La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ITALIANO 2 22 Aprile Esame Orale Prof.ssa Tulli CC 3.0 CC 3.0 Carlo Guastalla, Ciro Massimo Naddeo Domani 2, Alma Edizioni, 2011. 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ITALIANO 2 22 Aprile Esame Orale Prof.ssa Tulli CC 3.0 CC 3.0 Carlo Guastalla, Ciro Massimo Naddeo Domani 2, Alma Edizioni, 2011. 1."— Transcript della presentazione:

1 ITALIANO 2 22 Aprile Esame Orale Prof.ssa Tulli CC 3.0 CC 3.0 Carlo Guastalla, Ciro Massimo Naddeo Domani 2, Alma Edizioni,

2 Unità 8 Giovanni (trascrizione della ripetizione da parte di Antonella) Allora oggi io vi parlo della moda italiana.Ci sono molti marchi conosciuti nel mondo. Cè Prada, Valentino, Armani, ecc.ecc. Fra tutti questi marchi, fra tutte queste firme, io preferisco Valentino, a causa della sua eleganza classica; mi piace la sua classicità e la sua eleganza. Mi piacciono anche i suoi colori, colori molto semplici. In generale è molto amato e molto conosciuto anche Armani, ma a me, personalmente, invece, non piace molto, perché ha uno stile troppo semplice e monotono. 2

3 Unità 8 Giovanni (trascrizione della ripetizione da parte di Antonella) Sullabbigliamento poi hai detto che sono molto importanti i colori, i materiali e le forme, i modelli…son tutte cose molto importanti nellabbigliamento e poi sono anche interessanti perché sono infinite, cè uninfinita varietà per quanto riguarda i colori, i materiali e i modelli dei vestiti…questo è quindi un aspetto dellabbigliamento che a te piace, che ti affascina … questa varietà infinita. 3

4 Unità 8 Giovanni (trascrizione della ripetizione da parte di Antonella) Poi hai detto che labbigliamento è un aspetto importante sia per gli uominoi che per le donne. … e… Volendo parlare del tuo capo di abbigliamento preferito …il capo di abbigliamento preferito, per te è la camicia…ti piacciono molto le camicie e dici che sono eleganti e comode, pratiche, comode. Per quanto riguarda invece le scarpe, hai detto che ti piacciono più di tutti i mocassini, perché, anche qui, sono pratici, comodi… anche la mattina quando si deve correre a lezione, basta infilarli, metterli e si va a lezione…senza dovere allacciare …i lacci delle scarpe. Poi hai detto che non sei un esperto di moda, non ne capisci molto ma ti piace sfogliare di tanto in tanto le riviste di moda. 4

5 Unità 9 Carlo (trascrizione della ripetizione da parte di Antonella) Carlo ha parlato del modo in cui lui cerca una casa…ha parlato di quelle che secondo lui sono delle condizioni o delle caratteristiche per lui importanti… quindi quando lui cerca una casa che cosa guarda? La prima cosa è laffitto…cioè, quanto costa laffitto…quindi la prima condizione è che la casa non deve essere troppo cara, perché, altrimenti, non può prenderla in affitto (non potrebbe permettersela) …quindi la prima condizione da verificare è lammontare dellaffitto, cioè quanti soldi costa laffitto. La seconda condizione importante è vedere che tipo di casa è…una cosa che lui va a vedere è il tipo di casa. 5

6 Unità 9 Carlo (trascrizione della ripetizione da parte di Antonella) Tra le villette e gli appartamenti, Carlo dice di preferire gli appartamenti, perché sono più economici delle ville e soprattutto non sono isolati…non gli piace una casa isolata in campagna…preferisce infatti …. e questa è la terza condizione…la posizione… il posto in cui si trova la casa, in cui la casa è situata, deve essere la città, la casa deve essere situata in città o vicino alla città o anche vicino a una stazione…. Quindi deve essere vicina a… deve essere comoda! Deve essere situata in una posizione comoda. Deve essere in città, vicino alla città o vicino alla stazione. 6

7 Unità 9 Carlo (trascrizione della ripetizione da parte di Antonella) Poi unaltra caratteristica che lui va a vedere quando deve affittare una casa è la grandezza. A lui non piacciono i monolocali, preferisce i trilocali, perché vuole che in appartamento ci sia almeno un sogggiorno, un bagno e una camera da letto…quindi questo è importante nella grandezza. Un altro aspetto che Carlo nota con attenzione quando deve cercare un appartamento in affitto è il piano…a che piano si trova la casa…a Carlo non piace per niente abitare a pianoterra, perché dice che quando piove a Taiwan spesso la casa si allaga…il suo piano preferito è il sesto o il settimo piano. 7

8 Unità 9 Carlo (trascrizione della ripetizione da parte di Antonella) E infine parla anche del riscaldamento. Le case a Taiwan di solito non sono dotate di riscaldamento, ma a Taiwan in inverno non fa molto freddo, quindi questo non è un problema…comunque, se nella casa cè anche il riscaldamento, ovviamente, questa è una condizione ancora più vantaggiosa…quindi a Carlo piacerebbe una casa anche con il riscaldamento. E infine ha detto che lui preferisce una casa già arredata, non vorrebbe mai una casa vuota, senza mobili…forse perché, da studente, è più pratico. 8

9 Unita 9 Evelina (trascrizione della ripetizione da parte di Antonella) Allora Evelina, parlando della casa, ha impostato in questo modo il suo discorso, cioè ha voluto fare un confronto tra la sua casa e la casa dei nonni…vero? Tu quindi hai voluto dare questa struttura alla tua presentazione, cioè hai voluto fare un confronto fra la casa in cui abiti tu, con i tuoi genitori, e la casa dei nonni. Allora tu abiti in città, in un appartamento… in un condominio, al settimo piano e hai anche specificato che il settimo piano italiano è lottavo piano cinese, perché il pianoterra in Italia corrisponde al piano numero 1… il primo piano a Taiwan. 9

10 Unita 9 Evelina (trascrizione della ripetizione da parte di Antonella) In questo condominio cè lascensore. Non avete ristrutturato la casa…quindi vuoi dire che la casa si presenta un po vecchia, forse? Non è stata ristrutturata di recente perché i genitori pensano che è (sia) troppo costoso fare (avviare, intraprendere) i lavori di ristrutturazione. Invece la casa dei nonni è in campagna, è a pianoterra…quindi è una villa…una villetta, la casa dei nonni? Ah…Si tratta di una casa tradizonale cinese (un siheyuan )! 10

11 Unita 9 Evelina (trascrizione della ripetizione da parte di Antonella) Che quindi si apre su quattro lati e che si svolge tutta su un piano...a pianoterra…ed ha una terrazza, molto grande. Poi hai parlato anche di un altro aspetto che diversifica le case, che contraddstingue la case in città dalle case in campagna, cioè laspetto della tranquillità (la silenziosità) o della rumorosità, la casa in città è più rumorosa, la casa in campagna è più tranquilla. La casa in città è più rumorosa anche perché ci sono i vicini che fanno rumore…tu preferisci vivere in città perché lappartamento in città è più pratico, è più vicino ai vari servizi utili alla vita quotidiana…hai parlato per esempio dei centri ricreativi, ma immagino intendi dire anche i centri commerciali, i negozi, i servizi utili, insomma… sicuramente però è più bello vivere in campagna perché hai detto che cè anche una bella vista panoramica…la natura… un vantaggio che, certo, manca allappartamento in città. 11

12 Unita 9 Evelina (trascrizione della ripetizione da parte di Antonella) Poi pensando a quelle che sono le tendenze attuali, hai detto che ai giovani di oggi, secondo te, piace vivere in città perché è più vicino al posto di lavoro, quindi è più pratico. E unultima constatazione o osservazione che hai fatto, riguarda laffitto o lacquisto di una casa. Secondo te, i giovani oggi non comprano le case, ma le affittano, perché acquistare una casa è veramente troppo caro a Taiwan. 12

13 Unita 10 Marcello (trascrizione della ripetizione da parte di Antonella) Marcello ci ha raccontato una sua esperienza molto particolare dal medico. Ci ha raccontato che quando faceva la scuola elementare, quando era in seconda elementare (quando era al secondo anno della scuola elementare o primaria, da piccolo), un giorno, uscito da scuola, ha cominciato a camminare per tornare a casa (ad avviarsi verso casa) ma non aveva portato lombrello e quel giorno pioveva molto forte. Ha impiegato molto tempo per tornare a casa da scuola, perché la scuola era lontana…almeno 5 Km., quindi ha camminato sotto la pioggia per 5 Km. senza lombrello. Una volta arrivato a casa, naturalmente, ha cominciato a stare molto male. Ha cominciato ad avere mal di testa, la febbre, la tosse…insomma, stava molto male in quel momento….aveva mal di testa, aveva la febbre e aveva la tosse. E sua madre, ovviamente, era molto preoccupata per questa situazione; e così lo ha portato dal medico. 13

14 Unita 10 Marcello (trascrizione della ripetizione da parte di Antonella) Il medico lo ha visitato e poi ha fatto la sua diagnosi e ha detto che aveva (e gli ha diagnosticato) la polmonite acuta. Il medico ha subito ordinato il ricovero (ha detto che Marcello doveva essere ricoverato subito) in ospedale per alcuni giorni. In quei giorni in ospedale ricorda che gli hanno fatto le iniezioni, gli hanno dato (somministrato) molte medicine…delle capsule, degli antibiotici…e perfino le flebo. Poi però è successa una cosa molto grave, che tutti ricordiamo, e che è stato il grande terremoto … o sisma… che ha colpito Taiwan nel 1999, appunto quando Marcello faceva la seconda elementare… il 21 settembre. E a causa del terremoto, Marcello è stato dimesso dallospedale e quindi è dovuto …è potuto…tornare a casa e poi è guarito in pochi giorni. Ha continuato a prendere i farmaci ma ha dovuto lasciare lospedale e lui, naturalmente, era contento di uscire dallospedale e tornare a casa! 14

15 / 1-15 Microsoft Office 2007 Microsoft Microsoft 15


Scaricare ppt "ITALIANO 2 22 Aprile Esame Orale Prof.ssa Tulli CC 3.0 CC 3.0 Carlo Guastalla, Ciro Massimo Naddeo Domani 2, Alma Edizioni, 2011. 1."

Presentazioni simili


Annunci Google