La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Giovedì 15 Settembre 2011, ore 9,30 Napoli, Piazzale Tecchio, Aula Scipione Bobbio Gli strumenti finanziari della UE: esperienze e opportunità future Università

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Giovedì 15 Settembre 2011, ore 9,30 Napoli, Piazzale Tecchio, Aula Scipione Bobbio Gli strumenti finanziari della UE: esperienze e opportunità future Università"— Transcript della presentazione:

1 Giovedì 15 Settembre 2011, ore 9,30 Napoli, Piazzale Tecchio, Aula Scipione Bobbio Gli strumenti finanziari della UE: esperienze e opportunità future Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria per lAmbiente ed il Territorio Patrocinio dellOrdine degli Ingegneri di Napoli

2 I finanziamenti europei Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio I finanziamenti europei si distinguono in: - diretti se erogati direttamente dalla Commissione Europea; - indiretti se sono erogati tramite i fondi strutturali gestiti, a livello nazionale e regionale, da ciascuno degli Stati membri. I fondi strutturali hanno lo scopo di eliminare il divario socio-economico tra le regioni dell'Unione e a sostenere la coesione economica e sociale. Programmazione 2007 – 2013 FESR (es. POI Energia) FSE ( Fondo sociale europeo) Fondo di coesione

3 Lesperienza: Il concorso EUgenio Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio Azioni di sistema promosse nellambito della politica di coesione (FAS) La Regione Campania bandisce il concorso per promuovere e sostenere la capacità progettuale e creativa di giovani architetti e ingegneri di età inferiore ai 35 anni nelle seguenti aree tematiche: Sviluppo sostenibile; Innovazione tecnologica; Gestione di servizi urbani e territoriali; Accessibilità e mobilità alternativa. Marzo 2009, Napoli

4 Il concorso EUgenio – lorigine dellidea Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio Aprile 2008, Napoli

5 Il concorso EUgenio – lidea Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio … Servirebbe un sito dove reperire informazioni di questo tipo… …magari che mi suggerisca anche dove acquistare prodotti sfusi… …o quali sono le strutture ricettive attente ai consumi. … a chi rivolgermi per installare pannelli solari per il riscaldamento domestico...

6 Il concorso EUgenio – Il portale e la SMART CARD EUgenio Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio Il progetto consiste nella realizzazione di un portale web (a supporto della SMART CARD EUGenio), nel quale sono riportate tutte le iniziative, coerenti con le politiche di sviluppo sostenibile, inerenti i seguenti temi: Energia; Rifiuti; Risorse idriche; Turismo; Consumo critico; Trasporti..

7 Il concorso EUgenio – La home page del portale Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio

8 Il concorso EUgenio – il WEB-GIS del portale Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio Sistema informativo interrogabile, tramite il quale il cittadino può visualizzare e localizzare i servizi dedicati allAmbiente. Mappa cliccabile della Regione Campania suddivisa per Province Livelli informativi: Layer di base Layer tematici

9 Il concorso EUgenio – Il portale Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio Le tematiche del portale Trasporti Energia Rifiuti Risorse idriche Turismo Consumo critico LAYERS TEMATICI

10 Il concorso EUgenio – la SMART CARD EUgenio Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio La SMART CARD è il simbolo dellaffiliazione al progetto ed è concepita secondo un sistema di tipo premiale: a valle dellosservazione di determinati comportamenti corretti dal punto di vista ambientale, un certo numero di punti verrà accreditato sulla SMART CARD. Il cittadino potrà poi successivamente convertire tale punteggio per avere sconti presso gli esercizi commerciali e agevolazioni sui servizi collegati al circuito EUGenio. Attività e comportamenti per laccredito di punti: Conferimento RAEE presso isole ecologiche; Acquisto abbonamenti per il trasporto pubblico; Acquisto elettrodomestici ad alta efficienza energetica. Benefici per il cittadino: Sconti presso strutture ricettive aderenti al circuito; Sconti per lacquisto di prodotti per il risparmio energetico (es: lampadine, pile ricaricabili); Riduzione pressione fiscale (es. Tarsu).

11 Il concorso EUgenio – i costi (progetto pilota) Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio Il progetto SMART CARD EUGenio richiede per la sua realizzazione una serie di macro-azioni così sintetizzabili: 1)Realizzazione e gestione del portale EUGenio; (scelta di applicativi di tipo open-source per la realizzazione del web-gis) 2) Realizzazione prototipo SMART CARD EUGenio; (con microchip per lautomatizzazione delle procedure) 3)Creazione rete di servizi collegati alla SMART CARD EUGenio; (dotazione di dispositivi per la lettura della carta e lattribuzione del punteggio a tutti gli esercizi e le strutture/servizi aderenti al circuito) 4) Divulgazione e promozione dell iniziativa. Ipotesi fase di start up con progetto pilota: a)N° cittadini (es. Provincia NA) = (fascia di età tra i 20 e i 50 anni); b)N° esercizi commerciali, strutture ricettive e servizi = 500 = = = = Tot

12 I finanziamenti a gestione diretta 7 FP (programma quadro) Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio I Programmi Quadro rientrano nella tipologia di finanziamenti a gestione diretta (Il trasferimento dei fondi viene effettuato direttamente dalla Commissione europea ai beneficiari). I Programmi Quadro sono generalmente di durata pluriennale e rappresentano lo strumento principale dellUE per finanziare la ricerca in Europa. Il 7 FP è finalizzato al finanziamento dei progetti di ricerca e sviluppo tecnologico. Riguarda il periodo 2007 – 2013 Programmi specifici 1.Cooperazione – Ricerca in collaborazione 2.Idee – Consiglio europeo della ricerca (CER) 3.Persone – Potenziale umano 4.Capacità – Capacità di ricerca

13 Opportunità di finanziamento Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio.

14 I finanziamenti a gestione diretta 7 FP (programma quadro) Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio HealthHealth / 3 open calls Information and Communication TechnologiesInformation and Communication Technologies / 5 open calls Nanosciences, Nanotechnologies, Materials and new Production Technologies - NMPNanosciences, Nanotechnologies, Materials and new Production Technologies - NMP / 8 open calls EnergyEnergy / 6 open calls Environment (including Climate Change)Environment (including Climate Change) / 4 open calls Transport (including Aeronautics)Transport (including Aeronautics) / 8 open calls Food, Agriculture and Fisheries, and BiotechnologyFood, Agriculture and Fisheries, and Biotechnology / 2 open calls General ActivitiesGeneral Activities / 1 open calls Socio-economic sciences and HumanitiesSocio-economic sciences and Humanities / 3 open calls SpaceSpace / 1 open calls SecuritySecurity / 1 open calls Joint Technology Initiatives (Annex IV-SP1)Joint Technology Initiatives (Annex IV-SP1) / 3 open calls Programma Cooperazione: Temi

15 I finanziamenti a gestione diretta 7 FP (programma quadro) Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio Cooperation - Environment Esempio di TOPIC: ENV Developing community-based environmental monitoring and information systems using innovative and novel earth observation applications - FP7- ENV-2012-two-stage

16 Suggerimenti per il confezionamento della proposta Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio 1.IDEA 2.INDIVIDUAZIONE DELLE COMPETENZE 3.RICERCA E INDIVIDUAZIONE DEI PARTNERS 4.CURA DEGLI ASPETTI GESTIONALI E FINANZIARI 5.PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA

17 La creatività come strumento di lavoro Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio IDEE CREATIVITA Inventare

18 La creatività come strumento di lavoro Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio IDEE CREATIVITA Combinare e/o rielaborare in chiave diversa cose già esistenti (=innovare) Inventare

19 Conclusioni Napoli, 15 settembre 2011 Ing. Floriana F. Ferrara AIAT – Associazione Ingegneri Ambiente e Territorio Grazie


Scaricare ppt "Giovedì 15 Settembre 2011, ore 9,30 Napoli, Piazzale Tecchio, Aula Scipione Bobbio Gli strumenti finanziari della UE: esperienze e opportunità future Università"

Presentazioni simili


Annunci Google