La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA RESPONSABILITA PENALE DEL COMMERCIALISTA. DEFINIZIONE DI DIRITTO PENALE INSIEME DELLE NORME CON CUI IL LEGISLATORE PROIBISCE DETERMINATI COMPORTAMENTI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA RESPONSABILITA PENALE DEL COMMERCIALISTA. DEFINIZIONE DI DIRITTO PENALE INSIEME DELLE NORME CON CUI IL LEGISLATORE PROIBISCE DETERMINATI COMPORTAMENTI."— Transcript della presentazione:

1 LA RESPONSABILITA PENALE DEL COMMERCIALISTA

2 DEFINIZIONE DI DIRITTO PENALE INSIEME DELLE NORME CON CUI IL LEGISLATORE PROIBISCE DETERMINATI COMPORTAMENTI MINACCIANDO LAPPLICAZIONE DELLA SANZIONE PENALE, CIOE DELLA PENA

3 CARATTERE RESIDUALE DEL DIRITTO PENALE IL LEGISLATORE PREVEDE LA SANZIONE PENALE SOLAMENTE NEI CASI IN CUI RITIENE CHE SANZIONI DI ALTRO GENERE (ES. CIVILI O AMMINISTRATIVI) NON SIANO IDONEE AD INDURRE IL SOGGETTO A RISPETTARE LA NORMA

4 PRINCIPI FONDAMENTALI DEL DIRITTO PENALE PRINCIPIO DI LEGALITA PRINCIPIO DI TASSATIVITA PRINCIPIO DI IRRETROATTIVITA E NON ULTRATTIVITA PRINCIPIO DI OFFENSIVITA PRINCIPIO DI RISERVA DI LEGGE

5 PRINCIPIO DI LEGALITA NESSUNO PU0 ESSERE PUNITO PER UN FATTO CHE NON E PREVISTO DALLA LEGGE COME REATO E CON UNA PENA DIVERSA (PER NATURA E MISURA) DA QUELLA PREVISTA DALLA LEGGE MEDESIMA

6 PRINCIPIO DI OFFENSIVITA IL FATTO PREVISTO DALLA LEGGE COME REATO DEVE COMUNQUE COMPORTARE UNEFFETTIVA OFFESA (LESIONE) DEL BENE/INTERESSE GIURIDICO TUTELATO DALLA NORMA PENALE

7 RESPONSABILITA PERSONALE PERSONALELA RESPONSABILITA PENALE E PERSONALE VIENE DUNQUE ESCLUSA LA POSSIBILITA DI RISPONDERE PENALMENTE PER FATTO ALTRUI

8 ELEMENTI PRINCIPALI DEL REATO ELEMENTO OGGETTIVO ELEMENTO SOGGETTIVO

9 ELEMENTO OGGETTIVO SI ARTICOLA IN -CONDOTTA (AZIONE O OMISSIONE) - EVENTO COME CONSEGUENZA DELLA CONDOTTA IMPORTANZA DEL NESSO DI CAUSALITA FRA CONDOTTA ED EVENTO

10 REATO OMISSIVO COLUI CHE CAUSA UN EVENTO MEDIANTE OMISSIONE NON NE RISPONDE SEMPRE, MA SOLO QUANDO SUSSISTE A SUO CARICO UN OBBLIGO GIURIDICO DI ATTIVARSI

11 DANNO E PERICOLO NEL REATO DI DANNO LEVENTO COINCIDE CON LA CONCRETA LESIONE DELLINTERESSE TUTELATO NEL REATO DI PERICOLO CON LA POSSIBILITA CHE LA LESIONE SI VERIFICHI (C.D. ANTICIPAZIONE DELLEVENTO)

12 ELEMENTO SOGGETTIVO IL SOGGETTO DEVE ESSERE LEGATO AL REATO ANCHE DA UN NESSO PSICOLOGICO, CHE PUO MANIFESTARSI NELLE FORME DEL DOLO, DELLA COLPA E, IN CASI PARTICOLARI, DELLA PRETERINTENZIONE

13 DOLO SI HA DOLO QUANDO LEVENTO E VOLUTO DALLAGENTE COME CONSEGUENZA DELLA SUA CONDOTTA (DOLO DIRETTO) O COMUNQUE ACCETTATO COME CONSEGUENZA DELLA STESSA (DOLO EVENTUALE)

14 COLPA SI HA COLPA QUANDO LEVENTO, NON VOLUTO DAL SOGGETTO, SI VERIFICA COME CONSEGUENZA DI IMPERIZIA, IMPRUDENZA, NEGLIGENZA (COLPA GENERICA) OVVERO INOSSERVANZA DI LEGGI, REGOLAMENTI ORDINI O DISCIPLINE (COLPA SPECIFICA)

15 IGNORANZA DELLA LEGGE PENALE LART. 5 DEL CODICE PENALE STATUISCE CHE NESSUNO PUO INVOCARE A PROPRIA SCUSA LIGNORANZA DELLA LEGGE PENALE

16 ECCEZIONI A SEGUITO DELLINTERVENTO DELLA CORTE COSTITUZIONALE (ANNO 1988), OGGI SI DISTINGUE FRA IGNORANZA INEVITABILE E DUNQUE SCUSABILE ED IGNORANZA EVITABILE E QUINDI NON SCUSABILE

17 IGNORANZA INEVITABILE ESEMPI C.D. OSCURITA NORMATIVA (ES. ART. 15 D.LVO N° 74 /2000) FONTE QUALIFICATA DI INFORMAZIONE (ES. UFFICIO PUBBLICO O PROFESSIONISTA SPECIALIZZATO)

18 RESPONSABILITA PENALE DEL COMMERCIALISTA CONCORSOIPOTESI PIU FREQUENTE: CONCORSO NEL REATO FRA IL COMMERCIALISTA ED IL CLIENTE (ES. NEI REATI TRIBUTARI, NEI REATI SOCIETARI, NEI REATI FALLIMENTARI DI BANCAROTTA)

19 CONCORSO DI PERSONE NEL REATO ISTITUTO GENERALE PREVISTO DALLART. 110 DEL CODICE PENALE

20 ELEMENTI ESSENZIALI DEL CONCORSO PLURALITA DI AGENTI REALIZZAZIONE DI FATTO REATO CONTRIBUTO CAUSALE DI CIASCUN AGENTE VOLONTA DI COOPERARE NEL REATO DA PARTE DI OGNI SOGGETTO

21 CONCORSO DEL COMMERCIALISTA ESEMPI IL COMMERCIALISTA DOLOSAMENTE PREDISPONE UNA FALSA DICHIARAZIONE, CONSAPEVOLE DELLA FALSITA IL COMMERCIALISTA ISTIGA O INDUCE IL CLIENTE ALLA VIOLAZIONE PENALE

22 COMMERCIALISTA NON RESPONSABILE ESEMPI MERA CONNIVENZA (IL COMMERCIALISTA APPRENDE DELLILLECITO, MA NON VI PARTECIPA IN ALCUN MODO) CONSULENZA (IL COMMERCIALISTA CORRETTAMENTE ILLUSTRA LE POSSIBILI CONSEGUENZE – ANCHE PENALI – DI DETERMINATI COMPORTAMENTI)

23 DOCUMENTAZIONE UTILE DECRETO LEGISLATIVO N° 74 / 2000 (RIFORMA DEL DIRITTO PENALE TRIBUTARIO) Testo normativo PROFILI DI RESPONSABILITA PENALE DEL DOTTORE COMMERCIALISTA Pubblicazione Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e Fondazione Aristeia Istituto di Ricerca Dottori Commercialisti (www.irdcec.it)


Scaricare ppt "LA RESPONSABILITA PENALE DEL COMMERCIALISTA. DEFINIZIONE DI DIRITTO PENALE INSIEME DELLE NORME CON CUI IL LEGISLATORE PROIBISCE DETERMINATI COMPORTAMENTI."

Presentazioni simili


Annunci Google