La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Che forma ha la Terra ? Pitagora, nel 600 a.C., stabilì la sfericità della Terra a partire dal concetto filosofico della perfezione di tale forma Aristotele.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Che forma ha la Terra ? Pitagora, nel 600 a.C., stabilì la sfericità della Terra a partire dal concetto filosofico della perfezione di tale forma Aristotele."— Transcript della presentazione:

1 Che forma ha la Terra ? Pitagora, nel 600 a.C., stabilì la sfericità della Terra a partire dal concetto filosofico della perfezione di tale forma Aristotele (384 – 322 a.C) sostenne invece la sfericità della Terra osservando la graduale scomparsa delle navi che si allontanano allorizzonte Anche losservazione delle eclissi mostrava che lombra della Terra era circolare FORMA E DIMENSIONI DELLA TERRA

2 Altra prova della sfericità della Terra è la variazione con la distanza dal Polo dellaltezza della stella polare (da O° a 90°) Lanalogia col Sole e con gli altri corpi celesti rafforzava tale convinzione; Si definisce altezza di un corpo celeste sullorizzonte langolo compreso tra la direzione delloggetto (la congiungente osservatore oggetto) e lorizzonte. Un oggetto posto sullorizzonte ha altezza zero, mentre allo zenith ha altezza di 90° Si definisce orizzonte la linea immaginaria che limita la vista in assenza di ostacoli

3 Le Foto degli astronauti dallo spazio sono tuttavia la prova più recente e più diretta della sfericità Lallargamento dellorizzonte con linnalzarsi del punto di osservazione è una prova ulteriore della sfericità della Terra In realtà, a causa del moto di rotazione, la forma delle Terra è quella di un ellissoide di rotazione, con una differenze tra raggio polare ed equatoriale di circa 22 Km

4 Eratostene misurò la circonferenza della Terra Prese due città: Alessandria e Siene (Assuan) e per ipotesi considerò: Le due città sono sullo stesso Meridiano La Terra è perfettamente sferica I raggi del Sole arrivano paralleli Misurò la distanza tra le città Al Solstizio destate a mezzogiorno A Siene il sole è allo zenit ad Alessandria forma un certo angolo Questo angolo è uguale a quello al centro della Terra nello spicchio tra le due città DISTANZA TRA LE CITTÀ : CIRCONFERENZA = ANGOLO : 360 Eratostene misurò circa Km. Reali: Km.

5 La Terra non è perfettamente sferica Alessandria e Assuan non si trovano precisamente sullo stesso meridiano La distanza tra le due città non era perfetta

6 La forma della Terra Nel 1600 lastronomo W. Snell dellUniversità di Leida comprese che la Terra non poteva essere considerata una semplice sfera regolare Lopinione accademica si divise: alcuni ritennero che la Terra fosse appiattita ai poli, altri che fosse allungata come una palla da rugby Verso il 1730 i dati raccolti dalle spedizioni geodetiche risultarono in preponderanza a favore della prima ipotesi

7 La forma della Terra

8 Sono necessarie due approssimazioni per poter rappresentare la Terra I Approssimazione: GEOIDE Il Geoide coinciderebbe con la superficie dei mari opportunamente prolungata sotto le terre emerse, qualora lacqua dei mari avesse la stessa temperatura, la stessa densità e non esistessero le perturbazioni dovute alle correnti, ai venti ed alle maree (G. Inghilleri)

9 La forma della Terra II Approssimazione: ELLISSOIDE Il Geoide non è una figura geometrica identificata da una formula matematica Per poterlo rappresentare si è dunque dovuto identificare una superficie (ellissoide) di riferimento Tale figura ha due parametri principali: semiasse maggiore e schiacciamento Nel corso del tempo si sono succeduti diversi ellissoidi di riferimento (misurazioni sempre più precise)

10 Nome anno Semiasse maggiore schiacciamento Bounguer m 1/216.8 Delambre m 1/334.0 Everest m 1/300.8 Airy m 1/299.3 Bessel m 1/299.1 Pratt m 1/295.3 Clarke m 1/294.9 Clarke modificato m 1/293.5 Hayford (Internaz. ) m 1/297.0 National Australian m 1/298.3 South America m 1/298.3 WGS m 1/298.3 WGS m 1/ WGS ± 5m 1/ WGS 84 (GRS) ± 2m 1/

11 Reticolato geografico Sulla superficie terrestre, considerata sferica si immagina di tracciare linee ideali Linsieme di queste linee costituisce un sistema di riferimento per localizzare con precisione gli oggetti che si trovano sulla Terra Viene scelto come piano di riferimento lEquatore e come direzione fondamentale lasse di rotazione della Terra

12 Il reticolato geografico consente di determinare la posizione assoluta di un punto sulla superficie della Terra E formato da una rete di meridiani e paralleli tracciati sulla superficie terrestre Le maglie di questo reticolato sono costituite da trapezi sferici (eccetto quelli avente vertice nei poli) Il reticolato geografico

13 Sono paralleli Linee di intersezione con la superficie terrestre di piani perpendicolari allasse terrestre Linee che uniscono punti con identico valore di latitudine Sono tanto più piccoli quanto è maggiore la loro distanza dallEquatore Sono 178 (esclusi quelli ai poli) Paralleli

14 È la circonferenza massima della superficie di un corpo celeste (Terra) perpendicolare al suo asse di rotazione È il principale parallelo di riferimento Divide il corpo celeste (Terra) in due emisferi: Nord o Boreale Sud o Australe

15 Sono meridiani Linee di intersezione con la superficie terrestre di piani contenenti lasse terrestre e passanti per i poli Linee che uniscono punti con identico valore di longitudine Sono semi-circonferenze comprese tra i poli Ciascun meridiano ha un anti-meridiano corrispondente Sono 360 Il termine deriva da meridies, poiché i meridiani uniscono punti aventi il mezzogiorno nel medesimo momento Meridiani

16 Latitudine Latitudine : Distanza angolare di un punto dallEquatore misurata sullarco di meridiano che passa per quel punto; può essere Nord o Sud Longitudine: Longitudine: Distanza angolare di un punto da un determinato meridiano, misurata sullarco di parallelo che passa per quel punto; può essere Est o Ovest Latitudine e Longitudine

17 Latitudine e longitudine vengono misurate in gradi e frazioni di grado Tutti i punti che si trovano sullEquatore hanno latitudine 0°, mentre il valore massimo possibile per la latitudine Nord o Sud è 90° ai poli Tutti i punti del meridiano iniziale (convenzionalmente il meridiano di Greenwich) hanno longitudine 0° ed il valore massimo possibile si ha sullantimeridiano corrispondente Latitudine e Longitudine


Scaricare ppt "Che forma ha la Terra ? Pitagora, nel 600 a.C., stabilì la sfericità della Terra a partire dal concetto filosofico della perfezione di tale forma Aristotele."

Presentazioni simili


Annunci Google