La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Internet Lessenziale. Che cosè Internet e a che cosa serve? n La risposta formalmente corretta è tecnica n Ma è bene iniziare da unidea complessiva, da.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Internet Lessenziale. Che cosè Internet e a che cosa serve? n La risposta formalmente corretta è tecnica n Ma è bene iniziare da unidea complessiva, da."— Transcript della presentazione:

1 Internet Lessenziale

2 Che cosè Internet e a che cosa serve? n La risposta formalmente corretta è tecnica n Ma è bene iniziare da unidea complessiva, da un quadro di riferimento in grado di incasellare in qualche modo tutte le informazioni sparpagliate (e non sempre corrette) che riguardano Internet e che ci piovono addosso attraverso i media più disparati n Solo in tal modo si può sapere se Internet può riguardare anche noi, la nostra attività lavorativa, la nostra attività quotidiana.

3 Internet permette la comunicazione n Come la rete telefonica, Internet nasce per permettere la comunicazione e lo scambio di informazioni. n Le informazioni scambiate su Internet tuttavia non sono suoni – o meglio, non sono solo suoni. n Sono informazioni dello stesso tipo di quelle che un qualunque personal computer è in grado di utilizzare e manipolare: testi scritti, ma anche immagini e suoni digitalizzati. n Internet è dunque simile a una rete telefonica, è una rete nata per far comunicare fra loro dei computer.

4 Internet permette la comunicazione n Considerare Internet solo come una rete di computer (o, per essere più precisi, come una rete di reti telematiche) sarebbe riduttivo: Internet è anche – e in primo luogo – una rete di persone collegate attraverso i computer. n Si tratta di un dato importante, da tener presente per capire la caratteristica forse fondamentale di Internet: quella di essere insieme una risorsa informativa e un luogo di interazione culturale, sociale, economica.

5 Perché Internet? n Internet come risorsa informativa n Internet come villaggio globale n Internet come mercato globale

6 Breve storia di Internet n 1969 Il Pentagono crea Arpanet (di ricerca per progetti avanzati) fra l'Università Ucla di Los Angeles, L'Istituto di ricerca di Standoford, L'Università di Santa Barbara e l'Università dello Utah. n 1972 Primo software per la posta elettronica - Conferenza internazionale sulla comunicazione via computer con dimostrazione di ARPANET fra 40 macchine. n 1973 Prima connessione internazionale ARPANET: University College of London (England) - Royal Radar Establishment (Norway) n … altre date importanti per le invenzioni tecnologiche che hanno permesso Internet n 1991 Nasce il World-Wide Web (WWW) presso il CERN per opera di Tim Berners-Lee. Il WWW in alcuni anni diventa il servizio Internet più diffuso n 1992 Numero di host: Nascono Veronica, strumento di ricerca in linea e il termine "Surfing the Internet" (navigare in Internet)

7 Che cos'è il World Wide Web (WWW)? n World Wide Web = ragnatela mondiale. n Il Web è nato nel 1991 (inventato da Tim Berners Lee del CERN). n Fino al 1995 era ancora poco diffuso rispetto ad altri sistemi di comunicazione che sfruttano Internet. n Innovativo: u ipertesti u facilità di movimento dei dati (navigazione)

8 Esempi di oggetti disponibili sul Web n Ipertesti. n Immagini. n File multimediali (audio musicali, video,…) n Programmi e normali testi. Gli oggetti costituiscono i nodi, collegati dai link. La struttura ipertestuale di Internet rende facile il reperimento di questi oggetti.

9 Lipertesto multimediale nodo link

10 I siti n Un oggetto di qualsiasi tipo è un file memorizzato sull'hard disk di un computer collegato alla rete. n Il computer è detto sito (in inglese site o host). n Ogni sito del WWW è identificato univocamente da un numero, detto un host number, del tipo , i computer connessi a Internet vengono individuati dagli utenti umani tramite nomi, che sono ovviamente memorizzabili in modo molto più semplice.

11 Che cos'è un browser? n Il browser è il programma che permette di accedere a Internet. n Il browser permette di visualizzare nella finestra i vari "oggetti" (ipertesti, testi, immagini, animazioni, suoni) che si possono incontrare muovendosi all'interno del World Wide Web. n Il browser interagisce con gli altri programmi del computer per visualizzare video, suoni, ecc.

12 Navigare n Quando l'utente seleziona un link, il browser legge l'indirizzo (URL, Uniform Resource Locator) ad esso associato e richiede al computer che contiene l'oggetto di spedirlo all'utente. n Tramite la rete, l'oggetto richiesto giunge fino al computer dell'utente. n Il browser provvede a visualizzarlo.

13 Come inserire un indirizzo? n Selezionare un link contenuto in un ipertesto. n Oppure, digitare l'indirizzo. u Fare click sulla barra degli indirizzi. u Scrivere l'indirizzo desiderato. Premere Invio o usare il pulsate Vai

14 Come Internet identifica una risorsa n La URL (Uniform Resource Locator – Locazione di risorsa uniforme) di un documento corrisponde al suo indirizzo in rete. n Ogni risorsa informativa presente su Internet viene rintracciata attraverso la sua URL. n Una URL ha una sintassi molto semplice, che nella sua forma normale si compone di tre parti: protocollo://nomehost/nomefile

15 Esempio di URL n n Questo indirizzo corrisponde u Al file dellipertesto cronaca.htm u posto nella cartella cronaca contenuta a sua volta nella cartella indici u situata nella directory radice del computer www situato nel sottodominio repubblica del dominio it u da trasferire seguendo il protocollo HTTP.


Scaricare ppt "Internet Lessenziale. Che cosè Internet e a che cosa serve? n La risposta formalmente corretta è tecnica n Ma è bene iniziare da unidea complessiva, da."

Presentazioni simili


Annunci Google