La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dott.ssa Paola Petrosemolo SPDC di Castiglione d/S Antidepressivi, ansiolitici e sindrome metabolica Dott.ssa Paola Petrosemolo SPDC di Castiglione d/S.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dott.ssa Paola Petrosemolo SPDC di Castiglione d/S Antidepressivi, ansiolitici e sindrome metabolica Dott.ssa Paola Petrosemolo SPDC di Castiglione d/S."— Transcript della presentazione:

1 Dott.ssa Paola Petrosemolo SPDC di Castiglione d/S Antidepressivi, ansiolitici e sindrome metabolica Dott.ssa Paola Petrosemolo SPDC di Castiglione d/S

2 Epidemiologia della Depressione

3 Prevalenza lifetime dei Disturbi Depressivi in persone di 6 Paesi Europei >I-S-F-NL-D-B< negli anni : 14% Nelle donne (18.2%) vs. uomini (9.5%)

4 Possibili conseguenze di una Depressione non trattata Elevato rischio di suicidio (15% - 40%) Cronicizzazione della malattia depressiva Maggiore rischio di malattie organiche Alta utilizzazione dei servizi sanitari Grave disabilità nella vita sociale e lavorativa (20% - 50%) Aumento dei costi diretti e indiretti Thase, J Clin Psychiatry, 1999; 60 (suppl 22):35-36.

5 Costi della Depressione DirettiDiretti Degenza ospedaliera Visite specialistiche Ass. Medicina Generale Spesa farmaceutica Altri interventi terapeutici IndirettiIndiretti Perdita di produttività Mortalità per suicidio Costi intangibili

6 Strategie terapeutiche razionali nella terapia dei Disturbi Depressivi Psicofarmacoterapia > Antidepressivi > BDZ > AP > SU Psicoterapia > Terapia cognitiva e interpersonale ECT

7 Il trattamento farmacologico

8 Classi di Antidepressivi disponibili sul mercato italiano Triciclici SSRISSRI SNRISNRI Altri AD > NARI – NaSSA, ecc.

9 Bellantuono et al Principi Attivi

10 Esistono differenze nella efficacia antidepressiva tra i diversi farmaci ? Non emergono dalla revisioni della letteratura differenze sostanziali in termini di efficacy Non emergono dalla revisioni della letteratura differenze sostanziali in termini di efficacy

11 British Medical Journal 2001 Efficacia antidepressiva* Efficacia antidepressiva* TCA = SSRI/SNRI TCA = SSRI/SNRI Tasso di drop-out Tasso di drop-out SSRI/SNRI < TCA * Misurata con HDRS-MADRS Efficacia antidepressiva* Efficacia antidepressiva* TCA = SSRI/SNRI TCA = SSRI/SNRI Tasso di drop-out Tasso di drop-out SSRI/SNRI < TCA * Misurata con HDRS-MADRS

12 Bellantuono et al Grande variabilità interindividuale negli effetti indesiderati degli Antidepressivi

13 Triciclici: Profilo di tollerabilità Vertigine Ipotensione ortostatica Problemi eiaculatori Aumento ponderale SonnolenzaVertigini Secchezza delle fauci, stipsi, ritenzione urinaria visione offuscata, tachicardia, disturbi cognitivi Stabilizzazione della membrana Disturbi del ritmo cardiaco Effetti complessi: tremore, riduzione soglia convulsiva, (mioclono, epilessia) viraggio maniacale EFFETTO ANTIDEPRESSIVO TCA NRI SRI H1 M1M1M1M

14 SSRI: Profilo farmacodinamico e farmacocinetico sertralina SRI DRI sigma fluvoxamina SRI sigma CYP3A4 CYP1A2 SRI fluoxetina CYP2D6 CYP3A4 NRI 5HT 2 paroxetina SRICYP2D6NOS NRI M-ACh escitalopram SRI citalopram SRI H-1H-1

15 SRI NRI DRI SNRI venlafaxina Tollerabilità - nausea, vomito, cefalea - insonnia - pressione arteriosa

16 NRI NARI reboxetina Tollerabilità - insonnia - irritabilità - ritenzione urinaria xerostomia

17 H15HT 2C 5HT 2A 5HT3 2 NaSSA mirtazapina Tollerabilità - sedazione, sonnolenza - aumento ponderale

18 StudyDrugsIncidence of weigth gain Fava et al. (2000)FLX6.8% Fava et al. (2000)SRT4.2% Colonna et al. (2005)CIT3.9% - 6.6% Fava et al. (2000)PXT25.5% Claghom et al. (1996)FVXNot clinically weight gain Colonna et al. (2005)ESC1.1% Gentile et al. (2000)VENModerate weight gain Nelson et al. (2006)DUL10.8% Montgomery et al. (1996) MIR18.3%

19 Meccanismi dazione Aumento di peso farmaco-indotto è spesso preceduto da un aumento dell appetito, in particolare per cibi dolci e grassi ("craving charboidrate) Variazione nel metabolismo basale che, se mantenuta per un periodo prolungato, può avere un notevole impatto sul peso corporeo In pazienti affetti da depressione grave è stato riscontrato un aumento della secrezione notturna di leptina.

20 Il sistema serotoninergico è coinvolto nel promuovere il senso di sazietà e nellindurre perdita di peso: i recettori 5-HT1 e 5-HT2 sono coinvolti, ma il loro contributo rimane poco chiaro e l'aumento di peso che si verifica durante il trattamento a lungo termine con SSRI non può essere spiegato da questo concetto (De Vry e Schreiber, 2000). Meccanismi dazione-2

21 Grazie per lattenzione!


Scaricare ppt "Dott.ssa Paola Petrosemolo SPDC di Castiglione d/S Antidepressivi, ansiolitici e sindrome metabolica Dott.ssa Paola Petrosemolo SPDC di Castiglione d/S."

Presentazioni simili


Annunci Google