La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Www.projectpuglia.it Buone Prassi Bollenti & L A F ILOSOFIA DI R ETE della Project Consulting Sas (Lecce) Buone Prassi Bollenti & L A F ILOSOFIA DI R ETE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Www.projectpuglia.it Buone Prassi Bollenti & L A F ILOSOFIA DI R ETE della Project Consulting Sas (Lecce) Buone Prassi Bollenti & L A F ILOSOFIA DI R ETE."— Transcript della presentazione:

1 Buone Prassi Bollenti & L A F ILOSOFIA DI R ETE della Project Consulting Sas (Lecce) Buone Prassi Bollenti & L A F ILOSOFIA DI R ETE della Project Consulting Sas (Lecce) Regione Puglia

2 PROJECT CONSULTING PROJECT CONSULTING (www.projectpuglia.it) GIOVANE E DINAMICA E UNA SOCIETA GIOVANE E DINAMICA, PRESENTE SUL MERCATO DA SETTE ANNI CHE EROGA SERVIZI REALI ALLE IMPRESE ED AGLI ENTI PUBBLICI OCCUPANDOSI DI 1.FINANZA AGEVOLATA 2.PROGETTI DI SVILUPPO 3.MARKETING E MARKETING URBANO 4.FORMAZIONE & APPRENDIMENTO 5.PROGETTAZIONE E GESTIONE DI SITI E PORTALI ASSOVIA LAZIENDA E PERCIO COLLAUDATA NELLA GESTIONE DI PROGETTI INTEGRATI COME BOLLENTI SPIRITI NONCHE HA GIA AVVIATO DIVERSE RETI TRA CUI E DEGNA DI NOTA ASSOVIA (www.assovia.it)

3 A GENDA G IOVANI A GENDA G IOVANI Casarano Taurisano Supersano Casarano Ruffano Giovani Gesti di Memoria Giovani Gesti di Memoria PROGETTI SUPPORTATI DALLA PROJECT CONSULTING SAS NELLAMBITO DI BOLLENTI SPIRITI PROGETTI SUPPORTATI DALLA PROJECT CONSULTING SAS NELLAMBITO DI BOLLENTI SPIRITI G IOVANI S ICURI G IOVANI S ICURI Spongano Diso Andrano

4 AGENDA GIOVANI i temi… AGENDA GIOVANI PROGETTO PILOTA AGENDA 21 GIOVANI - Rapporto tra Sviluppo Sostenibile e Politica Locale - CREAZIONE E DIFFUSIONE DELLA CULTURA ARTISTICA TEATRALE E MUSICALE CENTRO SERVIZI ALLA PERSONA AL TERRITORIO ED ALLE IDEE LABORATORIO DI IDEE E SERVIZI IN FAVORE DEI GIOVANI

5 GIOVANI GESTI DI MEMORIA i temi… GIOVANI GESTI DI MEMORIA PROGETTO PILOTA MEMORIA POLITICA Nellambito dello Scambio Generazionale Studia il rapporto tra Identità Locale e Politica CONSERVAZIONE E DIFFUSIONE DEGLI ANTICHI SAPERI E DELLE IDENTITA LOCALI CENTRO SERVIZI ALLA PERSONA AL TERRITORIO ED ALLE IDEE LABORATORIO ARTIGIANALE DEGLI ANTICHI MESTIERI E ORGANIZZAZIONE DEL CARNEVALE

6 GIOVANI SICURI GIOVANI SICURI i temi… PROGETTO PILOTA GIOVANE POLITICA SICURA & SOSTENIBILE CREAZIONE E DIFFUSIONE DELLA CULTURA ARTISTICA CENTRO SERVIZI ALLA PERSONA AL TERRITORIO ED ALLE IDEE LABORATORIO ANTICHI MESTIERI

7 BUONA PRASSI PER LA CONCERTAZIONE CON LA CITTADINANZA ATTIVA BUONA PRASSI PER LA CONCERTAZIONE CON LA CITTADINANZA ATTIVA CONVEGNO INIZIALE CONOSCITIVO E DI DIFFUSIONE (RIVOLTO A TUTTA LA CITTADINANZA - SOPRATTUTTO GIOVANILE) (PER OGNI COMUNE DELLAGGREGATO) INCONTRI CON LE ASSOCIAZIONI ORGANIZZAZIONI SENZA SCOPO DI LUCRO COOPERATIVE (suddivisi per CATEGORIE DI APPARTENENZA – sociale, sportiva, culturale, commerciale, ecc. -) SONO STATI PRESENTATI I PROGETTI, I TEMI PROGETTUALI, LE ATTIVITA DA SVOLGERE, LEVIDENZA PUBBLICA, LITER PROCEDURALE

8 SUDDIVISIONE DELLE ORGANIZZAZIONI E ASSOCIAZIONI PARTECIPANTI PER TEMI DI INTERESSE (A SECONDA DEL PROGETTO FINANZIATO) INCONTRI CON LE ASSOCIAZIONI ORGANIZZAZIONI SENZA SCOPO DI LUCRO COOPERATIVE (per TEMI PROGETTUALI DI INTERESSE – sviluppo sostenibile, antichi mestieri, organizzazione di eventi, teatro e musica, ecc. -) AL TERMINE DEGLI INCONTRI E STATO STILATO UN VERBALE (PER OGNI TEMA TRATTATO), SONO STATE FISSATE LE PRIORITA E SONO STATI INDIVIDUATI CON PRECISIONE GLI INTERVENTI STRUTTURALI ED I SERVIZI DA OFFRIRE

9 INCONTRI TRA LE ORGANIZZAZIONI PRESENTI SU DUE O PIU COMUNI FACENTI PARTE DELLO STESSO PROGETTO: SONO STATI ORGANIZZATI PER TEMI. CONTESTUALMENTE E STATO PRESENTATO IL PROTOCOLLO DI RETE ED E STATO CONDIVISO PROTOCOLLO DI RETE ED E STATO CONDIVISO IL CONTENUTO DELLA EVIDENZA PUBBLICA RIVOLTA AL SOGGETTO GESTORE AL SOGGETTO GESTORE LE ORGANIZZAZIONI SI SONO INCONTRATE IN SEPARATA SEDE PER COLLOQUIARE SULLE MODALITA E TERMINI DELLAGGREGAZIONE NONCHE SUL PROGETTO DA PROPORRE. LA PROJECT CONSULTING HA OFFERTO LA SUA ASSISTENZA OFFRENDO UTILI INDIRIZZI PER STILARE DEI PROTOCOLLI TRA LE ORGANIZZAZIONI DECISE A PARTECIPARE ALLA EVIDENZA PUBBLICA

10 CONVEGNO RIVOLTO ALLE ORGANIZZAZIONI CHE HANNO PARTECIPATO AGLI INCONTRI E SOPRATTUTTO AI GIOVANI DEL TERRITORIO PRESENTAZIONEPROGETTO CONFRONTO CONFRONTO PROGETTO INIZIALE PROGETTO INIZIALE PROGETTO CONCERTATO PROGETTO CONCERTATO INVITO AI GIOVANI INVITO AI GIOVANI AD ADERIRE AD ADERIRE AL PROGETTO AL PROGETTO DIBATTITO DIBATTITO & CONCLUSIO NI CONCLUSIO NI

11 ELABORAZIONE DEL PIANO ESECUTIVOPIANO ESECUTIVO DI GESTIONE CONCERTATO

12 PROBLEMATICHE INCONTRATE FINO AD OGGI? 1.COMPRENSIONE DEL NUOVO MODO DI GESTIRE I PROGETTI DA PARTE DEL MONDO POLITICO 2.DIFFIDENZA INIZIALE DA PARTE DELLA CITTADINANZA ATTIVA 3.DIFFICOLTA NEL FAR COMPRENDERE I DETTAGLI A TUTTA LA CITTADINANZA ATTIVA 4.ACCOMPAGNAMENTO ALLA AGGREGAZIONE

13 LA RETE DI BOLLENTI SPIRITI OVVERO LA RETE BOLLENTE

14 PERCHE UNA RETE? 1.SCAMBIO DI CONOSCENZE ED ESPERIENZE 2.PIU FORZA CONTRATTUALE 3.POSSIBILITA DI ESSERE ASCOLTATI SU PIU TAVOLI DI CONCERTAZIONE 4.PIU POSSIBILTA DI SOPRAVVIVERE NEL TEMPO 5.PIU OPPORTUNITA DI ACCESSO A CONTRIBUTI PUBBLICI 6.CREAZIONE DI MODELLI E BUONE PRASSI DA IMITARE

15 PROJECT E LA RETE BOLLENTE SI STA AVVIANDO UNA RETE CON I TRE PROGETTI ACCOMPAGNATI DA PROJECT (Agenda Giovani, Giovani Gesti di Memoria e Giovani Sicuri) ATTRAVERSO UN PROTOCOLLO TRA GLI STESSI IN SEGUITO SI AGGREGHERANNO ANCHE ALTRI PROGETTI CHE SONO SUPPORTATI A VARIO TITOLO DALLA PROJECT O DA SUE AZIENDE PARTNERS NONCHE QUELLI CHE CONDIVIDERANNO LIDEA DI UNA RETE COMUNE

16 LA FILOSOFIA DELLA RETE SI FONDA SULLA DEFINIZIONE DI TEMI CENTRALI CHE CONNOTANO GLI INTERVENTI (PER OGNI PROGETTO) E SUI QUALI VENGONO SCAMBIATE PRINCIPALMENTE LE CONOSCENZE NEL CASO DELLA RETE IN FASE DI START-UP: 1.AGENDA GIOVANI: SVILUPPO SOSTENIBILE 2.GIOVANI GESTI DI MEMORIA: IDENTITA LOCALI 3.GIOVANI SICURI: ANTICHI MESTIERI

17 LA FILOSOFIA DELLA RETE TRATTASI DI TRE TEMI INIZIALI MOLTO INNOVATIVI IN QUANTO 1.SVILUPPO SOSTENIBILE = RAPPRESENTA IL FUTURO ED E DIRETTAMENTE E TRASVERSALMENTE PRESENTE IN TUTTA LA PROGRAMMAZIONE IDENTITA LOCALI = TALE STUDIO E ALLA BASE DEL RILANCIO DEI COMUNI AL FINE DI AVVIARE UNA STRATEGIA DI MARKETING URBANO 3.ANTICHI MESTIERI = RAPPRESENTA UN ASSE STRATEGICO DELLE FUTURE POLITICHE GIOVANILI DI BOLLENTI SPIRITI

18 RIFERIMENTI E NOTIZIE RIFERIMENTI E NOTIZIE (anche msn per delucidazioni in tempo reale) tel:


Scaricare ppt "Www.projectpuglia.it Buone Prassi Bollenti & L A F ILOSOFIA DI R ETE della Project Consulting Sas (Lecce) Buone Prassi Bollenti & L A F ILOSOFIA DI R ETE."

Presentazioni simili


Annunci Google