La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LIstituto di Scienze computazionali dellUSI. USI La creazione dellIstituto di Scienze computazionali (ICS) è approvata dal Consiglio dellUSI nel luglio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LIstituto di Scienze computazionali dellUSI. USI La creazione dellIstituto di Scienze computazionali (ICS) è approvata dal Consiglio dellUSI nel luglio."— Transcript della presentazione:

1 LIstituto di Scienze computazionali dellUSI

2 USI La creazione dellIstituto di Scienze computazionali (ICS) è approvata dal Consiglio dellUSI nel luglio 2008 sulla base di un rapporto redatto da un gruppo di lavoro. LICS inizia la sua attività scientifica nellaprile del 2009 con la nomina del primo professore ordinario, Rolf Krause (proveniente dallUniversità di Bonn), ora direttore dellIstituto. Nascita e inizio dellattività

3 USI Motivi per uniniziativa strategica [1] La possibilità di allargare ulteriormente il campo di ricerca della Facoltà di scienze informatiche, nata nel 2005, ma già affermatasi come terzo polo di ricerca in Svizzera (dopo ETHZ e EPFL); ha dato un impulso determinante alla forte crescita della ricerca competitiva allUSI.

4 USI Ricerca competitiva allUSI (in1000 CHF)

5 USI Motivi per uniniziativa strategica [1] La possibilità di allargare ulteriormente il campo di ricerca della Facoltà di scienze informatiche, nata nel 2005, ma già affermatasi come terzo polo di ricerca in Svizzera (dopo ETHZ e EPFL); ha dato un impulso determinante alla forte crescita della ricerca competitiva allUSI. La necessità di aprire lUSI alle scienze esatte, naturali e dellingegnere (hard sciences), utilizzando i supercomputer di nuova generazione come laboratori virtuali, terza via per far ricerca assieme alla teoria e alla sperimentazione.

6 USI Motivi per uniniziativa strategica [2] La volontà di sfruttare le sinergie con il Centro Svizzero di Calcolo Scientifico (CSCS, gestito dallETH di Zurigo) stabilizzare la presenza del CSCS in Ticino e rafforzare la sua leadership nazionale nellambito del supercalcolo supercalcolo: campo strategico per lo sviluppo scientifico e economico del Paese (iniziativa HPCN) costruzione del nuovo edificio del CSCS a Cornaredo. Ospiterà i supercalcolatori di nuova generazione

7 USI Motivi per uniniziativa strategica [3] La volontà di dare continuità alliniziativa promossa dal DECS basata sulla messa in rete di istituti di ricerca ticinesi (ICS, DTI- SUPSI, IRB, IOSI, CCT) con il CSCS attorno al temaComputational life sciences la necessità di sopperire alla carenza di personale altamente qualificato nel campo della modellazione e simulazione numerica. la volontà di favorire il rafforzamento dei rapporti tra industria, mondo economico e ricerca scientifica

8 USI Struttura dellICS Lattività scientifica si articola attorno a cinque cattedre: Prof. Rolf Krause, Dir. ICS, proveniente dallUniversità di Bonn Prof. Michele Parrinello, trasferito recentemente dallETHZ allUSI Prof. Illia Horenko, proveniente dalla Freie Universität Berlin Prof. Michael Bronstein, proveniente dal Technion (Haifa, Israele) Prof. Igor Pivkin, proveniente dallMIT, inizia in gennaio 2011 Aperto il concorso per la nomina di un prof. di ruolo nel 2011

9 USI Un partenariato di qualità Grazie al progetto ICS, lUSI guadagna la fiducia dellETHZ stipulando un accordo di doppie cattedre ETHZ-USI nellambito della scienze computazionali e dellingegnere (in particolare, in informatica) Beneficiario della prima doppia cattedra: Michele Parrinello La Formazione Inizia proprio oggi il Master in Scienze computazionali

10 USI La messa in rete Binomio CSCS- ICS: nodo centrale (core group) di una rete nazionale di supercalcolo (HP2C) si articola su un decina di progetti di ricerca in diverse discipline partecipano gruppi di ricerca di quasi tutte le università svizzere e delle due Scuole politecniche federali. scopo principale: preparare ricercatori con conoscenze specifiche per affrontare la sfida posta dallo sfruttamento efficace dei potenti supercalcolatori di nuova generazione (iniziativa HPCN).

11 USI Finanziamento Budget:4 Mio CHF di cui 1 Mio CHF a carico dellUSI 3 Mio CHF coperti da terzi: programma HP2C progetti di ricerca FNS e UE credito DECS CSCS in rete sponsor privati

12 USI Gli sponsor privati Malgrado il sostanziale finanziamento dellente pubblico, senza il loro essenziale e generoso sostegno la concretizzazione del progetto ICS non sarebbe stata possibile, perché non prevista dalla pianificazione universitaria la Fondazione Sergio Mantegazza finanzia la cattedra del prof. Parrinello, intitolata a suo nome la Fondazione per la ricerca e lo sviluppo dellUSI finanzia una posizione di professore assistente (Igor Pivkin)


Scaricare ppt "LIstituto di Scienze computazionali dellUSI. USI La creazione dellIstituto di Scienze computazionali (ICS) è approvata dal Consiglio dellUSI nel luglio."

Presentazioni simili


Annunci Google