La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lifelong Learning Med3 come modello di integrazione fra Università e Aziende Sanitarie Flavia Rubbi Eugenia Rinaldi Giampaolo Ricci Flavia Rubbi Eugenia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lifelong Learning Med3 come modello di integrazione fra Università e Aziende Sanitarie Flavia Rubbi Eugenia Rinaldi Giampaolo Ricci Flavia Rubbi Eugenia."— Transcript della presentazione:

1 Lifelong Learning Med3 come modello di integrazione fra Università e Aziende Sanitarie Flavia Rubbi Eugenia Rinaldi Giampaolo Ricci Flavia Rubbi Eugenia Rinaldi Giampaolo Ricci AUSL BOLOGNA AO BOLOGNA

2 Regione Emilia-Romagna liberi professionisti medici, infermieri, professioni sanitarie riabilitative, tecnico-sanitarie e della prevenzione, categorie sanitarie ausiliarie (ottici- optometristi, odontotecnici), farmacisti, veterinari ECM oltre 2,5 milioni di ore di formazione / anno operatori sanitari del SSN 50 crediti / persona / anno

3 onere economico difficoltà organizzativa drenaggio degli operatori sanitari dalle sedi operative nelle ore critiche di lavoro Regione Emilia-Romagna ECM Formazione sul Campo (FSC) Formazione a Distanza (FAD)

4 CONSORZIO MED3 Ricerca, sviluppo e produzione di formazione a distanza per il personale sanitario coinvolto nel progetto di Educazione Continua in Medicina. AUSL BOLOGNA AO BOLOGNA

5 promuovere percorsi didattici di eccellenza, progetti per la salute e appropriata introduzione della innovazione scientifica e tecnologica indirizzare le risorse del territorio, stimolando la crescita della ricerca e dellinnovazione didattica garantire la qualità della formazione, il monitoraggio del conflitto di interesse, lapplicazione di modelli di e-learning innovativi, efficaci e coerenti con gli standard internazionali CONSORZIO MED3

6 Apprendimento collaborativo cooperazione al raggiungimento degli obiettivi didattici e di lavoro comuni Accesso alle risorse documentali apertura alla personalità individuale e alla libera esplorazione Scambio interpersonale utente/tutor, utente/utente, utente/docente Campus virtuale

7 News personalizzate Forum di discussione Aule virtuali Journal Club e - portfolio ECM - personale - per lASL di afferenza e - portfolio ECM - personale - per lASL di afferenza Campus virtuale Risorse documentali Pagine personali Bacheca

8 Caratteristiche tecniche e-portfolio Corsi LOs - tracciamento Corsi LOs - tracciamento Architettura High Availability Cluster (in grado di consentire una disponibilità non inferiore al 99.6% su base annua) Monitoraggio dei server 24h/24h (doppio circuito di alimentazione, gruppo di continuità e generatore elettrico) Backup su sistema robotizzato 24h/24h Link a 100 Mb/s alla rete GARR (con collegamento Internet 14 Mb/s complessivi con 2 ISP per garantire unelevata affidabilità) Monitoraggio automatico della connettività Internet

9 Moodle 1° fase IBM Learning Space 2° fase Interfaccia personalizzata indipendente dalla piattaforma utilizzata e-learning Esportabilità dei LOs indipendente dalla piattaforma Tracciabilità dei contenuti e monitoraggio dei processi di apprendimento

10 Sperimentazione FAD ministeriale Nel 2004 il Ministero della Salute ha avviato la prima fase di sperimentazione e-learning nel programma ECM, accreditando in via temporanea 68 provider (Aziende Sanitarie, Università, Case Editrici e soggetti privati) Med3 è stato selezionato come provider FAD e ha condotto la sua sperimentazione dal 10 giugno 2004 al 30 ottobre 2004 Med3 è stato selezionato come provider FAD e ha condotto la sua sperimentazione dal 10 giugno 2004 al 30 ottobre 2004 Metodiche di iniezione intramuscolare Evidence Based Nursing Target: Infermieri 2 crediti ECM Metodiche di iniezione intramuscolare Evidence Based Nursing Target: Infermieri 2 crediti ECM

11 Metodiche di iniezione intramuscolare Evidence Based Nursing Sperimentazione Ministeriale

12 Supporto tecnico: online e via Supporto scientifico: (Resp. Corso) Test: quiz a risposte multiple tracciato Certificato: attestato in formato.pdf non modificabile (sec. specifiche Ministeriali) Supporto tecnico: online e via Supporto scientifico: (Resp. Corso) Test: quiz a risposte multiple tracciato Certificato: attestato in formato.pdf non modificabile (sec. specifiche Ministeriali) Sperimentazione Ministeriale

13 Risultati : Sperimentazione Ministeriale Utenti registrati sul sito > 8000 Infermieri Professionisti della sanità di altre categorie (medici, fisioterapisti, ostetriche, tecnici, farmacisti, ecc) Professionisti della sanità di altre categorie (medici, fisioterapisti, ostetriche, tecnici, farmacisti, ecc) utenti registrati attestati rilasciati utenti registrati attestati rilasciati 476 utenti registrati 254 attestati rilasciati 476 utenti registrati 254 attestati rilasciati

14 hanno superato il test alla 1° prova ,51 % hanno superato il test alla 2° prova 58011,10 % hanno superato il test alla 3° prova 3115,95 % hanno superato il test dopo più di 3 prove 91217,45 % Totale % hanno superato il test alla 1° prova ,14 % hanno superato il test alla 2° prova 2610,24 % hanno superato il test alla 3° prova 155,91 % hanno superato il test dopo più di 3 prove 4517,72 % Totale % Sperimentazione Ministeriale Numero di tentativi di superamento del test di valutazione dellapprendimento INFERMIERI ALTRE PROFESSIONI

15 Rilevanza Molto rilevante272149,64% Rilevante195635,69% Abbastanza rilevante76013,87% Poco rilevante420,77% Non rilevante20,04% Qualità educativa Eccellente282351,51% Buona218639,88% Soddisfacente4448,10% Mediocre260,47% Scarsa20,04% Sperimentazione Ministeriale Questionario di gradimento (5481 schede)

16 Tempo richiesto rispetto al programma Molto superiore148527,09% Poco superiore73413,39% Circa uguale192535,12% Poco inferiore106919,50% Molto inferiore2684,89% Sperimentazione Ministeriale Questionario di gradimento (5481 schede) Efficacia Molto efficace262247,84% Efficace194735,52% Abbastanza efficace82915,12% Parzialmente efficace741,35% Inefficace90,16%

17 Sperimentazione Ministeriale Rilevamento delle frequenze di fruizione Ore della giornata Giorni della settimana

18 Sperimentazione Ministeriale Conclusioni La tecnologia deve supportare i processi di e-learning senza limitare le metodologie didattiche La tecnologia deve supportare i processi di e-learning senza limitare le metodologie didattiche I requisiti tecnologici dal lato Utente devono essere modesti I requisiti tecnologici dal lato Utente devono essere modesti Tecnologie sofisticate e piattaforme flessibili che garantiscano: - potenza e stabilità delle prestazioni - facilità di utilizzo - adattabilità a differenti contenuti - adattabilità utenti con diverso grado di abilità Tecnologie sofisticate e piattaforme flessibili che garantiscano: - potenza e stabilità delle prestazioni - facilità di utilizzo - adattabilità a differenti contenuti - adattabilità utenti con diverso grado di abilità

19 La Regione Emilia Romagna ha autorizzato Med3 ad erogare sperimentalmente in modalità FAD altri 11 corsi destinati a differenti figure professionali, che conferiscono crediti ECM. I risultati della sperimentazione Ministeriale hanno indotto modifiche alla piattaforma al fine di ottimizzare la gestione di e-portfolio dedicati sia allUtente, sia alle Aziende Sanitarie. La possibilità di erogare più di un corso in e-learning ha permesso di attuare un lavoro collaborativo di progettazione, che ha condotto allattuazione di percorsi formativi completi che integrano la formazione e-learning a quella on work. La Regione Emilia Romagna ha autorizzato Med3 ad erogare sperimentalmente in modalità FAD altri 11 corsi destinati a differenti figure professionali, che conferiscono crediti ECM. I risultati della sperimentazione Ministeriale hanno indotto modifiche alla piattaforma al fine di ottimizzare la gestione di e-portfolio dedicati sia allUtente, sia alle Aziende Sanitarie. La possibilità di erogare più di un corso in e-learning ha permesso di attuare un lavoro collaborativo di progettazione, che ha condotto allattuazione di percorsi formativi completi che integrano la formazione e-learning a quella on work. Il futuro


Scaricare ppt "Lifelong Learning Med3 come modello di integrazione fra Università e Aziende Sanitarie Flavia Rubbi Eugenia Rinaldi Giampaolo Ricci Flavia Rubbi Eugenia."

Presentazioni simili


Annunci Google