La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

G. Traversa, 9 marzo 2005 Giuseppe Traversa Gli studi osservazionali I decreti attuativi della nuova normativa sulla sperimentazione clinica Catania, 9.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "G. Traversa, 9 marzo 2005 Giuseppe Traversa Gli studi osservazionali I decreti attuativi della nuova normativa sulla sperimentazione clinica Catania, 9."— Transcript della presentazione:

1 G. Traversa, 9 marzo 2005 Giuseppe Traversa Gli studi osservazionali I decreti attuativi della nuova normativa sulla sperimentazione clinica Catania, 9 marzo 2005

2 G. Traversa, 9 marzo 2005 Gli argomenti in discussione Cosa sono gli studi osservazionali Cosa sono gli studi osservazionali Il ruolo nella valutazione dei farmaci Il ruolo nella valutazione dei farmaci Le implicazioni scientifiche Le implicazioni scientifiche Le implicazioni etiche Le implicazioni etiche Le implicazioni regolatorie Le implicazioni regolatorie

3 G. Traversa, 9 marzo 2005 Gli studi epidemiologici Descrittivi (per es., studi sulluso dei farmaci) Descrittivi (per es., studi sulluso dei farmaci) Eziologici Eziologici Sperimentali o interventistici (per es., RCT)Sperimentali o interventistici (per es., RCT) Non sperimentali o non interventistici o osservazionali (per es., studi di coorte e caso- controllo)Non sperimentali o non interventistici o osservazionali (per es., studi di coorte e caso- controllo)

4 G. Traversa, 9 marzo 2005 Gli studi osservazionali Lassegnazione dei soggetti ai gruppi in studio non è decisa dallosservatore (investigatore, sperimentatore) Lassegnazione dei soggetti ai gruppi in studio non è decisa dallosservatore (investigatore, sperimentatore) Epidemiologia occupazionaleEpidemiologia occupazionale Epidemiologia ambientaleEpidemiologia ambientale Epidemiologia delle malattie infettiveEpidemiologia delle malattie infettive FarmacoepidemiologiaFarmacoepidemiologia etc.etc.

5 G. Traversa, 9 marzo 2005 Gli obiettivi della valutazione dei farmaci Efficacia Efficacia Sicurezza Sicurezza Caratteristiche delluso Caratteristiche delluso Spesa Spesa

6 G. Traversa, 9 marzo 2005 Studi epidemiologici e forza dellevidenza scientifica Revisione sistematica di studi sperimentali Revisione sistematica di studi sperimentali Singoli studi sperimentali Singoli studi sperimentali Studi osservazionali Studi osservazionali CoorteCoorte Caso-controlloCaso-controllo Casistiche Casistiche Opinioni Opinioni

7 G. Traversa, 9 marzo 2005 Finalità della valutazione e tipo di studi epidemiologici (1) Efficacia La valutazione si basa innanzitutto sugli studi sperimentali (il modello RCT) La valutazione si basa innanzitutto sugli studi sperimentali (il modello RCT) Negli studi non sperimentali coloro che ricevono un farmaco tendono a essere diversi da coloro che non lo ricevono Negli studi non sperimentali coloro che ricevono un farmaco tendono a essere diversi da coloro che non lo ricevono Il confondimento da indicazione: antitrombotici e rischio di trombosi; antipertensivi e IMA; etc. Il confondimento da indicazione: antitrombotici e rischio di trombosi; antipertensivi e IMA; etc. Il confondimento da compliance: HRT e tumori; antiossidanti e tumori Il confondimento da compliance: HRT e tumori; antiossidanti e tumori

8 G. Traversa, 9 marzo 2005 Beta-carotene and cardiovascular mortality Egger et al BMJ 1998

9 G. Traversa, 9 marzo 2005 Finalità della valutazione e tipo di studi epidemiologici (2) Sicurezza Linformazione necessaria può derivare dagli studi sperimentali Linformazione necessaria può derivare dagli studi sperimentali Il caso del rofecoxib (pre e post marketing) Il caso del rofecoxib (pre e post marketing) Studio Vigor e riduzione dei danni gastroduodenaliStudio Vigor e riduzione dei danni gastroduodenali Studio Vigor e aumento dei rischi cardiovascolariStudio Vigor e aumento dei rischi cardiovascolari Studio Approve e aumento dei rischi cardiovascolariStudio Approve e aumento dei rischi cardiovascolari

10 G. Traversa, 9 marzo 2005 Finalità della valutazione e tipo di studi epidemiologici (3) Sicurezza Linformazione necessaria può derivare dagli studi sperimentali, per es.: Linformazione necessaria può derivare dagli studi sperimentali, per es.: Il caso del rofecoxib (pre e post marketing) Il caso del rofecoxib (pre e post marketing) Problemi etici o pratici possono rendere improponibile uno studio sperimentale Problemi etici o pratici possono rendere improponibile uno studio sperimentale Non ci sono benefici per chi partecipaNon ci sono benefici per chi partecipa Eventi già avvenuti, dimensioni delle popolazioni in studio, etc.Eventi già avvenuti, dimensioni delle popolazioni in studio, etc.

11 G. Traversa, 9 marzo 2005 Segnalazioni spontanee di intussuscezione negli Usa Segnalazioni spontanee di intussuscezione negli Usa Prima dellintroduzione del vaccino: 4 in 7 anniPrima dellintroduzione del vaccino: 4 in 7 anni Dopo lintroduzione del vaccino: 9 in 8 mesiDopo lintroduzione del vaccino: 9 in 8 mesi Vaccinazione antirotavirus e intussuscezione Incidenza di intussuscezione nei 27 RCT condotti prima della commercializzazione: Incidenza di intussuscezione nei 27 RCT condotti prima della commercializzazione: Placebo: 1 su 4.633Placebo: 1 su Vaccinati: 5 su Vaccinati: 5 su Il vaccino è stato commercializzato con lavvertenza dei possibili eventi di intussuscezione Il vaccino è stato commercializzato con lavvertenza dei possibili eventi di intussuscezione Il vaccino è stato sospeso ed è stato condotto uno studio epidemiologico osservazionale Il vaccino è stato sospeso ed è stato condotto uno studio epidemiologico osservazionale

12 G. Traversa, 9 marzo 2005 Finalità della valutazione e tipo di studi epidemiologici (4) Sicurezza Se si tratta di eventi avversi ignoti (per una categoria di farmaci), o se non si conosce la popolazione a maggior rischio, non esiste praticamente preoccupazione per il confondimento La decisione del medico di prescrivere o meno un determinato farmaco tende a distribuirsi random fra i soggetti a maggiore o minore rischio di sviluppare un evento avverso

13 G. Traversa, 9 marzo 2005 Gli studi osservazionali sui farmaci Uno studio nel quale: La prescrizione del farmaco avviene allinterno delle indicazioni registrate La prescrizione del farmaco avviene allinterno delle indicazioni registrate Lassegnazione dei pazienti a ciascuna strategia terapeutica segue la normale pratica medica e non è decisa in anticipo in base a un protocollo Lassegnazione dei pazienti a ciascuna strategia terapeutica segue la normale pratica medica e non è decisa in anticipo in base a un protocollo La prescrizione di un farmaco è chiaramente separata dalla decisione di arruolare o meno i pazienti nello studio La prescrizione di un farmaco è chiaramente separata dalla decisione di arruolare o meno i pazienti nello studio Non si effettuano procedure diagnostiche o di monitoraggio aggiuntive Non si effettuano procedure diagnostiche o di monitoraggio aggiuntive

14 G. Traversa, 9 marzo 2005 Gli studi osservazionali sui farmaci: il caso della Lombardia Studi epidemiologici Studi epidemiologici Studi farmacoepidemiologici Studi farmacoepidemiologici Studi di farmacosorveglianza Studi di farmacosorveglianza Studi di valutazione Studi di valutazione Qualità della cura e profili assistenzialiQualità della cura e profili assistenziali Osservazionali prospetticiOsservazionali prospettici Solo questi ultimi sono da sottoporre al parere dei CE, gli altri sono solo da notificare Solo questi ultimi sono da sottoporre al parere dei CE, gli altri sono solo da notificare

15 G. Traversa, 9 marzo 2005 Gli studi osservazionali sui farmaci: il caso della Toscana Studi osservazionali (vedi definizione generale) Studi osservazionali (vedi definizione generale) Studi osservazionali interventistici: che comportino anche minime procedure supplementari non previste dalla corrente prassi assistenziale Studi osservazionali interventistici: che comportino anche minime procedure supplementari non previste dalla corrente prassi assistenziale Tutti gli studi osservazionali devono essere sottoposti e ricevere lautorizzazione del CE Tutti gli studi osservazionali devono essere sottoposti e ricevere lautorizzazione del CE

16 G. Traversa, 9 marzo 2005 Gli studi osservazionali sui farmaci: quale preccupazione? Si sta aggirando la normativa sulla sperimentazione clinica? Si sta aggirando la normativa sulla sperimentazione clinica? Lobiettivo conoscitivo giustifica la conduzione di uno studio? Lobiettivo conoscitivo giustifica la conduzione di uno studio? Limportanza di linee guida di buona pratica epidemiologica Limportanza di linee guida di buona pratica epidemiologica

17 G. Traversa, 9 marzo 2005 Gli studi osservazionali sui farmaci: alcune domande Si sta conducendo uno studio? Si sta conducendo uno studio? Sperimentale: comitati eticiSperimentale: comitati etici Osservazionale: ???Osservazionale: ??? Vero studio osservazionale? Vero studio osservazionale? Marketing? Marketing? Sperimentazione camuffata? Sperimentazione camuffata? Inoltre, se osservazionale Inoltre, se osservazionale si raggiungono i singoli pazienti?si raggiungono i singoli pazienti? ci sono procedure supplementari non previste dalla prassi assistenziale corrente?ci sono procedure supplementari non previste dalla prassi assistenziale corrente?

18 G. Traversa, 9 marzo 2005 Gli studi osservazionali: il ruolo dei comitati scientifici (o etici) Gli obiettivi sono rilevanti? E possibile aggiungere nuove conoscenze?Gli obiettivi sono rilevanti? E possibile aggiungere nuove conoscenze? Cè un protocollo di studio? I metodi sono coerenti con gli obiettivi?Cè un protocollo di studio? I metodi sono coerenti con gli obiettivi? Sono esplicitate le responsabilità, i finanziamenti, i conflitti di interesse, etc.?Sono esplicitate le responsabilità, i finanziamenti, i conflitti di interesse, etc.? Sono affrontati i problemi etici?Sono affrontati i problemi etici? Limportanza di una registrazione pubblicaLimportanza di una registrazione pubblica Per tutti gli studi osservazionali si dovrebbe acquisire il parere di un comitato scientifico/etico prima dellinizio dello studio Per tutti gli studi osservazionali si dovrebbe acquisire il parere di un comitato scientifico/etico prima dellinizio dello studio

19 G. Traversa, 9 marzo 2005 Il caso degli studi osservazionali approvati dalla CUF Improve, Antares, Cronos, Riace, ADHD, etc. Improve, Antares, Cronos, Riace, ADHD, etc. Obiettivi Migliorare le conoscenze del profilo beneficio- rischio Migliorare le conoscenze del profilo beneficio- rischio Valutare e favorire lappropriatezza duso Valutare e favorire lappropriatezza duso Controllare la spesa Controllare la spesa

20 G. Traversa, 9 marzo 2005 Il caso della nimesulide: la decisione di condurre uno studio indipendente in Italia Traversa G et al., BMJ 2003;327:18-22 Popolazione: regione Umbria Popolazione: regione Umbria Disegno dello studio: studio di coorte retrospettivo (e caso-controllo nested) Disegno dello studio: studio di coorte retrospettivo (e caso-controllo nested) Esposizione: prescrizioni di FANS nel SSN (dati del monitoraggio regionale) Esposizione: prescrizioni di FANS nel SSN (dati del monitoraggio regionale) Eventi in studio: ricoveri incidenti di epatite acuta non virale (SDO e revisione delle cartelle cliniche) Eventi in studio: ricoveri incidenti di epatite acuta non virale (SDO e revisione delle cartelle cliniche) Studio ISS con pareri della CUF e del CPMP Studio ISS con pareri della CUF e del CPMP

21 G. Traversa, 9 marzo 2005 Gli studi osservazionali: consenso informato e legge sulla privacy Studio multicentrico sulle ADR da farmaci in pediatria Studio multicentrico sulle ADR da farmaci in pediatria Studio coordinato dallISS con 4 osp. ItalianiStudio coordinato dallISS con 4 osp. Italiani Richiesta di consenso informato ai genitoriRichiesta di consenso informato ai genitori Notifica al garanteNotifica al garante Gli studi su database e il rispetto della legge sulla privacy Gli studi su database e il rispetto della legge sulla privacy Convenzione fra ISS e regione Umbria per studi sui farmaciConvenzione fra ISS e regione Umbria per studi sui farmaci Notifica al garanteNotifica al garante

22 G. Traversa, 9 marzo 2005 Studi osservazionali sui farmaci e accertamenti diagnostici aggiuntivi Un accertamento diagnostico aggiuntivo rispetto alla pratica clinica corrente non trasforma uno studio osservazionale in sperimentale Un accertamento diagnostico aggiuntivo rispetto alla pratica clinica corrente non trasforma uno studio osservazionale in sperimentale La caratterizzazione come sperimentale vs osservazionale riguarda il farmaco La caratterizzazione come sperimentale vs osservazionale riguarda il farmaco Problemi aperti Problemi aperti Esistono rischi per i pazienti?Esistono rischi per i pazienti? Cosa significa aggiuntivo?Cosa significa aggiuntivo? Se ci sono rischi anche minimi, sarebbe preferibile acquisire il parere di un comitato etico Se ci sono rischi anche minimi, sarebbe preferibile acquisire il parere di un comitato etico

23 G. Traversa, 9 marzo 2005 Studi osservazionali e possibili conflitti di interesse E presente uno sponsor privato? E presente uno sponsor privato? Il disegno è prospettico e si raggiungono i singoli pazienti? Il disegno è prospettico e si raggiungono i singoli pazienti? Negli studi prospettici i medici curanti: Negli studi prospettici i medici curanti: sono anche parte del gruppo che conduce lo studio?sono anche parte del gruppo che conduce lo studio? ricevono un pagamento, diretto o indiretto, per lo studio?ricevono un pagamento, diretto o indiretto, per lo studio? Se sì, sarebbe preferibile acquisire il parere di un comitato scientifico /o IRB /o etico Se sì, sarebbe preferibile acquisire il parere di un comitato scientifico /o IRB /o etico

24 G. Traversa, 9 marzo 2005 Conclusioni Gli studi osservazionali sono indispensabili per approfondire il profilo beneficio-rischio dei farmaci Gli studi osservazionali sono indispensabili per approfondire il profilo beneficio-rischio dei farmaci Tutti gli studi devono prevedere un protocollo prima di essere iniziati Tutti gli studi devono prevedere un protocollo prima di essere iniziati I comitati etici dovrebbero I comitati etici dovrebbero ricevere la notifica di tutti gli studi ricevere la notifica di tutti gli studi dare unautorizzazione in caso di procedure aggiuntive (rischiose), o di conflitti di interesse dare unautorizzazione in caso di procedure aggiuntive (rischiose), o di conflitti di interesse I questionari non devono rientrare nelle procedure aggiuntive I questionari non devono rientrare nelle procedure aggiuntive Procedere in modo incrementale ed evitare regolamentazioni eccessive Procedere in modo incrementale ed evitare regolamentazioni eccessive


Scaricare ppt "G. Traversa, 9 marzo 2005 Giuseppe Traversa Gli studi osservazionali I decreti attuativi della nuova normativa sulla sperimentazione clinica Catania, 9."

Presentazioni simili


Annunci Google