La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive L Esperienza Ferrarese Ferrara,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive L Esperienza Ferrarese Ferrara,"— Transcript della presentazione:

1 Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive L Esperienza Ferrarese Ferrara, 20 Gennaio 2012 Maria Vittoria Zanzi

2 Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive Luglio 1999 –Maggio Pazienti Carcinoma intraduttale 180 pz (12,1%) Età media 61aa (range 41aa-82aa) Carcinoma infiltrante 1307 pz (87,9%) Età media 62 aa (range 30aa-94aa )

3 Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive Luglio 1999 – Maggio 2011 Carcinoma Infiltrante 1307 pazienti 1217 pz (93,1%) Exeresi di linfonodo sentinella (Lumpectomy/Mast.mia + LNS) 56 pz (4,3%) Mastectomia + linfoadenectomia ascellare 34 pz (2,6%) Lumpectomy + linfoadenectomia ascellare

4 Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive Linfonodo sentinella Luglio 1999 – Maggio pazienti Carcinoma infiltrante 1217 pazienti

5 Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive Linfonodo Sentinella Luglio 1999 – Maggio 2011 Carcinoma Infiltrante 1217 pz Sede Ascellare 1145 pz (94,1%) Mammaria Int. 48 pz (3,9%) Ascellare + Mammaria Int. 24 pz (2%)

6 Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive Linfonodo Sentinella Luglio 1999 – Maggio 2011 Carcinoma Infiltrante 1217 pz 861 pz (70%) LNS Negativo 216 pz (17,8%) LNS Macrometastatico 106 pz (8,7%) LNS Micrometastatico 34 pz (2,8%) LNS Cellule Tumorali Isolate Sede Ascellare Mammaria int Ascellare + mammario int 352 / 1145 pz (30,7%) 2 / 48 pz ( 4,1%) 1 + (micro) 1 + (cell tum isol) 1 / 24 pz (4,2%) Metastasi 1 pz asc + (micro) e m.i. + (micro) (macro) (micro) 33 + (cell tum isol) Falsi negativi: 7 / 1217 pazienti

7 Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive Linfonodo Sentinella Luglio 1999 – Maggio 2011 Carcinoma Infiltrante 1217 pz LNS positivi ( macrometastatici ) LNS positivi ( micrometastatici ) 216 pz ( 17,8% ) 106 pz ( 8,7% ) ALND 45 pz ( 42,5% ) ALND 216 pz ( 100% ) 104 ( 48,2% ) macrometastasi 5 ( 2,3% ) micrometastasi 7 ( 3,2% ) cellule tumorali isolate 30,9% 100 ( 46,3% ) negativi 29 ( 64,3% ) negativi 13 ( 28,5% ) macrometastasi 2 ( 4,8% ) cellule tumorali isolate 1 ( 2,4% ) micrometastasi

8 Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive Linfonodo Sentinella Luglio 1999 – Maggio 2011 Carcinoma Infiltrante 1217 pz Micrometastasi 106 LNS 61 LNS ( 57,5% )45 ALND ( 42,5% ) Nessuna differenza nella sopravvivenza globale fra i due gruppi a 5aa nonostante un 30,9% di up-staging dopo ALND

9 Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive Linfonodo Sentinella Micrometastasi Carcinoma Infiltrante Lopzione chirurgica sul cavo ascellare nel caso di LNS micrometastatico è dibattuta in letteratura E in fase di studio la correlazione tra fattori predittivi propri della lesione mammaria e delle micrometastasi ( dimensioni, invasione linfovascolare, espressione genetica) e il coinvolgimento metastatico dei linfonodi ascellari Attualmente lo standard terapeutico in caso di trattamento conservativo prevede la radioterapia adiuvante I campi tangenziali utilizzati includono i livelli linfonodali ascellari comunemente coinvolti da metastasi Houvenaeghel G, Nos C et al., EJSO; 2008 Houvenaeghel G, Nos C et al., Journal of Clinical Oncology; 2006 Carcoforo P, Maestroni U et al., World Journal of Surgery; 2006 Schrenk P, Konstantiniuk P et al., British Journal of Surgery; 2005

10 Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive Linfonodo Sentinella Luglio 1999 – Maggio 2011 Carcinoma Intraduttale 180 pz Sede Ascellare 157 pz (87,2 %) Mammaria Int. 10 pz (5,6%) Ascellare + Mammaria Int. 13 pz (7,2%)

11 Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive Linfonodo Sentinella Luglio 1999 – Maggio 2011 Carcinoma Intraduttale 180 pz Se d e Ascellare Mammaria int Ascellare + mammario int 3 / 157 pz. ( 1,9% ) 1 / 10 pz. ( 10% ) 1 + (micro) 0 / 13 pz ( 0% ) Metastasi 2 + (micro) 1 + (cell tum isol) 176 pz (97,8%) LNS Negativo 4 pz (2,2%) LNS Positivo Istologia della lesione mammaria: foci microinvasivi

12 Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive Non esistono linee guida sullesecuzione della biopsia del LNS in caso di carcinoma intraduttale La biopsia del LNS può essere effettuata nel sospetto di neoplasia microinvasiva (pz giovani, diagnosi pre-operatoria mediante core- needle biopsy, lesione 4cm, alto grado istologico) e in caso di pz da sottoporre a mastectomia Linfonodo Sentinella Carcinoma Intraduttale Sakr R, Antoine M et al., The Breast Journal; 2008 Moore KH, Sweeney K J et al.,Annals of Surgical Oncology; 2007 van la Parra RFD, Ernst et al.,EJSO; 2007 Veronesi P, Intra M et al.,The Breast; 2005 Zavagno G, Carcoforo P et al., BMC Cancer; 2005


Scaricare ppt "Istituto di Clinica Chirurgica Direttore Prof. Alberto Liboni Il linfonodo sentinella in chirurgia: attualità e prospettive L Esperienza Ferrarese Ferrara,"

Presentazioni simili


Annunci Google