La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dott. Nicola Ciraulo

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dott. Nicola Ciraulo"— Transcript della presentazione:

1 Dott. Nicola Ciraulo

2 Panoramica Astrazioni Rete di calcolatori Struttura di internet Architettura client server Servizi di internet Struttura del Web Struttura di una pagina Web Struttura di un sito web Il sito statico Il sito dinamico

3 Astrazioni Ci conviviamo ogni giorno Ci servono per sopravvivere Ci servono per non impazzire Ci permettono di focalizzare lattenzione su ciò che è veramente importante tralasciando i dettagli Esempi di astrazioni Automobile Orologio Frigorifero …

4 Rete di calcolatori Una rete di calcolatori è un sistema che permette la condivisione di informazioni e risorse (sia hardware che software) tra diversi calcolatori. Un esempio è la rete scolastica che stiamo usando.

5 Struttura di Internet 1/2 Internet è una rete costituita da un insieme di reti interconnesse tra loro.

6 Struttura di Internet 2/2 Astrazione Non ci interessano tutti i dettagli su: Funzionamento di internet Connessioni di computer Trasmissione dati A noi basta sapere che facendo un contratto con un fornitore di servizi (Telecom, Wind, ecc.) e configurando il modem o il router possiamo accedere ad Internet.

7 Architettura Client/Server I servizi telematici di Internet si basano su una particolare modalità di interazione, denominata tecnicamente: Architettura Client/Server. Il Client è un programma dotato di uninterfaccia che permette allutente di specificare le richieste da effettuare al server, di elaborare e visualizzare la risposta. Il Server è un programma in grado di offrire servizi ai client che ne fanno richiesta.

8 Servizi di internet Posta elettronica Trasferimento file World Wide Web – WWW (Web) Newgroup …

9 Struttura del web 1/4 Il Web può essere definito come un ipertesto multimediale distribuito.

10 Struttura del web 2/4 Ipertesto Un ipertesto è costituito da un insieme di unità informative (pagine o nodi) e da un insieme di collegamenti (link) che da una pagina permettono di passare ad una o più altre pagine (o nodi). E un sistema di organizzazione delle informazioni in una struttura reticolare e non sequenziale.

11 Struttura del web 3/4 Multimedialità È data dalla possibilità di utilizzare in uno stesso messaggio comunicativo (pagina) più media come: testo, immagini, suoni, parole e video. (Ipermedia). Distribuito Lipertesto può risiedere (essere distribuito) anche su macchine differenti, i link permettono di saltare dalluna allaltra in maniera trasparente, cioè senza che ce ne accorgiamo (anche se dallindirizzo si nota!). Esempio pratico: Libro vs Sito web.

12 Struttura del web 4/4 In definitiva, il World Wide Web è un insieme di documenti multimediali interconnessi a rete mediante molteplici collegamenti ipertestuali e memorizzati sui vari computer che costituiscono Internet.

13 Struttura di una pagina web 1/2 Elementi presenti in una tipica pagina web Testo, formattato in Titoli, Sottotitoli, ecc. Testo semplice Liste puntante o numerate … Iperlink (link) Media Immagini Suoni Video Form Campi di testo Aree di testo Menù a tendina Bottoni radio Check list Campo per la selezione di file Pulsanti

14 Struttura di una pagina web 2/2

15 Struttura di un sito web Di norma, le pagine web sono riunite in collezioni riconducibili ad una medesima responsabilità autoriale o editoriale, e talvolta, ma non necessariamente, caratterizzate da coerenza semantica, strutturale o grafica. Tali collezioni di pagine web sono definite Siti Web.

16 Tipologie di siti web Sito statico Sito dinamico

17 Il sito statico Nei primi anni del web i siti erano collezioni di pagine statiche tenute assieme dai link incrociati e realizzate da persone che conoscevano lHtml, il linguaggio di produzione dei contenuti. Levoluzione del sito era fondamentalmente in mano allo sviluppatore che era lunico a poter operare sul sistema. Le pagine erano preparate e modificate una ad una.

18 Il sito dinamico 1/2 E costituito da pagine, sviluppate con linguaggi appositi, che vengono create al volo riempiendo una parte fissa (di solito il layout grafico, i menu, i link principali) con i contenuti prelevati da un database. Il vantaggio è che poche pagine possono esplodere in una vasta serie di documenti. Esempio: Listino di articoli. Una pagina con struttura fissa può essere riempita volta per volta con i dati di ogni prodotto, dando la sensazione di migliaia di pagine disponibili.

19 Il sito dinamico 2/2 I vantaggi rispetto al sito statico sono: manutenzione più semplice; minor numero di pagine effettive; possibilità di modificare i contenuti senza modificare materialmente le pagine. Tipici sistemi dinamici sono i portali, i siti vetrina di aziende con molti prodotti e servizi, i motori di ricerca, ecc.


Scaricare ppt "Dott. Nicola Ciraulo"

Presentazioni simili


Annunci Google