La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Rebecca Mais Studentessa all'Università degli studi di Bergamo Panorama San Vigilio estate Chiesa di San Vigilio, Via San Vigilio, Città Alta, Bergamo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Rebecca Mais Studentessa all'Università degli studi di Bergamo Panorama San Vigilio estate Chiesa di San Vigilio, Via San Vigilio, Città Alta, Bergamo."— Transcript della presentazione:

1 Rebecca Mais Studentessa all'Università degli studi di Bergamo Panorama San Vigilio estate Chiesa di San Vigilio, Via San Vigilio, Città Alta, Bergamo Osservare la città di Bergamo nelle varie stagioni può essere qualcosa di magico. In estate è possibile trovare sollievo dalla calura salendo sul colle di San Vigilio e ammirare sotto le fronde degli alberi il bellissimo panorama. In autunno il Parco Suardi offre scenari autunnali magnifici con le foglie rosse che formano un morbido tappeto, e in inverno, con la neve, non si può non salire alla Rocca in Città Alta e sporgendosi dalle sue mura rimanere affascinati dalle numerose torri dei vari monumenti.

2 Marta Musitelli Studente presso la Facoltà di Design del Politecnico di Milano San Vigilio Località: Via Torni Descrizione: San Vigilio: luogo in cui natura e civiltà sbocciano e fioriscono, arricchendo di fascino e suggestione continua i Colli di Bergamo.

3 Maurizio Vegini Giardino Il giardino del nonno, il giardino dinfanzia. Ora giardino naturale, dove le bulbose annunciano, presto, con sorpresa, larrivo della gioiosa colorata primavera.

4 Davide Faccini Agente di P.L. Pace lacustre Località: Zorzino (BG), via IV Novembre Descrizione: Un ritaglio di tranquillità, una pausa per l'anima, l'immobilità per riflettere su quello che ci regala discretamente la natura attorno a noi (Paesaggi delle bellezze nascoste)

5 Mauro Blini Architetto libero professionista visione prospettica (Fara Gera dAdda - Località Badalasco. Veduta prospettica dallincrocio di due strade campestri)

6 Marta Musitelli Studente presso la Facoltà di Design del Politecnico di Milano Le Scalette Località: Scalette di Fontanabrolo Descrizione : Le Scalette sono tragitti particolari che racchiudono i pensieri di chi li percorre. Rievocano la costruzione della città, rivelando ad ogni passo la sua peculiare conformazione e struttura.

7 Marco Teli Terreno Il paesaggio agrario diviene unarchitettura naturale: queste onde di terreno, che si perdono lontano, colgono con stupore locchio dellosservatore, e per tempo si continua a rimirarle, come avessero un disegno, un progetto da scoprire, semplice ma straorinario come le nubi che le sovrastano.

8 Roberta Medini Designer Panoramica in-possibile Località: Bergamo bassa, via Nullo, via Locatelli, viale Albini Descrizione: Camminando dentro la città lo sguardo volge al Colle costruendo uno scenario possibile solo grazie ad un gioco di prospettive. Ciò che l'urbanizzazione toglie, la tecnologia restituisce con linganno.

9 Giuseppe Gambirasio jr Architetto La città orizzontale di Via Carducci – Bergamo 1976 Arch.tti Giuseppe Gambirasio jr, Giorgio Zenoni

10 Michele Agazzi Avvocato Fabbrica Alzano Lombardo Descrizione: un amico di Piacenza mi ha segnalato ALT (Arte Lavoro Territorio) ad Alzano Lombardo. Nonostante fosse a pochi passi da casa a volte quello che è troppo vicino non si vede. Ci sono stato qualche settimana fa ed è stata una piacevole sorpresa. Ho fotografato la fabbrica adiacente non ristrutturata: emana un incredibile fascino. Assolutamente da vedere, sia la mostra che il contesto interno ed esterno.

11 Manolo Caglioni Dott.Agronomo Terza parete Endine Gaiano. Località Piangaiano Paesaggi delle bellezze nascoste ….Fabbrica così, che la casa di campagna con cerchi i campi… Catone il censore, Lagricoltura

12 Andrea Alessio Studente (Architettura) Bergamo, retrobottega Bergamo (ancora per poco) è anche questo: grandi zone produttive in decadenza, centrali o marginali?, affascinanti o sacrificabili?, sicuramente apprezzate dai writers.

13 Sergio Brenna database administrator Classico Le mura venete da via tre armi,il palazzo del liceo classico e una finestra aperta.

14 Giorgio Della Chiesa Architetto Borgo SantAndrea località Castello di villa dAdda Descrizione : Un Borgo antico tornerà a vivere

15 Bruno Rota Geometra Souvenir per Bergamo il nome della città contiene le sue origini, le memorie del tempo, i nostri ricordi.(collezione Cromi)

16 Laura Pizzi Architetto " i segni del passato ormai acquisiti e tipici dell'azione antropica sul paesaggio e l'inizio di una rinaturalizzazione spontanea a seguito di abbandono delle attività da parte dell'uomo in Valmarina a Bergamo".

17 Loredana Poli Architetto Centro Famiglia del Comune di Bergamo Località: Via San Martino della Prigrizia, 52 Bergamo Descrizione: Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra cè qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti. (C. Pavese, La luna e i falò, Einaudi, Torino 1950)

18 Sergio Sottocornola Ingegnere urbanista, libero profession ista Sentieri sensibili andando lungo il corso del torrente QUISA ( ma può valere anche per altri suoi fratelli, maggiori o minori : Morla, Dordo, Buliga, etc, etc,)

19 Maurizio Spreafico Architetto Un giorno tutto questo sarà tuo Una splendida mattina, una vista mille volte vista, Giorgio Gaber e i ricordi che si mescolano e sovrappongono.

20 Roberta Medini Designer Tramonto urbano Località: Bergamo, via Lunga - parcheggio fiera nuova Descrizione: In che tempi viviamo?! Il maestoso appalesarsi di una sì tale meraviglia si gode da un parcheggio. La fortuna è stata...trovarcisi...o aver trovato parcheggio?

21 Moris Lorenzi Architetto Geometrie dell'altra Bergamo Località: Bergamo, Valle d'Astino Descrizione: Bergamo possiede paesaggi delicati, frutto di secolari attenzioni e di un costante impegno dell'uomo nel governarli con saggezza e consapevolezza. L'intreccio della rete irrigua di superficie e la diversa consistenza della vegetazione lungo le sponde enfatizzano questo aspetto.

22 Giovanni Paolo Piras Architetto La conca di Celinate a Scanzorosciate Di questa zona del paese, per la sua posizione e per la sua esposizione al sole, la gente abituata a coltivare le sue terre sosteneva che qui veniva raccolta la frutta ed il vino più buoni; ora è la principale area di produzione del moscato di Scanzo.

23 Sergio Brenna database administrator Orti antichi Gli orti antichi di via S.Tomaso, sito per i (nuovi) padiglioni della Gamec; sullo sfondo gli alberi del confinante parco Suardi e la sagoma della caserma montelungo (abbandonata).

24 Stefano Zenoni Residenze Questo importante intervento residenziale, realizzato negli anni '70, sperimenta il tema della città orizzontale salvaguardando la percezione dei colli di Bergamo lungo l'asse della Briantea.

25 Rebecca Mais Parco Suardi autunno Parco Suardi, Via San Giovanni, Bergamo Osservare la città di Bergamo nelle varie stagioni può essere qualcosa di magico. In estate è possibile trovare sollievo dalla calura salendo sul colle di San Vigilio e ammirare sotto le fronde degli alberi il bellissimo panorama. In autunno il Parco Suardi offre scenari autunnali magnifici con le foglie rosse che formano un morbido tappeto, e in inverno, con la neve, non si può non salire alla Rocca in Città Alta e sporgendosi dalle sue mura rimanere affascinati dalle numerose torri dei vari monumenti.

26 Alberto Taiocchi Ingegnere informatico, libero profession ista Viale delle Mura Località: Viale delle Mura, Bergamo Alta Descrizione: Il fascino delle Mura di S.Grata di notte.

27 Filippo Carlo Pavesi Geografo Orti del Morla Bergamo Paesaggio dalla ferrovia - Orti coltivati sui terreni del paleoalveo del Morla alle porte di Bergamo

28 Albergati Mario Sombreno

29 Moris Lorenzi Architetto Luci ed ombre della pianura Località: Cavernago, Malpaga Descrizione: Filari alberati in controluce tra le nebbie della pianura, enfatizzano l'equilibrio nella ricerca di semplici ma al contempo efficaci composizioni paesaggistiche, lasciando emergere sia l'ordine della razionalità umana che le forme delle espressioni della natura

30 Mario Carminati Dottore Agronomo Via Alle case Moroni Descrizione: Bergamo, via Alle case Moroni; Il paesaggio dei Colli di Bergamo è strettamente collegato alla possibilità di attività agricole che ne conservino i caratteri e la vitalità

31 Mario Carminati Dottore Agronomo Urgnano Descrizione: Urgnano, verso Basella; È necessario tutelare il reticolo idrico superficiale: qualità e quantità dellacqua irrigua disponibile costituiscono infatti elementi determinanti per lo sviluppo del territorio agricolo

32 Filippo Carlo Pavesi Geografo Madonna dei Campi Stezzano Paesaggio dalla ferrovia - Santuario della Madonna dei Campi incorniciato

33 ICONEMI e stato realizzato dal COMUNEDI BERGAMO In collaborazione con CENTRO STUDI SUL TERRITORIO "LELIO PAGANI" UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO Con il patrocinio di ORDINE DEGLI ARCHITETTII PIANIFICATORII PAESAGGISTI E CONSERVATORI della PROVINCIA DI BERGAMO ORDINE DEGLI INGEGNERI della PROVINCIA DI BERGAMO ORDINE DOTTORI AGRONOMI E FORESTALI della PROVINCIA DI BERGAMO Ideazione Maria Claudia Peretti Coordinamento Generale Marina Zambianchi Coordinamento scientifico Fulvio Adobati collaboratori Andrea Azzini Seeta Maggi Segreteria Organizzativa Renata Gritti COMUNE DI BERGAMO Palazzo Frizzoni, Piazza Matteotti Bergamo tel 035/ fax 035/ Progetto Grafico Francesca Perani


Scaricare ppt "Rebecca Mais Studentessa all'Università degli studi di Bergamo Panorama San Vigilio estate Chiesa di San Vigilio, Via San Vigilio, Città Alta, Bergamo."

Presentazioni simili


Annunci Google