La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Centro Risorse Donne Monastero S. Maria del Lavello Via dei Padri Serviti, 1 Calolziocorte (LC)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Centro Risorse Donne Monastero S. Maria del Lavello Via dei Padri Serviti, 1 Calolziocorte (LC)"— Transcript della presentazione:

1 Centro Risorse Donne Monastero S. Maria del Lavello Via dei Padri Serviti, 1 Calolziocorte (LC)

2 Il Centro Risorse Donne : come nasce Nasce nellanno 2004 grazie ai finanziamenti europei del Progetto NCE, realizzato dalla Provincia di Lecco nellambito del programma comunitario Recite II; La creazione di tale Centro è stata tra laltro una delle condizioni imposte dallEuropa per ottenere i finanziamenti per la ristrutturazione del Monastero del Lavello, situato nel Comune di Calolziocorte. Centro Risorse Donne

3 Un Centro per lOccupazione femminile Nasce come servizio specifico del Centro per lImpiego finalizzato principalmente a: 1.Facilitare lincontro tra Domanda e Offerta di lavoro in unottica di genere; 2.Promuovere politiche di conciliazione e di supporto alla permanenza e al rientro nel mercato del lavoro delle donne impegnate nella cura della famiglia. Centro Risorse Donne

4 Nel corso degli anni, per una serie di fattori legati in primo luogo alle richieste del mercato del lavoro, il Centro Risorse Donne si è specializzato sul tema dellincontro domanda/offerta nel settore del lavoro di cura in famiglia. IL LAVORO DI CURA Centro Risorse Donne

5 Progetto Interventi Integrati in materia di Assistenti Familiari - Apertura sportelli Centro Risorse Donne Dal 2005 Calolziocorte (presso il Monastero del Lavello) Dal 2008 Lecco (presso il Centro Impiego di Lecco) Cooperativa OmniaLanguage www/omnialanguage.it Nuovi sportelli Prog. Reg: Lombardia 2012/2013 Bellano (presso la biblioteca civica del comune di Bellano) Merate (presso il Centro Impiego di Merate) Barzio (presso la sede della Comunità montana Valsassina, Valvarrone)

6 A chi sono rivolti? A tutte le persone residenti in Provincia di Lecco che cercano lavoro nel settore assistenziale; Alle famiglie che cercano persone competenti per assistere un proprio familiare. Centro Risorse Donne Cooperativa OmniaLanguage www/omnialanguage.it

7 MERATE 466 BELLANO201 BARZIO178 Periodo: GENNAIO – NOVEMBRE 2013 Progetto Interventi Integrati in materia di Assistenti Familiari - Apertura sportelli Centro Risorse Donne

8 Dati affluenza % Centro Risorse Donne

9 CAPACITA' PERSONALICOMPETENZE TECNICHEALTRE COMPETENZE Disponibilità al lavoro di curaAssistenza diretta alla persona: igiene personale Utilizzo dei servizi pubblici di sostegno domestico (mense, lavanderie, etc.) Gestione della relazione con i familiari Aiuto nella deambulazione e utilizzo degli ausili. Coinvolgimento dei parenti e dei vicini di casa al fine di ridurre il rischio di isolamento Capacità di relazionarsi correttamente con lutente Preparazione pasti e aiuto nellassunzione del cibo; Sostegno al benessere psico-fisico GentilezzaGestione del paziente allettatoAiuto al mantenimento dellautonomia dellutente nello svolgimento delle attività quotidiane AutocontrolloCura delle condizioni igieniche dell'ambiente anche attraverso l'utilizzo di elettrodomestici Comportamento adeguato in caso di emergenza Resistenza allo stress Esperienze pregresse nel lavoro di cura I COLLOQUI AGLI SPORTELLI: IL BILANCIO DI COMPETENZE

10 Le abilità richieste allAssistente Familiare LA CURA DELLA PERSONA LA RELAZIONE DAIUTO 1) Conoscenza della lingua italiana (livello A2) 2) Cura delligiene personale dellassistito 3) Cura della biancheria 4) Cura delligiene dellambiente 5) Preparazione pasti (cucina italiana) 6) Acquisti per conto della famiglia (es. spesa)

11 1. Assistenza 2. Lavoro 3. Formazione 4. Emigrazione La complessità di una figura professionale di confine La complessità dellincontro famiglia-badante 1.Colloqui con le famiglie per la rilevazione del bisogno 2.Verifica della congruenza tra: la richiesta (ciò che desidera la famiglia) e le competenze dellassistente familiare 3.Verifica del risultato con conseguente avvio di un nuovo percorso

12 La complessità Dellincontro famiglia-Badante Colloqui con le famiglie per la rilevazione del bisogno Verifica della congruenza tra la richiesta (ciò che desidera la famiglia) e le competenze dellassistente familiare Verifica del risultato con conseguente avvio di un nuovo percorso

13 Famiglie richiedenti: andamento Centro Risorse Donne

14 Indirizzare a: Centro Risorse Donne Via dei Padri Serviti, Calolziocorte Tel 0341/ Fax 0341/ RICHIESTA DI UNA COLLABORAZIONE NEL LAVORO DI CURA A cura del CRD Codice annuncio……………. Data scadenza.……………… DATA ANNUNCIO: ________________ DATA SCADENZA:________________

15 - DATI FAMILIARI - CARATTERISTICHE RICHIESTA - CARATTERISTICHE 1°ASSISTITO (solo per richiesta assistente familiare) - CARATTERISTICHE 2°ASSISTITO (solo per richiesta assistente familiare) - REQUISITI CANDIDATO (da compilare in base alla figura professionale scelta)

16 NOME E COGNOME NAZIONALITAE DATA DI NASCITA ABITAZIONETELEFONO ESPERIENZA PREGRESSA LA SIGNORA Si informa la Famiglia che la Provincia di Lecco ha istituito un Registro provinciale delle Assistenti Familiari,qualora La famiglia non trovasse tra i nostri nominativi La persona adatta a ricoprire la figura di riferimento può visionare i profili al sito: PROVINCIA DI LECCO in fondo nella sezione SINTESI- REGISTRO BADANTI. LINCONTRO DOMANDA/OFFERTA Settore Formazione Professionale – Istruzione – Lavoro – Interventi Sociali – Politiche Giovanili Servizio Lavoro- Centro Risorse Donne Via dei Padri Serviti, Calolziocorte (LC), Italia Telefono Fax Buongiorno,data Le invio le seguenti candidature per la ricerca di unAssistente familiare: In attesa di fornirle ulteriori nominativi colgo loccasione per porgerLe, Distinti Saluti - Centro Risorse Donne – Tel:

17 Organizzazioni sindacali : CGIL – Csf : tel. 0341/ CISL - Sistema Servizi : tel.0341/ UIL Service srl : tel 0341 – Associazione ACLI : tel. 0341/ int. 2 LASSUNZIONE E IL CONTRATTO DI LAVORO

18 Il Registro provinciale Assistenti familiari Il Centro Risorse Donne gestisce il Registro provinciale Assistenti familiari, istituito con D.d.g. n. del 141 del 7/6/2011; Le Assistenti familiari iscritte a Registro sono qualificate secondo i requisiti indicati nel Regolamento Operativo; Ad oggi risultano iscritte a Registro n. 150 Assistenti familiari Centro Risorse Donne

19 LINEE GUIDA PER LISCRIZIONE AL REGISTRO PROVINCIALE DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI 1 - FINALITA: Qualificare e supportare il profilo professionale dellassistente familiare Favorire lincontro tra domanda e offerta nel lavoro di cura Fornire una risposta alle famiglie in situazione di bisogno 2 - SOGGETTI AMMISSIBILI ALL ISCRIZIONE A REGISTRO Tutti i cittadini italiani e stranieri che rispondono ai seguenti requisiti: 18 anni di età Essere in possesso di certificato di competenze e/o titoli di studio nellarea socio-sanitaria. (Traduzione asseverata in tribunale se i titoli sono stati conseguiti allestero) In assenza di esperienze formative, aver svolto una attività lavorativa documentabile in Italia, di almeno 12 mesi, anche non continuativi, nel campo dellassistenza familiare Possedere ricevuta o cedolino di richiesta di soggiorno, anche in fase di rilascio o rinnovo, valido ai fini dellassunzione per lavoro subordinato. Superamento di un test sulla conoscenza della Lingua Italiana – Livello A2 Autocertificazione circa lassenza di condanne penali

20 3 - MODALITÀ Di PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA La domanda di iscrizione a registro, si consegna al Centro Risorse Donne della Provincia di Lecco, corredata dai documenti sopra descritti. Il modulo è anche disponibile presso: -I Centri per lImpiego della Provincia di Lecco -LUfficio immigrati della CGIL -LUfficio immigrati della CISL -LUfficio Immigrati della UIL 4 - ISCRIZIONI A REGISTRO Le domande sono valutate dal CRD della Provincia di Lecco che verifica, sulla base della documentazione presentata, il possesso dei requisiti necessari e provvede, con cadenza mensile, alliscrizio ne 5 - MANTENIMENTO DELLISCRIZIONE A REGISTRO Liscrizione a registro ha validità illimitata e potrà essere aggiornata su richista degli iscritti. 6 - CANCELLA ZIONE DAL REGISTRO È Possibile chiedere la cancellazione dal registro compilando lapposito modulo presso il CRD

21 DOMANDA DI ISCRIZIONE AL REGISTRO PROVINCIALE DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI Il/la sottoscritto: (nome)_______________(cognome)______________ Comune o stato estero di nascita _____________________________ Data di nascita_________________Nazionalità___________________ Sesso: Maschio femmina Codice fiscale_____________________________________________ CHIEDE DI ESSERE ISCRITTO AL REGISTRO PROVINCIALE DEGLI ASSISTENTI FAMILIARI Fac-simile

22 Contatta i candidati e non trova lassistente familiare MODALITA DI UTILIZZO DEL REGISTRO LA FAMIGLIA: - Sceglie i nominativi (massimo 3) - Si rivolge al centro risorse donne IL CENTRO RISORSE: -Verifica tramite la banca del Centro Impiego leffettivdisponibilità allimpiego -Contatta i candidati per verificare eventuali cambiamenti (disponibilità oraria, residenza, ecc…) -Comunica i recapiti alla famiglia A seguito dei colloqui trova lassistente familiare La famiglia contatta i candidati Comunica anche per telefono lesito al CRD Contatta i candidati e individua le persona da assumere Vengono dati nuovi nominativi e recapiti con requisiti chiesti Si rivolge al CRD per pubblicare un annuncio

23

24


Scaricare ppt "Centro Risorse Donne Monastero S. Maria del Lavello Via dei Padri Serviti, 1 Calolziocorte (LC)"

Presentazioni simili


Annunci Google