La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, 17.12.2007 APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Centro di Competenza Tecnologica su Analisi e Prevenzione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, 17.12.2007 APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Centro di Competenza Tecnologica su Analisi e Prevenzione."— Transcript della presentazione:

1 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Centro di Competenza Tecnologica su Analisi e Prevenzione del Rischio Ambientale della Sardegna Società consortile a responsabilità limitata Sede: Università degli Studi di Cagliari Direzione per le relazioni con il territorio, linnovazione e lo sviluppo Centro Unicafor tel Fax Centro di Competenza Tecnologica Analisi e Prevenzione del Rischio Ambientale in Sardegna

2 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Come nascono i Centri di Competenza Con Decreto Direttoriale n. 1854/Ric del 22/9/2006, il Ministero dellUniversità e della Ricerca ha emanato lavviso pubblico n. 1854/2006 in attuazione della Misura II.3 Asse II Centri di Competenza Tecnologica per le Regioni Obiettivo 1 Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna nellambito del Programma Operativo Nazionale (PON) Ricerca scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione, adottato a seguito della revisione di metà periodo della Commissione Europea con Decisione C(2004) n del 15 dicembre 2004

3 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Progetto Pon ricerca Complemento di programmazione Misura II.3 Centri di competenza tecnologica I CCT sono strutture dedicate alla promozione dello sviluppo scientifico-tecnologico delle imprese. A tal fine i Centri devono essere dotati di una massa critica di risorse materiali e immateriali idonea a fare dellinnovazione uno dei motori principali dello sviluppo locale. I Centri devono svolgere la funzione di intermediari della ricerca e dellinnovazione e operare per favorire il collegamento tra sistema scientifico e imprenditoriale e la collaborazione tra le imprese.

4 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Soci: Università degli Studi di Cagliari Universitàdegli Studi di Sassari CRS4 S.r.l. Università degli Studi di Sassari Hydrocontrol soc. cons. a.r.l. Superelectric di C. Paglialunga & C. S.a.s. Aeronike S.r.l. Consiglio Nazionale delle Ricerche C.C.I.A.A. di Cagliari SA.SE S.r.l. M.A.R.E. S.a.s. di Massimiliano Stevelli Fondazione IMC Analisi e Prevenzione del Rischio Ambientale in Sardegna

5 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl CCT APRAS soc. cons. a r.l. La Società ha per oggetto la realizzazione di attività atte a promuovere lo sviluppo scientifico e tecnologico delle imprese di piccole o medie dimensioni, svolgendo un ruolo teso a favorire il trasferimento tecnologico e l'innovazione attraverso l'erogazione di servizi ad elevato contenuto scientifico e tecnologico quale risultato di attività di ricerca di eccellenza.

6 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Settori di intervento di APRAS I settori di intervento sono: Gestione integrata, difesa e riqualificazione delle aree costiere a rischio ambientale; Sviluppo di tecniche preventive per la mitigazione dei fenomeni di carenza idrica; Rischio climatico e desertificazione; Previsione, prevenzione e mitigazione del rischio idrogeologico da frana e da inondazione; Rischio incendi, sviluppo di tecniche di bonifica e recupero di siti minerari e industriali dismessi o comunque contaminati; Sviluppo e implementazione delle Migliori Tecnologie Disponibili per la riduzione dell'impatto delle attività industriali; Certificazione ambientale, sviluppo di sistemi di monitoraggio, anche multispettrale e ipersprettale e di modelli di simulazione, VIA e VAS.

7 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Obiettivi e attività di APRAS Diffusione di informazioni scientifico-tecnologiche relative a: Fonti primarie delle conoscenze che interessano l'ambito tematico di riferimento del Centro volte ad individuare soluzioni tecnologiche adeguate al fabbisogno di innovazione delle imprese; Normativa tecnica nazionale ed europea; Informazioni sulle procedure per l'ottenimento di marchi e brevetti; Programmi comunitari, nazionali e regionali mirati a promuovere lo sviluppo tecnologico e l'innovazione, nonché sulle relative procedure di accesso.

8 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Trasferimento Tecnologico Individuazione di Centri di Competenza tecnologica esterni all'area in grado di fornire tecnologie adeguate alla soluzione dei problemi delle imprese assistite; Fornitura di servizi come sale di testaggio, laboratori e altre attrezzature tecniche; affiancamento delle imprese e assistenza nelle fasi di diagnosi e di implementazione delle scelte innovative per garantire che i servizi acquisiti abbiano il necessario livello di personalizzazione; Individuazione di soluzioni di accelerazione tecnologica in grado di favorire la crescita dimensionale delle imprese.

9 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl APRAS - Attività di formazione Attività di formazione e alta formazione relativamente alle tematiche trattate dal Centro.

10 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Riferimenti di APRAS Amministratore Unico Prof. Felice Di Gregorio Università degli Studi di Cagliari tel Referente Prof.ssa Alessandra Carucci Università degli Studi di Cagliari tel Direttore Generale Dott. Franco Meloni Università degli Studi di Cagliari tel fax Coordinamento operativo Dott.ssa Stefania Tidu Università degli Studi di Cagliari

11 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl APRAS come nodo secondario di una Rete Il Nodo principale dei CCT sui Rischi ambientali Centro di Competenza Tecnologica: IMPRESAMBIENTE S.c.a.r.l.

12 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Centro di Competenza Tecnologica: IMPRESAMBIENTE S.c.a.r.l. Soggetto attuatore dellintervento CCT IMPRESAMBIENTE Ammesso a cofinanziamento con prot. MUR n. 256 del 19 gennaio 2007 Avviso 1854/2006 e Decreto prot. MUR n. 1260/Ric del 3 ottobre 2007 Titolo dellintervento: Centro di Competenza Tecnologica IMPRESAMBIENTE nel settore del rischio ambientale per la promozione dellinnovazione tecnologica e della competitività delle imprese Ambito Tematico: Analisi e prevenzione del rischio ambientale

13 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl MISSION dei Centro di Competenza Tecnologica LA MISSIONE DEI CENTRI DI COMPETENZA TECNOLOGICA NON E FARE RICERCA IMPRESAMBIENTE E APRAS NON FANNO RICERCA! …..Ma trasferiscono alle Imprese abilità, competenze e innovazione che scaturiscono dalla ricerca

14 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Centro di Competenza Tecnologica: IMPRESAMBIENTE S.c.a.r.l. Natura giuridica: Società Consortile a responsabilità limitata Sede: Centro Servizi Zona Industriale Val Basento – Macchia di Ferrandina (MT) Capitale sociale: (in via di aumento) Compagine societaria: 57 partners tra Consorzi, Società consortili, Università, Enti di ricerca, grandi Imprese, Consorzi di PMI e PMI.

15 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Assemblea dei soci È costituita da un rappresentate per ogni soggetto partecipante alla Società ed è presieduta dal Presidente. Consiglio di Amministrazione (CdA) Il CdA è composto da 7 membri (6 rappresentanti dei nodi regionali ed un rappresentante del mondo industriale): Prof. Vincenzo Cuomo (per il nodo Basilicata) Prof. Arena (per il nodo Calabria) Prof. Cherubini (per il nodo Puglia) Dr. Igino Della Volpe (per il nodo Campania) Prof. Di Gregorio (per il nodo Sardegna) Prof. La Loggia (per il nodo Sicilia) Dr. Ettore Artioli (in rappresentanza di Confindustria) Presidente Prof. Vincenzo Cuomo ORGANI DELLA SOCIETÀ

16 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl SOCIETÀ IMPRESAMBIENTE Quota di capitale pubblico (%) Quota di capitale privato (%) 64,5635,44 Quota di capitale Grande Impresa (%) Quota di capitale PMI (%) 7,4827,96 Ripartizione del capitale sociale fra i Nodi Quota Posseduta () Quota Posseduta (%) Nodo Basilicata39.629,0026,42 Nodo Calabria29.764,0019,84 Nodo Campania22.499,0015,00 Nodo Puglia22.342,0014,89 Nodo Sardegna18.470,0012,31 Nodo Sicilia17.296,0011,53 totale150000,00100,00

17 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Nodo Principale Basilicata Sede: Ferandina (MT) Centro di Competenza Tecnologica: IMPRESAMBIENTE S.c. a r.l. Nodo Secondario Puglia Sede: Bari Nodo Secondario Calabria Sede: Rende (CS) Nodo Secondario Campania Sede: SantAngelo dei Lombardi (AV) Nodo Secondario Sardegna Sede: Cagliari Nodo Secondario Sicilia Sede: Palermo

18 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Struttura del Centro di Competenza: RETE con 1 Nodo Principale + 5 Nodi Secondari Nodo Principale: Regione Basilicata Sicilia Calabria Campania Puglia Sardegna Centro di Competenza Tecnologica: IMPRESAMBIENTE S.c. a r.l. Il Centro, sarà articolato secondo un Modello organizzativo gestionale a rete in cui si prevede la presenza di una struttura centrale che ha la funzione di coordinamento della società nel suo complesso, e n. 6 nodi operativi con autonomia gestionale.

19 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Working Package ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO in Working Package (WP) (massima flessibilità nello sviluppo del progetto e semplicità nella rendicontazione) WP1Tecnologie abilitanti WP2Servizi Applicativi WP 3Formazione WP 4Gestione

20 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Working Package N°W.P.Titolo WPAttivitàNodi coinvolti WP1Tecnologie abilitanti Trasferimento, implementazione e personalizzazione di tecnologie derivanti da risultati della ricerca Tutti WP2Servizi Applicativi Identificazione dei prodotti e servizi per migliorare la competitività delle imprese nel settore del rischio ambientale Tutti WP 3Formazione Formazione in affiancamento (on the job), attività seminariali e incontri informativi/divulgativi Tutti WP 4Gestione Organizzazione e controllo delle attività di trasferimento tecnologico, attivazione processi di certificazione ambientale Tutti DEFINIZIONE DEI WP – Progetto IMPRESAMBIENTE

21 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl AMBITO TEMATICO del CCT Ambito Tematico:Analisi e prevenzione del rischio ambientale Obiettivi Realizzativi Tecnologie abilitanti OR 1.1 Trasferimento di tecnologie in situ chimiche, biologiche, geologiche, geofisiche, geochimiche, anche attraverso la messa a punto di sensoristica OR 1.2 Trasferimento di tecnologie di remote sensing dal suolo da aereo e da satellite per losservazione della Terra, mediante lo sviluppo di sensori e lintegrazione di tecnologie di navigazione satellitare OR 1.3 Trasferimento di tecniche diagnostiche non distruttive per ledilizia antisismica, per il controllo di grandi infrastrutture civili ed il recupero e la tutela dei beni culturali ed archeologici OR 1.4 Definizione di sistemi di telecomunicazioni in condizione di emergenza e tecniche di early warning OR 1.5 Trasferimento di tecniche ICT per la condivisione e linteroperabilità dei dati da fonti eterogenee e con supporti eterogenei, webservices. Transfer reliability e sicurezza delle reti. OR 1.6 Trasferimento di tecnologie per la mitigazione del rischio tecnologico di processo in sistemi produttivi

22 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl AMBITO TEMATICO del CCT Servizi Applicativi OR 2.1 Erogazione di servizi per il monitoraggio, protezione, previsione e prevenzione del rischio idrometrico e idrogeologico OR 2.2 Erogazione di servizi per il monitoraggio, protezione, previsione e prevenzione dei rischi connessi ai processi atmosferici e della qualità dellaria, del rischio climatico OR 2.3 Erogazione di servizi per la gestione, monitoraggio, protezione, previsione e prevenzione delle risorse idriche connesse con il rischio ambientale OR 2.4 Erogazione di servizi per la gestione, monitoraggio, protezione, previsione e prevenzione dei rischi per la biodiversità e per i sistemi marini e costieri OR 2.5 Erogazione di servizi per la gestione, monitoraggio, protezione, previsione del rischio naturale connesso allinquinamento, al risanamento e alla difesa del suolo, siti contaminati e discariche OR 2.6 Erogazione di servizi per la protezione e prevenzione del rischio incendio e la rivelazione dei fuochi OR 2.7 Sviluppo e trasferimento di metodologie di valutazione del rischio antropico, valutazione dell'impatto ambientale delle diverse attività antropiche e valutazione ambientale strategica OR 2.8 Erogazione di servizi per il monitoraggio e la protezione di grandi infrastrutture civili e beni culturali ed archeologici; edilizia antisismica. Rischio sismico e vulcanico. OR 2.9 Definizione di servizi per il monitoraggio della biodiversità, la gestione del territorio e degli ambienti naturali e la protezione dei sistemi socio-ambientali. OR 2.10 Sviluppo ed integrazione di prodotti così come previsti dai downstream services del programma GMES. OR 2.11 Sviluppo e trasferimento di metodologie di valutazione del rischio tecnologico di processo e di prodotto; metodologia di Life Cycle Assessment per l'identificazione delle fonti di rischio; valutazione dell'impatto ambientale in diverse attività antropiche OR 2.12 Erogazione di servizi basati su tecniche ICT per la condivisione e linteroperabilità dei dati geo- ambientali da fonti eterogenee.

23 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl AMBITO TEMATICO del CCT FORMAZIONE OR 3.1 Formazione sul campo (on the job) rivolta a giovani laureati che devono essere in grado di sviluppare competenze nel disegno, nellorganizzazione e gestione di progetti di innovazione sia nelle imprese che nelle politiche di trasferimento tecnologico e di sviluppo economico a scala regionale e interregionale. OR 3.2 Formazione-intervento per personale strutturato e/o distaccato presso le PMI beneficiarie delle attività dei Centri con lobiettivo di mettere le PMI nella condizione di poter non solo analizzare e capire il proprio fabbisogno di innovazione e individuare le vie attraverso cui soddisfare le proprie esigenze strutturali e non di innovazione tecnologica e cambiamento organizzativo, ma anche di essere in grado di stimolare una domanda consapevole da parte del sistema degli utenti finali. OR 3.3 Formazione-intervento rivolta a soggetti sia pubblici che privati aderenti alla società, con lobiettivo di fornire competenze e strumenti mediante i quali si possa operare in termini di qualità, efficienza ed efficacia, allo scopo di poter stimolare adeguatamente la domanda di innovazione da parte delle imprese attraverso un processo graduale di analisi e presa di coscienza dei propri fabbisogni di innovazione.

24 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl AMBITO TEMATICO del CCT GESTIONE OR 4.1 Realizzazione di un web-services per la condivisione e la diffusione delle informazioni, e dei casi di successo. OR 4.2Supporto nella valutazione e certificazione ambientale OR 4.3Attivazione di sportello e consulenza on-demand

25 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Centro di Competenza Tecnologica: IMPRESAMBIENTE S.c.a.r.l. AMBITI DI AZIONE DELLA SOCIETÀ - Lo sviluppo di servizi applicativi - Le tecnologie abilitanti - Le catene dintegrazione - La formazione - Le attività on demand

26 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl MISSIONE STRATEGICA OBIETTIVI PRIORITARI: - innovazione e trasferimento tecnologico nel campo dei rischi ambientali; - networking fra soggetti tecnico-scientifici e mondo imprenditoriale per aumentare la competitività del sistema produttivo; - linternazionalizzazione delle PMI; - formazione ed informazione alla P.A. ATTIVITÀ: - diffusione di know-how specifico di settore; - attivazione processi formativi integrati nel settore dei rischi ambientali; - promozione azioni finalizzate allincontro Domanda – Offerta

27 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Centro di Competenza Tecnologica: IMPRESAMBIENTE S.c.a.r.l. DOPPIO LIVELLO DI AZIONE Verso le IMPRESE: - trasferire alle imprese linnovazione che i partner sviluppano - soddisfare la domanda di innovazione che viene esplicitata dalle imprese mettendole in contatto con i Centri in cui è possibile soddisfare la domanda - diffondere la certificazione ambientale - formazione ed informazione Verso la DOMANDA (PP.AA, grandi utilities, utenti finali) - formazione ed informazione - supporto alla realizzazione di prototipi (Beta)

28 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Centro di Competenza Tecnologica: IMPRESAMBIENTE S.c.a.r.l. PUNTI DI FORZA Fase con una forte accelerazione dei processi di innovazione nel settore dei rischi ambientali (tecnologica ma anche istituzionale) - Forte posizionamento di questi processi da parte di alcuni dei partner che operano in Impresambiente - Tipo di funzionamento dellordinamento del Paese (a livello sia industriale che istituzionale) - Grande attenzione a livello nazionale verso i contenuti che sono propri di Impresambiente - Caratteristiche dellintervento (coinvolge tutte le Regioni dellObiettivo 1 – sessennio )

29 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Centro di Competenza Tecnologica: IMPRESAMBIENTE S.c.a.r.l. ALCUNE CONSIDERAZIONI MERCATO della Società - Regioni Obiettivo 1- Italia - Paesi del Mediterraneo - Nuovi Stati membri - Balcani

30 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Centro di Competenza Tecnologica: IMPRESAMBIENTE S.c.a.r.l. ALCUNE CONSIDERAZIONI Il valore aggiunto è quello di METTERE A SISTEMA il complesso delle attività che ci sono nelle regioni dellobiettivo 1 (con le sue propaggini a livello nazionale) per coprire/attivare spazi di mercato che sono al di sopra delle potenzialità dei singoli sistemi regionali e per attivare circoli virtuosi (capacità di attivare catene di processo end to end)

31 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Business Plan ImpresAmbiente

32 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Business Plan Nodi secondari

33 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Possibili campi di attività

34 Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Centro di Competenza Tecnologica APRAS da parte del Centro di Competenza Tecnologica IMPRESAMBIENTE e di APRAS (Analisi e Prevenzione Rischio Ambientale Sardegna) GRAZIE PER LATTENZIONE


Scaricare ppt "Centro di Competenza Tecnologica Di Gregorio F., Cagliari, 17.12.2007 APRAS - IMPRESAMBIENTE Scarl Centro di Competenza Tecnologica su Analisi e Prevenzione."

Presentazioni simili


Annunci Google