La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Bergamo, 26 ottobre 2013. Lia Forlani (Ass. Spazio Autismo) Paola Turani (RSD Istituto Palazzolo Grumello d.M.)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Bergamo, 26 ottobre 2013. Lia Forlani (Ass. Spazio Autismo) Paola Turani (RSD Istituto Palazzolo Grumello d.M.)"— Transcript della presentazione:

1 Bergamo, 26 ottobre 2013

2 Lia Forlani (Ass. Spazio Autismo) Paola Turani (RSD Istituto Palazzolo Grumello d.M.)

3 RSD Istituto delle Suore delle Poverelle – Istituto Palazzolo Piazza Camozzi, Grumello del Monte (BG) tel fax Gli ospiti accolti presso la struttura sono 120, e risiedono in NUCLEI ABITATIVI. I nuclei abitativi, che sono dei veri e propri appartamenti, sono 11, ciascuno con un proprio nome, una propria specifica identità e specifiche caratteristiche. Ciascun nucleo accoglie un gruppo di ospiti che, a seconda della capienza, varia da 7 a 14. Ciascun nucleo è dotato di una cucina, una zona soggiorno/salotto, camere da letto, bagni assistiti. A prendersi cura degli ospiti cè un gruppo di lavoro, costituito da uneducatrice coordinatrice di nucleo, uno o più educatori per progetti individuali e di gruppo e operatrici OSS/ASA che si occupano della cura della persona e dello spazio di vita delle persone che abitano il nucleo. La struttura offre un panorama variegato di attività e laboratori interni alla struttura ed un servizio di fisioterapia interna. Ciascun ospite ha un suo programma di impegni, ossia delle attività fuori dal nucleo, gestite da educatori e operatori che si occupano della loro realizzazione. Inoltre, sono attive esperienze di collaborazione con le realtà territoriali (scuole, oratorio, parrocchie), nonché specifiche giornate di apertura al territorio volte alla sensibilizzazione sul tema della disabilità. Una ottantina di persone svolge regolarmente servizio di volontariato in Istituto.

4

5

6 A PROPOSITO DI RSD E FAMIGLIE… Una chiacchierata tra una mamma e un operatore di struttura sul tema: la relazione con i familiari. Un incontro di punti di vista, bisogni, aspettative, desideri, fatiche.

7 Alcuni interrogativi Quali sono le difficoltà principali che i genitori incontrano nellaffrontare lipotesi di un distacco dal figlio a favore di una diversa forma di residenzialità?

8 1. La difficoltà della delega 2. La fiducia nella struttura di arrivo 3. Dalla dipendenza al distacco

9 Alcuni interrogativi Quale percorso possono affrontare la famiglia e i servizi per arrivare alla soluzione migliore sia per la persona con disabilità che per la sua famiglia?

10 1. Il patto di fiducia 2. Lalleanza terapeutica 3. Il progetto a 4 mani

11


Scaricare ppt "Bergamo, 26 ottobre 2013. Lia Forlani (Ass. Spazio Autismo) Paola Turani (RSD Istituto Palazzolo Grumello d.M.)"

Presentazioni simili


Annunci Google