La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ornella Cilona, Presidente Commissione Tecnica Uni sulla responsabilità sociale 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ornella Cilona, Presidente Commissione Tecnica Uni sulla responsabilità sociale 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima."— Transcript della presentazione:

1 Ornella Cilona, Presidente Commissione Tecnica Uni sulla responsabilità sociale 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima

2 Iso fornisce delle linee guida sia sui principi e sui temi fondamentali della responsabilità sociale, sia su come integrare un comportamento socialmente responsabile nelle strategie, nei sistemi, nelle pratiche e nei processi di unorganizzazione, mettendo in evidenza limportanza dei risultati e dei miglioramenti nella performance di unorganizzazione nel campo della responsabilità sociale. 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima

3 La responsabilità sociale è definita in Iso come la responsabilità da parte di unorganizzazione nei confronti delle conseguenze delle proprie decisioni e attività sulla società e sullambiente, attraverso un comportamento etico e trasparente che: contribuisce allo sviluppo sostenibile, inclusi la salute e il benessere della società; tiene in conto le aspettative delle parti interessate; è conforme alle leggi applicabili e in accordo alle norme internazionali di comportamento; è integrato in tutta lorganizzazione e praticato nelle sue relazioni. 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima

4 Dopo una conferenza preparatoria, organizzata dallIso nel 2004, la prima riunione ufficiale del gruppo di lavoro Iso sulla responsabilità sociale si è tenuta nel marzo A questa prima riunione ne sono seguite altre sei, lultima delle quali si è svolta nel maggio Fra due giorni (il 17/9) sarà reso noto il testo del DIS (Draft International Standard), che sarà commentato e votato dagli enti nazionali di normazione aderenti allIso fra il 14/9/2009 e il 14/2/ /09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima

5 Dal 15 al 22/5/2010 si terrà lultima riunione del gruppo di lavoro Iso sulla responsabilità sociale, cui seguirà entro la fine del 2010 la pubblicazione del testo definitivo di Iso /09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima

6 Le linee guida Iso sulla responsabilità sociale non potranno essere certificate, né saranno un sistema di gestione. Iso è conforme alle convenzioni e ai trattati internazionali, nonché agli altri standard dellIso, e non intende ridurre lautorità dei governi nel campo della responsabilità sociale. Iso si applicherà a tutte le organizzazioni grandi, medie e piccole (e quindi non solo alle imprese) che vorranno adottarla volontariamente. 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima

7 Aiutare le organizzazioni che intendono essere socialmente responsabili Aumentare la diffusione del tema della responsabilità sociale fra le organizzazioni in tutto il mondo Fornire delle linee guida sullattuazione della responsabilità sociale e sullidentificazione e il coinvolgimento delle parti interessate Accrescere la fiducia nelle organizzazioni da parte dei clienti e delle altre parti interessate Promuovere una terminologia comune nel campo della responsabilità sociale 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima

8 Il gruppo di lavoro Iso è composto da: I rappresentanti di sei categorie di stakeholder: industry (associazioni imprenditoriali); labour (organizzazioni sindacali); government (governi); consumer (associazioni dei consumatori); Ngo (organizzazioni non governative); SSRO (ricercatori universitari e consulenti nel campo della responsabilità sociale). Ogni ente nazionale di normazione aderente allIso può inviare un massimo di 6 esperti (1 per ogni categoria di stakeholder) e 6 osservatori (1 per ogni categoria di stakeholder). 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima

9 Ai lavori partecipano anche: Rappresentanti di organizzazioni internazionali intergovernative come lOcse (Organisation for Economic Co-operation and Development), il Global Compact e lOil (International Labour Organization); Rappresentanti di organizzazioni internazionali delle differenti categorie di stakeholder, come lIoe (International Organisation of Employers) e lItuc (International Trade Unions Confederation); Rappresentanti di altri Comitati dellIso. 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima

10 Consenso è la parola chiave per comprendere il processo di redazione di Iso Non è, infatti, possibile apportare modifiche, aggiunte o cancellazioni al testo se non cè il consenso – o, perlomeno, la mancanza di una ferma opposizione - da parte di tutte e sei le categorie di parti interessate. 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima

11 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima La delegazione italiana è nominata dallUni, lente nazionale di normazione che aderisce allIso. Ha partecipato fin dallinizio alle riunioni, presentando numerose richieste di emendamento e contribuendo attivamente alla redazione del testo. Fin dal 2003, ben prima dellavvio del gruppo di lavoro Iso, lUni ha costituito al proprio interno un gruppo di lavoro (divenuto poi Commissione) sulla responsabilità sociale, cui partecipano i rappresentanti italiani delle differenti parti interessate.

12 Premessa Introduzione 1. Scopo 2. Termini e definizioni 3. Comprendere la responsabilità sociale 4. Principi di responsabilità sociale 5. Riconoscere la responsabilità sociale e coinvolgere le parti interessate 6. Guida ai temi fondamentali della responsabilità sociale 7. Guida per integrare la responsabilità sociale allinterno dellorganizzazione Allegato A (informativo) Iniziative volontarie e strumenti per la responsabilità sociale Allegato B (informativo) Abbreviazioni Bibliografia 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima

13 1. Scopo. Definisce il contenuto e il campo di applicazione di questo standard internazionale. 2. Termini e definizioni. Identifica e fornisce il significato dei termini utilizzati in questo standard internazionale; 3. Comprendere la responsabilità sociale. Descrive i fattori, le condizioni e gli altri temi importanti che hanno influenzato lo sviluppo della responsabilità sociale e che continuano ad avere effetti sulla sua natura e sulla pratica. Descrive, inoltre, il concetto stesso di responsabilità sociale; 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima

14 4. Principi di responsabilità sociale. Introduce e spiega i seguenti principi di responsabilità sociale: rendicontabilità (accountability); trasparenza; comportamento etico; rispetto degli interessi degli stakeholder; rispetto del principio di legalità; rispetto delle norme internazionali di comportamento; rispetto dei diritti umani; 5. Riconoscere la responsabilità sociale e coinvolgere le parti interessate. Si occupa di due pratiche: il riconoscimento della responsabilità sociale da parte di unorganizzazione e lidentificazione e il coinvolgimento delle parti interessate di unorganizzazione. 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima

15 6. Guida ai temi fondamentali della responsabilità sociale. Si occupa dei seguenti temi fondamentali della responsabilità sociale: governo (governance) dellorganizzazione; diritti umani; pratiche di lavoro; lambiente; pratiche operative corrette; aspetti specifici relativi ai consumatori; coinvolgimento e sviluppo della comunità. 7. Guida per integrare la responsabilità sociale allinterno dellorganizzazione. Fornisce le indicazioni su come attuare la responsabilità sociale allinterno di unorganizzazione. Allegato A. Presenta un elenco delle iniziative volontarie esistenti nel campo della responsabilità sociale. 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima

16 Maggiori informazioni Sullattività del gruppo di lavoro Iso sulla responsabilità sociale: Sullattività dellUni: GRAZIE! 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima


Scaricare ppt "Ornella Cilona, Presidente Commissione Tecnica Uni sulla responsabilità sociale 15/09/2009Ornella Cilona - Incontro soci Anima."

Presentazioni simili


Annunci Google