La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La colonizzazione olandese e l'occupazione britannica in Sud Africa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La colonizzazione olandese e l'occupazione britannica in Sud Africa."— Transcript della presentazione:

1 La colonizzazione olandese e l'occupazione britannica in Sud Africa

2 PRIMO INSEDIAMENTO IN SUD AFRICA Furono gli olandesi i primi a creare un insediamento in Sudafrica. Il 6 aprile 1652, Jan van Riebeeck fondò quella che sarebbe poi diventata Città del Capo, come stazione di rifornimento per le imbarcazioni della Compagnia Olandese delle Indie Orientali. I coloni olandesi si dedicavano principalmente all'agricoltura e all'allevamento, e ricevettero il nome di boeri, "contadini",

3 GUERRE DELLA FRONTIERA DEL CAPO I boeri furono inizialmente in buoni rapporti con le popolazioni locali, e si espansero lentamente per tutto il XVII e XVIII secolo. Quando giunsero nella zona del Fish River, forti motivi d'attrito con gli Xhosa (specialmente concernenti l'uso del territorio per i pascoli) portarono a una serie di conflitti noti come Guerre della Frontiera del Capo. In questo periodo i coloni importarono schiavi dall'Indonesia, dal Madagascar e dall'India.

4 LARRIVO DEGLI INGLESI La caduta dell'Olanda, portarono il Regno Unito a tentare a più riprese l'occupazione della Colonia del Capo, occupata nel 1797, durante la Quarta Guerra Anglo-Olandese, il Regno Unito occupò la Colonia del Capo, annessa nel Gli inglesi continuarono le guerre di frontiera iniziate dai boeri contro gli Xhosa, fondando insediamenti sempre più a est.

5 DUE GUERRE BOERE, GLI INGLESI HANNO LA MEGLIO. La scoperta di miniere di diamanti (1867) e oro (1886) incoraggiò ulteriormente l'interesse dell'Impero Britannico e per l'entroterra colonizzato dai boeri. Allora successivamente sono scoppiate due guerre boere. Nella prima di queste guerre ( ), i boeri riuscirono ad avere la meglio,ma, nella seconda guerra boera ( ), gli inglesi tornarono in forze e resistenza dei boeri non fu sufficiente a impedire la vittoria finale britannica. Il comportamento degli inglesi durante le Guerre Boere, vennero istituiti veri e propri campi di concentramento per i prigionieri, inclusi donne e bambini e venne adottata una tecnica di terra bruciata, distruggendo sistematicamente raccolti e fattorie per portare gli afrikaner alla fame. Con il Trattato di Vereeniging, il Regno Unito ottenne formalmente il controllo dell'intero Sudafrica. Nel trattato si specificava anche che i "neri" non avrebbero avuto diritto di voto in nessuna delle province del Sudafrica eccetto la Colonia del Capo.

6 EVOLUZIONE DELLE COLONIE DEL MONDO

7 LAPARTHEID L'apartheid era la politica di discriminazione razziale istituita dal governo di etnìa bianca del Sudafrica nel dopoguerra e rimasta in vigore fino al 1993 quando arrivò al comando Nelson Mandela.

8 NELSON MANDELA ( LA FESTA DELLA LIBERTà) Nelson Mandela è un politico sudafricano, primo presidente a essere eletto dopo la fine dell'apartheid nel suo Paese e premio Nobel per la pace La liberazione di Nelson Mandela nel 1990, dopo 27 anni di prigionia, fu eletto come presidente del Sud Africa il 27 aprile ed ora viene festeggiato come un giorno festivo e viene chiamato FESTA DELLA LIBERTà, perché decretò la fine dell'apartheid.


Scaricare ppt "La colonizzazione olandese e l'occupazione britannica in Sud Africa."

Presentazioni simili


Annunci Google