La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

THE VENICE CONTAINER OFFSHORE TERMINAL 3° Azione Mobilità e Intermodalità SETTE AZIONI PER AGGIORNARE IL P.T.R.C. adottato Padova | Lunedì 25 Giugno 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "THE VENICE CONTAINER OFFSHORE TERMINAL 3° Azione Mobilità e Intermodalità SETTE AZIONI PER AGGIORNARE IL P.T.R.C. adottato Padova | Lunedì 25 Giugno 2012."— Transcript della presentazione:

1 THE VENICE CONTAINER OFFSHORE TERMINAL 3° Azione Mobilità e Intermodalità SETTE AZIONI PER AGGIORNARE IL P.T.R.C. adottato Padova | Lunedì 25 Giugno 2012 DPSS – Direzione Pianificazione Strategica e Sviluppo

2 Sbilanciamento dei flussi tra porti del nord Europa /Mediterraneo Traffico container per area geografica escluso transhipment (000 TEU), Fonte NEA Transport Research Scostamenti fra lattuale distribuzione dei flussi e il modello di ottimizzazione (mln TEU guadagnati o persi) 2

3 (Source Venice Port Authority on NEA study 2011) Connessioni ferroviarie tra porti del mare del Nord e Italia Porti del mare del Nord Connessioni ferroviarie settimanali

4 Via Anversa Confronto percorsi intermodali (mare+ferrovia) con origine in Port Said (fonte IUAV, Progetto Sonora 2010) Via Venezia Confronto tempiConfronto consumiConfronto emissioni Via Anversa Via Venezia Via Anversa Via Venezia Una tassa ombra sulla logistica 4

5 OFFSHORE Limplementazione infrastrutturale in atto Lato mare: progetto Offshore al largo della costa atta al ricevimento delle grandi navi transoceaniche Lato terra: rifunzionalizzazione aree e integrazione con il sistema di fluviale e ferroviario. Interventi atti a: - risolvere il problema dellaccessibilità nautica del porto di Venezia; - migliorare la sostenibilità ambientale in laguna; -mettere a sistema altri scali portuali regionali (Chioggia, Porto Levante) e alcuni terminali lungo lasta fluviale del Po. 5

6 6 un nuovo riferimento per il PTRC Il Veneto nella European Core Network:

7 Il Veneto ha un ruolo strategico in quanto attraversato da 3 corridoi essenziali 7 1.Corridoio Adriatico-Baltico 2.Corridoio Mediterraneo 3.Corridoio Helsinki-Valletta IL 19/10/2011 LA COMMISSIONE EUROPEA HA VARATO LA LISTA DELLE INFRASTRUTTURE PRIORITARIE Il Veneto nella European Core Network

8 Verona e Venezia sono nodi urbani della rete Ten-T essenziale con conseguente promozione degli aeroporti di Venezia e Verona a core airports; 8

9 9 Il Veneto nella European Core Network Il fiume Po e i canali di navigazione interna da Venezia a Cremona con prosecuzione per Milano sono la sola idrovia appartenente alla core network a sud delle Alpi. Il porto di Venezia è uno degli 11 porti italiani definiti core ports;

10 10 Art. 46 DL 201/2011 Un sistema logistico Veneto

11 Intensità delle relazioni interporti- scali portuali 11

12 Flussi potenziali Venezia PORTI MARE DEL NORD GIOIA TAURO Ridefinire il sistema logistico veneto Rete di distribuzione Rete di distribuzione verso il nord Europa Rete di distribuzione verso il centro-sud Italia Interporto 12

13 I I I I I I I I I I I I I I Venezia Ridefinire le relazioni del sistema logistico veneto I I Interporto Rete ferroviaria complementare Rete ferroviaria principale E necessario definire il sistema logistico VENETO rafforzando le relazioni tra infrastrutture esistenti: porti di Venezia, Chioggia e Porto Levante ed interporti di Verona, Padova e Rovigo

14 Proposta collegamento intermodale Porto –Interporti 14 Proposta di servizi shuttle: convogli con doppia trazione da 590 m, ca. 30 cioè 85/90 TEU, portata 1600 t. Porto di Venezia Padova Interporto Padova Interporto BOLOGNA BARI ANVERSA TAULOV NORVEGIA SVEZIA BREMA MONACO ROTTERDAM LUDWIGSHAFEN HANNOVER LIPSIA COLONIA AMBURGO OSTRAVA PASKOV DUISBURG TRIESTE LIVORNO GENOVA MILANO LA SPEZIA NORIMBERGA CERVIGNANO KOPER LJUBLJANA Rilanci da Padova interporto Verona Interporto Verona Interporto Rilanci da Verona interporto

15 15 -Asset portuale di Marghera -Venezia Marittima: accessibilità crocieristica Strategie per il porto

16 16 Coordinamento di strategie e politiche urbanistiche Coordinamento strumenti di programmazione

17 T P Venezia Marittima e laccessibilità crocieristica M Nuovo Terminal ADM T P Ormeggi petroliferi M Marittima 17 Percorso navi > t Percorso navi < t Canale Contorta Area di interferenza traffici D D Depositi costieri - raffineria C C Chimica


Scaricare ppt "THE VENICE CONTAINER OFFSHORE TERMINAL 3° Azione Mobilità e Intermodalità SETTE AZIONI PER AGGIORNARE IL P.T.R.C. adottato Padova | Lunedì 25 Giugno 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google