navigazione dei bambini è quindi sicura. Come fa? Aggiorna costantemente una (lunga purtroppo) lista di siti da non far vedere ai bambini (direi nemmeno agli adulti in qualche caso). Ha bisogno di aiuto sulla Rete: se vedete qualche sito non filtrato segnalatelo al webmaster. Davide non è il solo: il problema della navigazione sicura è così sentito che Tin.it ha messo a punto una offerta ad hoc: si chiama V-Family e per gli adulti, niente paura, c'è la possibilità di navigare anche in modo Liberowww.davide.itV-Family

36 C'è poi un controllo all'origine dei contenuti Con ICRA (Internet Content Rating Association, che ha raccolto l'eredità di RSAC) è possibile indicare la tipologia di contenuti di un sito. Il sistema è semplice: il "content provider" che gestisce il sito indica, in base a uno standard, che tipo di contenuti tratta. Lo standard usato si chiama PICS (Platform for Internet Content Selection) e funziona così: il proprietario del sito va su e definisce per il contenuto del proprio sito i livelli di nudità, violenza, linguaggio e chat. Ottiene una riga di istruzioni da inserire nella pagina principale per tutto il sito, oppure pagina per pagina se ci sono differenze di livello. Il proprietario del sito aggiunge poi la dicitura "Labelled with ICRA".www.icra.org

37 Internet Explorer da tempo offre la possibilità di filtrare i siti proprio con lo standard Icra. Per usare questo sistema bisogna fare tre cose: primo, clicca su "Strumenti" e "Opzioni Internet". Secondo, nella finestra di dialogo seleziona "Contenuto" e quindi "Attiva". Adesso, per ciascuna categoria (linguaggio, scene di nudo, sesso, violenza) puoi aumentare o diminuire il "filtro" spostando verso destra o sinistra rispettivamente la levetta. Per ciascuna scelta viene richiesta una password. Il limite di questo sistema purtroppo c'è: sono infatti pochissimi i siti che hanno inserito le etichette ICRA e quindi controllare i siti violenti è davvero impossibile. Quindi consiglio come sempre: i bambini teneteli controllati navigando insieme a loro!

38 I contenuti, si sa, si ricercano con i motori e da portale.net ne potete trovare veramente tanti.Alcuni di essi hanno attivato dei filtri per siti insicuri: tra questi il motore più antico, come Altavista.portale.netAltavista Ed infine unultima indicazione: vistate il sito dove troverete tutta una serie di consigli ed informazioni utili alla navigazione.www.ilfiltro.it


Scaricare ppt "Internet in famiglia. E importante conoscere Che cos'è Internet? Conoscere lo strumento Internet è indispensabile per non esagerarne i pericoli e propendere."

Presentazioni simili


Annunci Google