La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Crisi del 1929 LINTRODUZIONE DI TEORIE KEYNESIANE NELLA POLITICA ECONOMICA AMERICANA Silvia Iannantuono Beatrice Valente 3C RIM.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Crisi del 1929 LINTRODUZIONE DI TEORIE KEYNESIANE NELLA POLITICA ECONOMICA AMERICANA Silvia Iannantuono Beatrice Valente 3C RIM."— Transcript della presentazione:

1 Crisi del 1929 LINTRODUZIONE DI TEORIE KEYNESIANE NELLA POLITICA ECONOMICA AMERICANA Silvia Iannantuono Beatrice Valente 3C RIM

2 LAMERICA ANNI FOLLI LA GRANDE DEPRESSIONE Eccezionale crescita economica Introduzione di nuove tecnologie e metodologie produttive (Taylorismo e Fordismo) riduzione dei costi e quindi dei prezzi Diffusione delle automobili Costruzione di strade Costruzione di case Acquisto di mobili e elettrodomestici

3 N.B.: LA MAGGIOR PARTE DEGLI ACQUISTI AVVIENE A CREDITO Crediti ipotecari: L'ipoteca è la GARANZIA che la banca richiede per concederti il prestito. Viene definita anche garanzia reale. Il credito ipotecario pertanto è un prestito garantito dall'ipoteca su un bene immobile.

4 Le famiglie acquistavano case, auto ed elettrodomestici a credito. Gli agricoltori acquistavano campi e macchinari a credito. I capitalisti costituivano o compravano aziende a credito

5 Lottimismo sull incremento illimitato dei consumi si dimostrò ingiustificato. PRIMI SEGNALI Ford aveva lanciato il nuovo modello A di automobile, ha prodotto automobili che rimasero invendute si ammassarono sui piazzali della fabbrica perché il mercato era Ormai SATURO.

6 Taglio delle vendite taglio produzione chiusura delle linee di montaggio sospensione del lavoro degli operai DISOCCUPAZIONE RIDUZIONE DEI PROFITTI DEGLI AGRICOLTORI RIDUZIONE DEI PROFITTI DELLE IMPRESE CROLLO DEI VALORI DEI TITOLI (CROLLO DI WALL STREET) I DEBITORI NON RIESCONO PIU A PAGARE I PROPRI DEBITI CONTEMPORANEAMENTE I DEPOSITANTI IN MASSA CERCANO DI RECUPERARE I RISPARMI DEPOSITATI IN BANCA LE BANCHE FALLISCONO (BANCAROTTA) RECESSIONE ECCESSO DI INVESTIMENTI CAUSA

7 AMERICA SEGNI DEL CROLLO UNA GRANDE DEPRESSIONE CHIUSURA FABBRICHE AUMENTO DISOCCUPAZIONE CROLLO DEGLI ACQUISTI I NEGOZI CERCANO DI AUMENTARE LE VENDITE PROPONENDO SCONTI E SVENDITE PERO LE VENDITE DI PRODOTTI ALIMENTARI DIMINUISCONO VIENE RIDOTTA LA PRODUZIONE AGRICOLA PRESTITI IPOTECARI INSOLUTI RINCORSA AL RITIRO DEI DEPOSITI BANCAROTTA DEPRESSIONE RECESSIONE

8 Nel 1932 i disoccupati americani erano 15 milioni. I più colpiti furono operai non specializzati, giovani senza lavoro, negri e anziani.


Scaricare ppt "Crisi del 1929 LINTRODUZIONE DI TEORIE KEYNESIANE NELLA POLITICA ECONOMICA AMERICANA Silvia Iannantuono Beatrice Valente 3C RIM."

Presentazioni simili


Annunci Google