La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Centrali elettriche. ENERGIA ELETTRICA: comoda e pregiata Si trasforma facilmente da e in altre forme Si misura facilmente Non inquina E' silenziosa Si.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Centrali elettriche. ENERGIA ELETTRICA: comoda e pregiata Si trasforma facilmente da e in altre forme Si misura facilmente Non inquina E' silenziosa Si."— Transcript della presentazione:

1 Centrali elettriche

2 ENERGIA ELETTRICA: comoda e pregiata Si trasforma facilmente da e in altre forme Si misura facilmente Non inquina E' silenziosa Si trasporta facilmente La rete di distribuzione richiede poca manutenzione

3 L'energia elettrica si produce nelle centrali elettriche TIPI di centrali elettriche Le centrali termoelettriche sfruttano il VAPORE Il vapore puo' essere prodotto in modi diversi: 1.Attraverso la combustione di combustibile fossile 2.Attraverso reazioni nucleari 3.Sfruttando il calore naturale della terra 4.Concentrando il calore del sole

4 Le centrali elettriche seguono tutte lo stesso schema di funzionamento FONTE DI ENERGIA ENERGIA CINETICA DI ROTAZIONE ALTERNATORE : converto l'energia cinetica di rotazione in energia elettrica TRASFORMATORE : abbassa l'intensità della corrente prodotta dall'alternatore, alzando il livello di tensione a migliaia di Volts. La tensione alta limita le perdite durante il traporto. Giunta sul luogo di impiego, prima di essere utilizzata, la corrente passa di nuovo in un trasformatore che questa volta, alza l'intensità ed abbassa la tensione così da renderla adatta agli usi domestici TRASPORTO Parto da una Sfrutto la fonte per ottenere

5 L'energia elettrica si descrive attraverso le grandezze fisiche: TENSIONE (unita' di misura Volt, V) CORRENTE (unita' di misura Ampere, A) La corrente elettrica è un movimento di elettroni in una direzione La tensione, o differenza di potenziale è la causa che provoca la corrente Possiamo comprendere il significato di tensione e corrente paragonando il momento degli elettroni al movimento dell'acqua

6 Analogia elettricita'- acqua. Movimento di elettroni -> Movimento di acqua Differenza di altezza -> Differenza di potenziale Immaginiamo di avere due serbatoi di acqua collegati con un tubo. Se il livello A nel primo serbatoio è identico al livello B del secondo, non si ottiene alcun movimento di acqua nel tubo. Una differente altezza tra il livello nei due serbatoi provoca il movimento di acqua nel tubo. Nel caso dell'acqua il movimento e' provocato dalla differenza di altezza. Analogamente in campo elettrico la corrente, il movimento di elettroni, e' dovuta alla differenza di potenziale, o tensione.

7 Centrali idroelettriche A bacino Ad acqua fluente Piu' complesse e costose Piu' efficienti Portata di acqua regolare Richiedono la costruzione di un bacino CENTRALI IDROELETTRICHE

8 FONTE DI ENERGIA ENERGIA CINETICA DI ROTAZIONE ALTERNATORE : converto l'energia cinetica di rotazione in energia elettrica TRASFORMATORE : abbassa l'intensità della corrente prodotta dall'alternatore, alzando il livello di tensione a migliaia di Volts. La tensione alta limita le perdite durante il traporto. Giunta sul luogo di impiego, prima di essere utilizzata, la corrente passa di nuovo in un trasformatore che questa volta, alza l'intensità ed abbassa la tensione così da renderla adatta agli usi domestici TRASPORTO Parto da una Sfrutto la fonte per ottenere TURBINA ad acqua massa di acqua in movimento ALTERNATORE: converte l'energia cinetica di rotazione in energia elettrica TRASFORMATORE: abbassa l'intensità della corrente prodotta dall'alternatore e alza la tensione TRASPORTO Fonte di energia rinnovabile: ACQUA Forma di energia: MECCANICA CINETICA CENTRALI IDROELETTRICHE Energia MECCANICA CINETICA di rotazione

9 Fonte di energia NON rinnovabile (comb. fossili) o RINNOVABILE (biomasse). Forma di energia: CHIMICA VAPORE AD ALTA TEMPERATURA COMBUSTIONE di un combustibile FOSSILE o di BIOMASSE CENTRALE TERMOELETTRICA A COMBUSTIBILE ESTRAZIONE di vapore dal sottosuolo CENTRALE GEOTERMOELETTRICA Riscaldamento di acqua Fonte di energia rinnovabile. Forma di energia: TERMICA Riscaldamento di acqua CENTRALE NUCLEARE Fonte di energia NON rinnovabile. Forma di energia: NUCLEARE FISSIONE NUCLEARE delluranio Riscaldamento di acqua CENTRALE SOLARE A SPECCHI Fonte di energia rinnovabile. Forma di energia: RADIANTE Concentrazione dei raggi su un serbatoio di acqua CENTRALI TERMOELETTRICHE

10 Forma di energia: TERMICA FONTE DI ENERGIA ENERGIA CINETICA DI ROTAZIONE ALTERNATORE : converto l'energia cinetica di rotazione in energia elettrica TRASFORMATORE : abbassa l'intensità della corrente prodotta dall'alternatore, alzando il livello di tensione a migliaia di Volts. La tensione alta limita le perdite durante il traporto. Giunta sul luogo di impiego, prima di essere utilizzata, la corrente passa di nuovo in un trasformatore che questa volta, alza l'intensità ed abbassa la tensione così da renderla adatta agli usi domestici TRASPORTO Parto da una Sfrutto la fonte per ottenere ENERGIA CINETICA DI ROTAZIONE: rotazione della TURBINA provocata dal vapore ALTERNATORE: converte l'energia cinetica di rotazione in energia elettrica TRASFORMATORE: abbassa l'intensità della corrente prodotta dall'alternatore e alza la tensione TRASPORTO Fonte di energia NON rinnovabile: COMBUSTIBILI FOSSILI Fonte di energia rinnovabile: BIOMASSA Forma di energia: CHIMICA CENTRALI TERMOELETTRICHE A COMBUSTIBILE Riscaldamento di acqua e produzione di VAPORE ad alta temperatura COMBUSTIONE di un materiale combustibile e

11 EMISSIONI dovute alla combustione di gas naturale, derivati del petrolio, carbone, biomasse CO2 CENTRALI TERMOELETTRICHE a combustibili fossili CO SO3 NO2 particolato Nulle per gas naturale e biomasse Provoca effetto serra Bilancio nullo per le biomasse CO2= anidride carbonica CO= monossido di carbonio SO3= Ossido di zolfo SO3= Ossido di azoto

12 FONTE DI ENERGIA ENERGIA CINETICA DI ROTAZIONE ALTERNATORE : converto l'energia cinetica di rotazione in energia elettrica TRASFORMATORE : abbassa l'intensità della corrente prodotta dall'alternatore, alzando il livello di tensione a migliaia di Volts. La tensione alta limita le perdite durante il traporto. Giunta sul luogo di impiego, prima di essere utilizzata, la corrente passa di nuovo in un trasformatore che questa volta, alza l'intensità ed abbassa la tensione così da renderla adatta agli usi domestici TRASPORTO Parto da una Sfrutto la fonte per ottenere RADIAZIONE SOLARE che colpisce i pannelli TRASFORMATORE: abbassa l'intensità della corrente prodotta dall'alternatore e alza la tensione TRASPORTO Fonte di energia rinnovabile: SOLE Forma di energia: RADIANTE CENTRALI SOLARI FOTOVOLTAICHE CONVERTITORE: trasforma la corrente continua in uscita dal pannelo solare in alternata

13 FONTE DI ENERGIA ENERGIA CINETICA DI ROTAZIONE ALTERNATORE : converto l'energia cinetica di rotazione in energia elettrica TRASFORMATORE : abbassa l'intensità della corrente prodotta dall'alternatore, alzando il livello di tensione a migliaia di Volts. La tensione alta limita le perdite durante il traporto. Giunta sul luogo di impiego, prima di essere utilizzata, la corrente passa di nuovo in un trasformatore che questa volta, alza l'intensità ed abbassa la tensione così da renderla adatta agli usi domestici TRASPORTO Parto da una Sfrutto la fonte per ottenere Massa di aria in movimento che colpisce il rotore TRASFORMATORE: abbassa l'intensità della corrente prodotta dall'alternatore e alza la tensione TRASPORTO Fonte di energia rinnovabile: VENTO Forma di energia: MECCANICA CINETICA CENTRALI EOLICHE ENERGIA CINETICA DI ROTAZIONE: rotazione del rotore ALTERNATORE: converte l'energia cinetica di rotazione in energia elettrica

14 La diga del Vajont è una diga in disuso progettata dall'ingegner Carlo Semenza e costruita negli anni tra il 1957 e il 1960 nel territorio del comune di Erto e Casso (PN) lungo il corso del torrente Vajont. Di tipo a doppio arco, lo sbarramento è di 261,60 m (la quinta diga più alta del mondo, la seconda ad arco) con un volume di m³ e con un bacino di 168,715 milioni di metri cubi. All'epoca della sua costruzione era la diga più alta al mondo. Lo scopo della diga era di fungere da serbatoio di regolazione stagionale per le acque del fiume Piave, che alimentava la grande centrale idroelettrica di di Soverzene. Diga del Vajont

15 La diga del Vajont è una diga in disuso progettata dall'ingegner Carlo Semenza e La diga è tristemente famosa per il disastro del Vajont del 9 ottobre 1963, quando una frana del monte Toc precipitò nel bacino, facendo traboccare lo stesso e inondando il paese di Longarone causando quasi vittime. È importante ricordare che la diga non crollò. Dalle verifiche effettuate durante il processo emerse che le sollecitazioni cui il manufatto fu sottoposto durante l'immane tragedia furono quasi 10 volte superiori a quelle prevedibili durante il normale esercizio, a dimostrazione della bontà del progetto e della realizzazione a regola d'arte da parte dell'impresa costruttrice. La tragedia fu causata dall'onda provocata dalla frana che, sfiorato il coronamento della diga, lo superò abbattendosi nella valle del Piave, e dall'onda di riflusso che tornò verso il lago. Se la diga avesse ceduto le conseguenze sarebbero state ancora più disastrose, in quanto la quantità di acqua che si sarebbe riversata a valle sarebbe stata tripla (l'onda è stata valutata in 50 milioni di metri cubi, la capienza del lago era di 150 milioni e al momento dell'evento si era quasi al limite). La diga non è crollata, si è formata solo una piccola crepa in centro. Diga del Vajont Il disastro del Vajont

16 3A e 3B PONDERANO - PAGINE Centrali elettriche, tipi e schema di funzionamento pag 215. Centrali idroelettriche pag 216 Centrali termoelettriche pag 217 Centrali solari, eoliche pag. 218 Problemi ambientali 219 Distribuzione pag. 220

17 3A Ronco- PAGINE Fonti rinn 292, 293, 299 Tipi di centrali, schema di funzionamento: quaderno Centrale idroelettrica: quaderno, pag 293 (fonti rinnovabili) Centrale termoelettrica: quaderno, pag 306 Centrale solare: quaderno, pag 292 (fonti rinnovabili) Centrale geotermica: quaderno, pag. 299


Scaricare ppt "Centrali elettriche. ENERGIA ELETTRICA: comoda e pregiata Si trasforma facilmente da e in altre forme Si misura facilmente Non inquina E' silenziosa Si."

Presentazioni simili


Annunci Google