La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CARATTERIZZAZIONE METABOLICA MEDIANTE (18F)- FDG-PET/CT DI NODI POLMONARI NEL PAZIENTE PEDIATRICO A. Cistaro 1, M. Berta 2, A. Brach del Prever 2, C. De.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CARATTERIZZAZIONE METABOLICA MEDIANTE (18F)- FDG-PET/CT DI NODI POLMONARI NEL PAZIENTE PEDIATRICO A. Cistaro 1, M. Berta 2, A. Brach del Prever 2, C. De."— Transcript della presentazione:

1 CARATTERIZZAZIONE METABOLICA MEDIANTE (18F)- FDG-PET/CT DI NODI POLMONARI NEL PAZIENTE PEDIATRICO A. Cistaro 1, M. Berta 2, A. Brach del Prever 2, C. De Filippi 3, A. Linari 4, F. Ceraudo 5, M. Mancini 1 1. Positron Emission Tomography IRMET S.p.A., Turin, Italy 2. Onco-Hematology Department, Regina Margherita Infant Hospital, Turin, Italy 3. Operative Unit of Radiology, Regina Margherita Infant Hospital, Turin, Italy 4. Departement of Histopathology, Infant Hospital Regina Margherita, Turin, Italy 5. Departement of Biological Science, University of Study of Calabria, Italy

2 A differenza del paziente adulto, nel bambino lincidenza delle nodularità benigne è trascurabile. Le nodularità sono spesso multiple e di piccole dimensioni La HR-CT è lesame maggiormente sensibile nellidentificazione delle lesioni

3 Nel bambino sottoposto a follow-up dopo chemio e radioterapia la specificita della TC decade ai livelli del soggetto adulto ? ?

4 esiti fibrotici di preesistenti mts sequele cicatriziali di pregresse metastasectomie lesioni nodulari micotico/granulomatose atelectasie rotonde ed infarcimenti mucoidi adiacenti ad aree fibrotico- cicatriziali post-trattamento/flogistiche polmoniti organizzate Frequenti i falsi positivi dovuti a svariate lesioni benigne : Oltre il 50% delle lesioni radiologicamente indeterminate sottoposte a resezione toracoscopica risulta istologicamente benigna

5 Il polmone è la sede più frequente di localizzazione metastatica e la sopravivvenza è legata al precoce riconoscimento e trattamento della malattia La sopravvivenza a 5 anni è del 75% per i pazienti con malattia localizzata alla diagnosi; meno del 20% nei pazienti con malattia diffusa.

6 Individuare la più piccola dimensione e il valore semi- quantitativo più basso (SUV max) capaci di caratterizzare metabolicamente nodi polmonari in pazienti pediatrici SCOPO DEL LAVORO Cut-off di riferimento: dimensionale 1 cm SUVmax 2,5

7 MATERIALI E METODI Sono stati studiati pazienti inviati dallOncologia Pediatrica dellUniversità di Torino, per riscontro TC di nuova lesione polmonare Totale: 84 nodi polmonari (diametro da 1,2 mm to 39,8 mm) 13 osteosarcoma e 17 sarcomi di Ewing 5 linfoma di Hodgkin e 3 NHL, 2 linfoistiocitosi emofagocitica EBV- correlata 1 immunodeficenza T cellulare, 1 LLA 1 pinealoblastoma Età da 4 a 21 anni I risultati PET/CT sono stati comparati allesame istologico e al follow-up clinico-radiologico

8 > DOSE (MBq)PESO (Kg) Le immagini sono state acquisite in modalità 3D Discovery ST PET/CT System, GE Medical System MATERIALI E METODI

9 40 39 ** 1 Noduli Benigni *4*4PET/CT - 44Totale 40PET/CT + Neoplasia Sensibilità: 90,1% Specificità: 97,5% VPP: 97,5% VPN: 90,7% Accuratezza: 94% Analisi visiva: ( tutti i noduli) Fisher Exact Probability Test p < 0,05 * 3 nodi con diametro < 5 mm (FN) ** Flogosi acuta (FP) RISULTATI

10 SUV max analysis: RISULTATI

11 Sensibilità: 93,3% Specificità: 87,1% VPP: 89,3% VPN: 91,8% Accuratezza: 90,4% SUV max: (tutti i noduli) cut-off ** 5 Noduli Benigni SUV <1 44Total 42 SUV 1 Neoplasia Fisher Exact Probability Test p < 0,05 ** Flogosi acuta (FP) RISULTATI

12 Sensibilità: >99% Specificità: 70% VPP: 91,3% VPN: >99% Accuratezza: 92,7% Noduli Benigni SUV <1 42Total 42 SUV 1 Neoplasia SUV max cut-off 1 : (nodi >= 5 mm) Fisher Exact Probability Test p < 0,05 Per nodi di diametro < 5 mm il test non è statisticamente significativo RISULTATI

13 Sensibilità: 92,8% Specificità: 69% VPP: 90,6% VPN: 93% Accuratezza: 87,2% Noduli Benigni SUV <1 42Total 39 SUV 1 Neoplasia Fisher Exact Probability Test p < 0,05 Per nodi di diametro < 5 mm il test non è statisticamente significativo SUV ratio cut-off 1 : (nodi >= 5 mm) RISULTATI

14 Una corretta e precoce diagnosi di una opacità polmonare è fondamentale per la pianificazione della miglior strategia terapeutica La PET-TC sembra avere una buona sensibilità e specificità nella caratterizzazione metabolica dei noduli polmonari nel paziente pediatrico La HR-CT è lesame maggiormente sensibile nellidentificazione delle nodularità polmonari CONCLUSIONI

15 I nostri risultati suggeriscono che un valore di SUV max (e di SUV ratio) superiore ad 1 sembra in grado di discriminare le nodularità tumorali quando il loro diametro è superiore a 5 mm. Lo stesso valore non è significativo per lesioni di diametro inferiore a 5 mm. Per linterpretazione della flogosi dal nostro studio emerge come rimangano dirimenti lanalisi visiva e lesperienza delloperatore. CONCLUSIONI

16 Trattata per osteosarcoma dellomero a 13 anni e sottoposta a metastasectomia polmonare 7 volte. Comparsa di nodo polmonare SUV max 5,7. Persistenza di nodo conosciuto e seguito da 3 anni. S.L. 21anni

17 Esame eseguito dopo terapia antibiotica. Scomparsa del nodo precedentemente segnalato. Non modificazioni del nodo seguito da diverso tempo S.L. 21anni

18 Ultimo esame: comparsa di disomogenea iperfissazione in corrispondenza del noto nodo. SUV max 1,36. Va allintervento che dimostra MTS con scarsa necrosi S.L. 21anni

19 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "CARATTERIZZAZIONE METABOLICA MEDIANTE (18F)- FDG-PET/CT DI NODI POLMONARI NEL PAZIENTE PEDIATRICO A. Cistaro 1, M. Berta 2, A. Brach del Prever 2, C. De."

Presentazioni simili


Annunci Google