La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Nuove funzionalità di Interoperabilità di Protocollo rivolte ai privati Firenze, 12 maggio 2009 Walter Volpi – Regione Toscana Fabio Lo Votrico – TD Group.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Nuove funzionalità di Interoperabilità di Protocollo rivolte ai privati Firenze, 12 maggio 2009 Walter Volpi – Regione Toscana Fabio Lo Votrico – TD Group."— Transcript della presentazione:

1 Nuove funzionalità di Interoperabilità di Protocollo rivolte ai privati Firenze, 12 maggio 2009 Walter Volpi – Regione Toscana Fabio Lo Votrico – TD Group

2 InterPro

3 InterPro: Architettura

4 InterPro: Attori Applicazioni Protocollo Gateway PEC Portale Mail Gateway ADE

5 TIX Portale CART ProxyProtocollo PDD PDD ProxyProtocollo SIL Architettura semplificata WS Ade WS Aoo

6 Protocollo PA PA

7 Protocollo: cosa cambia Segnatura: Elemento Privato opzionale in Mittente e Destinatario AOO: AOO fittizia PRI.WEB ADE: Fonte dati per riempire i campi dell'elemento privato nella segnatura

8 Protocollo: nuova Segnatura.dtd

9 Interazioni SIL – Proxy (1)

10 Interazioni SIL – Proxy (2) Ack sincrono: indica la presa in carico dell'invio da parte del proxy. L'esito verrà riportato nella notifica di accettazione/NonAcc - ack negativo: Segnatura non valida Azione illegale Impossibile produrre una notifica di accettazione/NonAccettazione Notifica di Accettazione/Non Accettazione: indica l'esito dell'invio - non accettazione: Allegati non conformi (numero, nome) Destinatari non autorizzati (LDAP) Errori sul CART

11

12 modulo invio richiesta

13 elenco Comunicazioni Ricevute

14 Stati comunicazioni Priv PA In Lavorazione Bozza Inviata Errore Invio Ricevuta Non Ricevuta Protocollata Rifiutata Annullata

15 dettaglio stati (1) In Lavorazione: l'utente privato non ha ancora completato la composizione della comunicazione (al più una per ogni utente) Bozza: l'utente privato ha salvato una bozza della comunicazione Inviata: il sistema ha preso in carico la comunicazione e ne effettuerà l'invio Errore Invio: il sistema non è riuscito ad inviare la comunicazione all'infrastruttura Ricevuta: il SIL della PA destinataria ha prelevato la comunicazione tramite il Proxy destinatario ed ha inviato l'ack

16 dettaglio stati (2) Non Ricevuta: c'è stato un errore nella consegna al SIL destinatario (Notifica_E4) Protocollata: il SIL ha inviato la Conferma di Ricezione (Protocollo_E2) Rifiutata: il SIL ha inviato una Notifica di Eccezione (Protocollo_E3) Annullata: il SIL ha inviato un Annullamento Protocollazione (Protocollo_E4)

17 CI: Comunicazioni ricevute Ricevuta: il cittadino ha ricevuto una nuova comunicazione da una PA Letta: il cittadino ha preso visione della comunicazione

18 Mail Gateway Invio di notifiche mail nei seguenti casi: Registrazione Modifica indirizzo Variazione stato comunicazione Ricezione comunicazione

19 ADE IEUDMB34H11G925Q 34 Rossi Firenze T10:52:32 via 11 IT Mario PI cittadino Piave

20 ADE: WS 1) getVariazioniAde(data, inizioPag, dimensionePag) restituisce la lista di VariazioneAde registrate a partire da una certa data, in ordine temporale. 2) getAdePerProvincia(provincia, inizioPag, dimensionePag) restituisce la lista dei record Ade, ordinata per 'idAde', appartenenti ad una certa provincia. Il parametro 'provincia' sarà un codice di due caratteri secondo le specifiche dell'rfc 66 - "Codifica Province italiane" 3) getAllAde(inizioPag, dimensionePag) restituisce la lista di tutti i record Ade presenti sulla base dati, ordinati per 'id_ade'.

21 Ambiente di Staging Portale ProxyProtocollo: * RichiediProtocollo (wsdl) o getMessaggio o putMessaggio o putMessaggioCentrale o putMessaggioNew o getMessaggioNew * RichiediNotifica (wsdl) o getMessaggio * InvioACK (wsdl) o send WS-ADE: ade/services/AdeSilWS?wsdl

22 Bibliografia RFC n. 8 – RFC Protocollo RFC n. 121 – Comunicazioni PA con Privati RFC n. 122 – Attributi Domicilio Elettronico RFC n. 110 – Pubblicazione Variazioni AOO

23 Riferimenti Numero verde: Indirizzo


Scaricare ppt "Nuove funzionalità di Interoperabilità di Protocollo rivolte ai privati Firenze, 12 maggio 2009 Walter Volpi – Regione Toscana Fabio Lo Votrico – TD Group."

Presentazioni simili


Annunci Google