La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A.s. 2012-2013 Classe seconda SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MARCIANA MARINA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A.s. 2012-2013 Classe seconda SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MARCIANA MARINA."— Transcript della presentazione:

1 a.s Classe seconda SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MARCIANA MARINA

2 Anche questanno in collaborazione del Comune di Marciana Marina e dellassociazione Slow Food abbiamo continuato il progetto Orto in Condotta. Siamo andati spesso al nostro orto in via Aldo Moro e con laiuto del nostro nonno contadino e dei nostri genitori e alcuni altri nonni abbiamo seminato, trapiantato, annaffiato e raccolto i nostri prodotti.

3 REALIZZIAMO L'ORTO TERRA ACQUA COMPOSTPIANTE ATTREZZI AROMATICHEORTAGGI ARIA

4 DI CHE COSA HANNO BISOGNO LE PIANTE PER VIVERE PIANTE TERRAACQUAARIACALORELUCE

5 Martedi 23 ottobre 2012 abbiamo fatto la prima uscita all'orto. Siamo andati con lo scuolabus guidato da Marcello. Arrivati all'orto abbiamo trapiantato le verdure: Insalata Cipolla Cavolo nero Finocchio Broccolo. Dopo il signor Giombini ci ha parlato delle piante aromatiche che sono: Salvia Rosmarino Elicriso Alloro Nepitella Menta finocchio selvatico

6

7 NOSTRE PIANTE AROMATICHE QUEST'ANNO ABBIAMO RICERCATO SU LIBRI E SU INTERNET ALCUNE NOTIZIE RIGUARDANTI LE PIANTE E DI ALCUNE ABBIAMO SCOPERTO DELLE LEGGENDE

8 ELICRISO È provvisto di una modesta radice a fuso e numerose radichette da cui partono vari fusticini ramosi su cui si innestano le foglie lineari di color grigio/cinerino.radicefoglie I fiori, di forma rotonda e a petali sottili, sono riuniti in cipollini di vario colore dal giallo, al rosa, al rosso. Le foglie sono oblunghe-lanceolate.foglie Fiorisce in estate. È comune nelle zone pietrose e aride, sulle colline calcaree. Si raccoglie tutta la piantina. Nell'elicriso coltivato per il giardinaggio la caratteristica del fiore è che ha i petali secchi e ben si adatta alla conservazion e. Noi bambini della seconda abbiamo trapiantato proprio l'elicriso

9 ELICRISO LA LEGGENDA DELLELICRISO I L NOME ELICRISO SIGNIFICA SOLE DORO PER LA FORMA SIMILE AL SOLE E AL COLORE GIALLO DORATO MOLTO LUMINOSO DEI SUOI FIORI. È UN PICCOLO ARBUSTO MOLTO PROFUMATO CARATTERISTICO DELLA MACCHIA MEDITERRANEA. VIENE CHIAMATO ANCHE IL FIORE DELLA MADONNA INFATTI SECONDO UN' ANTICA LEGGENDA LA MADONNA AVREBBE STESO SU QUESTA ERBA AROMATICA I PANNI DI GESÙ. GRAZIE A QUESTO GESTO LA PIANTA AVREBBE ACQUISTATO IL CARATTERISTICO PROFUMO

10 ROSMARINO È un arbusto Ha fusti legnosi È una pianta aromatica, si usa in cucina

11 UNA LEGGENDA NARRA CHE IL DIO DEL SOLE SI INNAMORÒ DI UNA BELLA PRINCIPESSA E LA VOLEVA SPOSARE. IL PADRE SI ARRABBIÒ E LA PUNÌ. FU RINCHIUSA IN UNA TORRE E LI MORÌ POI I RAGGI DEL SOLE PENETRARONO NELLA TOMBA E LA TRASFORMARONO IN UNA BELLA PIANTA CHE SI ALZAVA VERSO IL SOLE. LA PIANTA FU CHIAMATA ROSMARINO.

12 MAGGIORANA, E' una pianta erbacea, aromatica molto profumata. Può arrivare ad una altezza di 60cm.

13 La leggenda della salvia Il re Erode ordinò di uccidere tutti i bambini maschi di età inferiore ai 2 anni perché voleva uccidere Gesù. Gli angeli avvertirono in sogno Giuseppe del pericolo. Maria e Giuseppe scapparono da Betlemme. Maria lungo il percorso cercò un riparo perché stavano arrivando le guardie del re. Soltanto la salvia diede riparo a Gesù Da allora ha poteri curativi

14 Con la maestra Rosaria e la nostra amica Vanna abbiamo preso il materiale necessario per comporre un collage, che rappresenti le piante aromatiche: abbiamo scelto il rosmarino e la salvia. Con la carta verde abbiamo preparato le foglie e con la carta vellutata i fiori. Con la carta marrone abbiamo fatto gli steli e li abbiamo incollati sul foglio bianco. Infine abbiamo preso la carta verde vellutata, labbiamo tagliata, incollata in basso al foglio per fare un bel prato. Per abbellire il collage alcuni hanno preparato un luminoso sole di carta gialla, altri hanno incollato farfalle e altri insetti.

15 La vendita dei nostri lavoretti:animaletti e fiori Mostra mercato

16 Seconda uscita allorto Oggi 11 dicembre,siamo andati per la seconda volta al nostro orto per vedere le piante. Abbiamo osservato che sono cresciute. Inoltre abbiamo trapiantato il rosmarino e la maggiorana.

17 SLOW FOOD Sabato pomeriggio siamo andati in piazza Bonanno per partecipare alla manifestazione dello slow food. Le nostre mamme hanno allestito un banchetto, dove abbiamo preparato la zuppa di cavolo nero, con l'aiuto di un nonno. Ci siamo divertiti sia nella preparazione della zuppa, sia nel venderla a tutte le persone presenti. È stata una bellissima esperienza, grazie al nostro progetto Orto scolastico

18 Esperienza SLOW FOOD Oggi, per il progetto Orto in Condotta sono venuti due responsabili dello Slow Food per parlare della frutta, argomento di questo anno scolastico. Abbiamo assaggiato 6 tipi di marmellata o confettura:

19 N° Marmellata - confettura Fatta in..Mi piace…. 1 arancecasa xxxx 2 Albicocca + mandorlaartigianale xxxxxxx 3 Ciliegia +mora+ fragola +prugna +mirtillo arigianale xxxxxxx 4 albicoccaIndustria xxxxxxx 5 Frutti di boscoindustria xxxxxxx 6lamponicasaxxxxxxx

20 Come si mangia la frutta? LA FRUTTA Gelato fresca macedonia marmellata dolci e o spremuta confettura

21 marmellate confetture arance Pompelmo cedro limone albicocca fragola lamponi susine Le marmellate sono fatte solo con gli agrumi

22 Nellorto di Checchino cè un bruco marroncino Nellorto di Lorenzino striscia un bel vermino. Nellorto della bionda Svevetta vola una farfalla violetta. Nellorto di Dennis, il nostro compagno tesse la sua tela un simpatico ragno. Nellorto della brava Annina lavora una stanca formichina Nellorto di Marco,un bambino assai carino cè un dolce maggiolino Nellorto del vivace Federico si aggira uno strano lombrico. Nellorto degli studiosi gemelli vivono dei bruchi verdi e fratell. Nellorto di Gwen cè un uccellino che affamato becca un semino Nellorto di Alice la nostra amica gironzola con la sua corte la regina-formica Nellorto di Anita, la bimba canterina si sente un grillo fare leco quella canzoncina. Nellorto di Manuel il birichino vola un grosso e tondo moscerino Nellorto della piccola Evetta cè una coccinella tra lerbetta

23 Lavventura nell orto Un giorno siamo andati nel nostro orto per vedere se le erbe aromatiche erano cresciute. Nellaiuola della salvia cera una piccola formica che piangeva, perché non trovava la strada per tornare nel formicaio e non riusciva a trasportare il cibo a causa della sua fragilità. Per aiutarla noi le abbiamo regalato tanti pezzettini di insalata e la formichina si è sentita più forte. Poi ha preso tante briciole di cavolo nero e con lei siamo andati a cercare la sua casa. Trovato il formicaio, labbiamo aiutata a introdurre il cibo nel suo piccolo riparo. Dopo averla salutata,siamo ritornati a lavorare nellorto.

24 Animaletti del nostro orto

25 Il ragnetto rosso È un acaro di dimensioni molto piccole; è un insetto invertebrato. il corpo di questo parassita è rosso nello stadio adulto. Attacca piante erbacee, arbusti e ortaggi; è un insetto invertebrato.

26 Il ragnetto rosso Il ragnetto rosso attaccò i fagioli e i pomodori. A un certo punto si stancò di mangiare le cose che mangiava. Provò ad attaccare linsalata, il finocchio, il cavolo nero, i broccoli e decise di mangiare tutti gli ortaggi. Poi si stancò di mangiare anche queste cose. a un certo punto arrivò il padrone e spruzzò il veleno e il ragnetto morì. ALCUNE STORIE INVENTATE DA NOI……..

27 Altra storia Un ragnetto rosso, un giorno andò in un orto dove cerano tantissimi ortaggi, soprattutto pomodori. Si mangiò tre pomodori ma era ancora molto affamato e non sapeva cosa altro mangiare. Decise di mangiarsi linsalata. Passarono alcuni giorni e lorto era stato tutto mangiato Arrivò il padrone, preparò un infuso di acqua e ortica e lo spruzzò sul poveretto. Il ragnetto morì per la gioia delle piante.

28 LA FORMICA Come tutti gli insetti hanno il corpo diviso in tre parti e anno 6 zampe. Vivono nel formicaio

29 La chiocciola È un invertebrato; un mollusco. Striscia sul piede e utilizza la conchiglia come difesa. Sul capo ha due antenne che portano gli occhi e due tentacoli che sono organi di senso.

30 Lape Come tutti gli insetti, lape possiede un corpo suddiviso in segmenti ed antenne ed è provvista di tre paia di zampe. Il corpo è suddiviso in tre parti: il capo, il torace e laddome. Le api possono essere operaie,fuchi o regina, riconoscibili dal corpo più grande. Il capo è triangolare. In alto mostra due nere antenne mobilissime che servono per captare i profumi, i rumori etc…Negli angoli si trovano due occhi sporgenti, grandi e arrotondati. Nella parte inferiore della testa troviamo la bocca. Laddome è colorato di giallo e nero.

31 Animaletti del nostro orto LA SALVIA

32 USCITA ALL'ORTO Ancora una volta siamo andati all'orto. Oggi 7 maggio abbiamo raccolto i finocchi e le cipolle. Li abbiamo portati al nostro cuoco che ce li ha cucinati.

33

34 FINOCCHIO E CIPOLLA IL FINOCCHIO (ORTAGGIO) È una pianta erbacea annuale, con radice a fittone, raggiunge i cm di altezza; si adatta a qualunque tipo di terreno. LA CIPOLLA è una pianta coltivata bulbosa, il suo utilizzo è di alimento e di condimento. Sono ricche di sali minerali

35 Che delizia OGGI, GIOVEDÌ 9 MAGGIO, ABBIAMO MANGIATO LE FRAGOLE CHE LE NOSTRE MAMME HANNO RACCOLTO NEL NOSTRO ORTO. Le hanno pulite Le hanno tagliate in una ciotola Hanno aggiunto zucchero e limone Le abbiamo mangiate

36 VISTA ROSSA, HA DEI PUNTINI, IN ALTO HA DELLE FOGLIOLINE OLFATTO PROFUMA UDITO TATTO MORBIDA, RUVIDA GUSTO DOLCE CON I NOSTRI SENSI

37 Che bontà....le nostre fragole


Scaricare ppt "A.s. 2012-2013 Classe seconda SCUOLA PRIMARIA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MARCIANA MARINA."

Presentazioni simili


Annunci Google