La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Regno animale Classificazione dei vertebrati Anfibi I polmoni Dove vivono gli anfibi Caratteristiche generali degli anfibi Raganella Tritone Rospo Salamandra.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Regno animale Classificazione dei vertebrati Anfibi I polmoni Dove vivono gli anfibi Caratteristiche generali degli anfibi Raganella Tritone Rospo Salamandra."— Transcript della presentazione:

1 Regno animale Classificazione dei vertebrati Anfibi I polmoni Dove vivono gli anfibi Caratteristiche generali degli anfibi Raganella Tritone Rospo Salamandra Rana Anfibiario

2 Invertebrati Vertebrati

3 VERTEBRATI: classificazione

4 ANFIBI Emersi dagli oceani quasi 400 milioni di anni fa, gli anfibi furono i primi vertebrati a colonizzare l'ambiente delle terre emerse. Le circa 4000 specie viventi di cui la classe è composta sono ripartite fra tre ordini: gli anfibi dotati di coda, detti caudati o urodeli (salamandre, tritoni); gli anfibi senza coda, detti anuri (rane e rospi); e gli anfibi vermiformi, ciechi e privi di arti, detti apodi. Gli anfibi sono presenti in tutti i continenti tranne in Antartide. La parola anfibio significa doppia vita; gli anfibi vivono infatti un infanzia da pesci nellacqua e una vita adulta da animali terrestri. Gli Anfibi attuali hanno pelle nuda, priva di scaglie, ma stratificata e con un sottile strato corneo, e fornita di numerose ghiandole. La pelle sottile, inoltre, può agire da importante organo respiratorio.

5 La conquista della terra ferma da parte dei vertebrati ha avuto inizio circa 400 milioni di anni fa con alcuni strani pesci, i DIPNOI, capaci di vivere in luoghi poveri dacqua o nel fango, respirando lossigeno dellaria con una specie di polmone. Questi strani pesci polmonati rappresentano la forma di passaggio tra i pesci e gli anfibi. Essi vivono uninfanzia da pesci respirando con le branchie e una vita adulta da animali terrestri respirando sia con i polmoni sia attraverso la pelle.

6 Rane, rospi, salamandre sono anfibi comuni, che si possono trovare facilmente negli stagni e nelle paludi. Vivono nelle zone dove cè abbondante acqua e vegetazione, soprattutto nelle zone tropicali e umide, in Africa e nel continente Americano. Prediligono terreni fangosi e friabili, dove scavano gallerie; La maggior parte di essi vive in regioni calde, ma numerosi sono anche quelli adattati alle zone temperate e alcune specie di anuri si spingono anche molto a nord. Durante il periodo di siccità, dopo essere penetrati profondamente nel suolo, cadono in uno stato di letargo da cui si risvegliano quando le condizioni climatiche ritornano normali

7 Il cuore, seppure più evoluto di quello dei pesci, presenta tuttavia due atri e un solo ventricolo e, negli urodeli, il setto che separa i due atri non è neppure completo. I corpi grassi sono riserve di sostanze nutritive a cui lanimale attinge durante i periodi di dormienza. Con il loro corpo snello e la lunga coda, alcuni anfibi, come le salamandre, possono essere scambiati per sauri o altri rettili. Si tratta tuttavia di una somiglianza solo superficiale: esistono numerose differenze anatomiche che permettono di distinguere gli anfibi dai rettili; ad esempio, la pelle nuda e muscolosa dei primi, in contrapposizione a quella squamosa e asciutta dei secondi.

8 La raganella è un piccolo anfibio verde, snello e agile. Ha occhi grandi e sporgenti. Gli arti posteriori sono piccoli ma molto lunghi e terminano con dita in parte palmate e piuttosto sottile. Gli arti anteriori sono dotati di dita prive della membrana palmare ma munite di dischi adesivi. Sono solite vivere in prossimità dei luoghi dacqua. È abilissima nellarrampicarsi sugli alberi grazie anche ai dischi digitali che le permettono di scalare anche pareti molto ripide e levigate. Trascorre le ore più calde della giornata immobile. Al diminuire della temperatura, inizia la sua attività alla ricerca di insetti, ragni e molluschi di piccole dimensioni. La sua colorazione le permette di mimetizzarsi alla perfezione perfino su di una foglia

9 I tritoni hanno un corpo gracile e allungato, concluso da una lunga coda compressa lateralmente e provvista di lamina natatoria. I denti sono sia mascellari che vomero-palatini.codadenti Possiede una spiccata capacità di rigenerazione degli arti e della coda.coda Le uova vengono deposte singolarmente e fissate alle foglie delle piante acquatiche.uova Le larve di tritone, e in genere di tutti gli urodeli, possiedono branchie ramificate che sporgono dai lati della testa, non coperte da opercolo come avviene invece nelle larve degli anuri.branchieanuri A primavera i tritoni abbandonano la terra per occupare acque stagnanti, in vista dell'accoppiamento.

10 Diffuso nella maggior parte dell'Europa (eccetto Irlanda, Corsica, Sardegna, Baleari, Malta e Creta) in Italia è molto comune. Lo si ritrova in una gran quantità di ambienti piuttosto asciutti. Gli adulti arrivano a 15 cm di lunghezza con le femmine più grandi dei maschi. Ha una pelle molto verrucosa e delle ghiandole paratoidi molto sporgenti e leggermente oblique. Ha un colore brunastro ma variabile da color sabbia a quasi rosso mattone, grigiastro e verde oliva. Può avere delle macchie e chiazze più scure sul dorso, mentre la parte ventrale è biancastra o grigia, spesso con strie più scure. Gli occhi, con una pupilla orizzontale, sono dorato scuro o color rame. Non ha dei sacchi vocale esterni.

11 Le Salamandre sono una famiglia di anfibi con corpi umidi, le zampe corte e lunga coda. Questa famiglia è presente anche nellAmerica Settentrionale con diverse specie. Queste sono prevalentemente acquatiche in buona parte della loro vita, come lo sono i tritoni europei, ai quali sono sistematicamente molto vicini.famigliaanfibiAmerica Settentrionaletritoni Questo tipo di salamandra è caratterizzata da coda e muso più o meno rotondeggianti, piedi provvisti di cinque dita, occhi sporgenti. Il colore della salamandra pezzata è giallo e nero. Conduce vita prevalentemente notturna, mentre durante il giorno si nasconde tra le pietre umide o nelle grotte.

12 La rana, membri della famiglia dei ranidi. Caratteristiche distintive delle rane sono la lingua attaccata al palato per la parte anteriore, i denti sulla mascella superiore e le pupille oculari orizzontali. Ampiamente distribuite in tutto il mondo, mancano nelle regioni polari, in Australia e in Nuova Zelanda. La specie più rappresentativa della famiglia è la rana comune o rana esculenta (Rana esculenta), presente in quasi tutta Europa, comprese l'Italia continentale e la Sicilia.ranidi

13

14

15

16 prof. Milena Ildebrando Realizzato per uso didattico


Scaricare ppt "Regno animale Classificazione dei vertebrati Anfibi I polmoni Dove vivono gli anfibi Caratteristiche generali degli anfibi Raganella Tritone Rospo Salamandra."

Presentazioni simili


Annunci Google