La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ben ritrovati/e Photo by Robbi. La scorsa settimana abbiamo parlato di: IL RUOLO DEL/DELLA SERVITORE/SERVITRICE- INSEGNANTE LA RICADUTA (SECCA O BAGNATA)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ben ritrovati/e Photo by Robbi. La scorsa settimana abbiamo parlato di: IL RUOLO DEL/DELLA SERVITORE/SERVITRICE- INSEGNANTE LA RICADUTA (SECCA O BAGNATA)"— Transcript della presentazione:

1 Ben ritrovati/e Photo by Robbi

2 La scorsa settimana abbiamo parlato di: IL RUOLO DEL/DELLA SERVITORE/SERVITRICE- INSEGNANTE LA RICADUTA (SECCA O BAGNATA) DEL SINGOLO DELLA FAMIGLIA DEL CLUB DEL/DELLA S.I. DELLE ASSOCIAZIONI DEI CLUB DELLA COMUNITÀ

3 I C.A.T. (Club degli Alcolisti in Trattamento) e le ASSOCIAZIONI

4 Gli A.A. sono nati per iniziativa di Bill e Bob negli USA nel Ritengono l alcolismo una malattia dell individuo ed un problema della società I C.A.T. sono nati per iniziativa del Prof. Hudolin in Croazia nel 1970, in Italia nel Ritengono lalcolismo la conseguenza di uno stile di vita ed un problema della famiglia e della comunità

5 ASSOCIAZIONI DI CLUB Riuniscono i Club che decidono di aderire. Sono al servizio dei Club e del loro sviluppo quantitativo e qualitativo. Importante la reale collaborazione tra famiglie e servitori insegnanti Possono essere VALIDI INTERLOCUTORI nei rapporti con gli Enti e i Servizi Pubblici

6 ASSOCIAZIONI DI CLUB QUALE SERVIZIO ? …ogni associazione deve trovare le risorse utili ed indispensabili AL CAMBIAMENTO DELLO STILE DI VITA DELLE FAMIGLIE, insomma, poche cose, ma importanti per il funzionamento dei programmi: LE SEDI DEI CLUB, i LUOGHI e le RISORSE umane ed economiche per gli aggiornamenti e le settimane di sensibilizzazione, FAVORIRE LA PARTECIPAZIONE agli appuntamenti congressuali o assembleari delle famiglie e delle associazioni G. Aquilino, G. Scattolin

7 CAT nel mondo Marzo 2006 Spagna Islanda Norvegia Svezia Danimarca Germania Polonia Lituania Svizzera Italia Croazia Romania Bosnia Montenegro Slovacchia Macedonia Bielorussia Russia Bulgaria Grecia India Nuova ZelandaCameroun Mauritania BrasileArgentina Cile Ecuador Venezuela

8 I CAT in Italia sono circa a fine 2010 Si sono costituiti in 21 associazioni regionali (ARCAT) e 260 associazioni locali (ACAT) Ennio Palmesino 22

9 ARCAT ASSOCIAZIONE REGIONALE DEI CLUB DEGLI ALCOLISTI IN TRATTAMENTO Riunisce i Club della regione che decidono di aderire. Attualmente in Liguria sono una cinquantina.

10 ARCAT LIGURIA Sede Associativa Vico di Mezzagalera 4 R Genova, Italy Posta elettronica: Sito internet: Apertura sede:

11 ARCAT LIGURIA ORGANI ASSOCIATIVI ASSEMBLEA DEI SOCI (I SOCI SONO I CLUB, RAPPRESENTATI IN ASSEMBLEA DAI PRESIDENTI) CONSIGLIO DIRETTIVO (CONSIGLIERI IN NUMERO PROPORZIONALE AL NUMERO DI CLUB DI OGNI ACAT) PRESIDENTE (ELETTO DAI CLUB)

12 OGNI C.A.T. CLUB degli ALCOLISTI in TRATTAMENTO è TOTALMENTE ed ASSOLUTAMENTE AUTONOMO I CLUB NON HANNO OPERATORI SANITARI PROFESSIONALI in ORGANICO Le ASSOCIAZIONI sono al SERVIZIO dei CLUB e NON VICEVERSA

13 CIASCUNA FAMIGLIA VERSA (chi vuole e chi può) una QUOTA ASSOCIATIVA MENSILE di 5,00 Una parte, decisa dai presidenti di club, viene erogata alle ASSOCIAZIONI dei CLUB per lo SVOLGIMENTO delle LORO ATTIVITÀ Una parte RESTA al CLUB per le SPESE della SEDE o per altri USI DECISI dalle FAMIGLIE QUOTA ASSOCIATIVA VOLONTARIA

14 Il SERVIZIO PRESTATO nelle ASSOCIAZIONI dei CAT, in qualunque ruolo, è SEMPRE a titolo GRATUITO

15 ACAT ASSOCIAZIONE DEI CLUB DEGLI ALCOLISTI IN TRATTAMENTO RIUNISCE I CLUB DI UNA DATA ZONA CHE DECIDONO DI ADERIRE. MINIMO 2 MASSIMO 12 CLUB PER OGNI ACAT.

16 RIUNIONI MENSILI di AUTOSUPERVISIONE dei SERVITORI - INSEGNANTI dei propri CLUB RIUNIONI PERIODICHE dei PRESIDENTI dei CLUB (DIRETTIVO) SCUOLE ALCOLOGICHE TERRITORIALI 1°, 2°, 3° MODULO CORSI di AGGIORNAMENTO per i SERVITORI - INSEGNANTI SETTIMANE di SENSIBILIZZAZIONE (in ASSOCIAZIONE con altre A.C.A.T.) Le A.C.A.T. (che solitamente riuniscono i CAT di un quartiere) ORGANIZZANO:

17 LA RIUNIONE MENSILE PRESIDENTI DI UNACAT è il luogo in cui si discutono i PROBLEMI DEI CAT della zona, ad es.: UN CAT HA POCHE FAMIGLIE, UN ALTRO TROPPE, UN ALTRO HA PERSO IL SERVITORE INSEGNANTE UN CAT PUÒ LANCIARE UNINIZIATIVA E CERCA APPOGGIO UN CAT DEVE CAMBIARE SEDE E SPARGE LA VOCE E comunque unoccasione di RESPONSABILIZZAZIONE E DI CRESCITA per le persone che vi partecipano

18 INTERCLUB OCCASIONE di INCONTRO e di CONFRONTO tra CLUB della STESSA ZONA, APERTO alla COMUNITÀ, per FAVORIRE e DIFFONDERE la CONOSCENZA dell APPROCCIO ECOLOGICO – SOCIALE ai PROBLEMI ALCOL – CORRELATI

19 INTERCLUB SCAMBIARE ESPERIENZE DISCUTERE UN ARGOMENTO STIMOLARE il CAMBIAMENTO della COMUNITÀ PREMIARE le FAMIGLIE che hanno RAGGIUNTO TRAGUARDI di ASTINENZA FESTEGGIARE UNA o DUE VOLTE all ANNO i CLUB di una ZONA si RIUNISCONO per Photo by Enzo

20 ACAT 1 – Valbisagno/Marassi/San Fruttuoso/Foce CAT 01 Chiesa XM Martiri Crocifissi Via Canevari venerdi 18-19,30 S.I. Viola Puppo CAT 09 Giulio Cavalieri Chiesa S. Zita Via s.Zita mercoledì Ennio Palmesino CAT 14 Colombo Don Orione Via Paverano, 59 martedi Emilia Farinone CAT 17 Punto Famiglia Via G.B. D'Albertis 23r martedì Elsa Casazza CAT 20 Lidia De Regibus Casa della Pace Piazza Palermo 10/B ca. giovedi Stefania Volonghi CAT 23 Mandala Chiesa succurs. S. Siro Via di Creto, 4 mercoledì Lino Grattarolo CAT 31 Casa della Pace Piazza Palermo 10/B ca. martedì Maria D'Almeida CAT 40 Livio Galsia P.A. Molassana mercoledì Fabrizio Ligarotti CAT 50 Punto Famiglia Via G.B. D'Albertis 23r lunedi Enzo Chianese CAT 54 Memo Fassi Chiesa Sacra Famiglia Via Bobbio martedì Franco Rogledi

21 Unità mobile dellAcat 1

22 LA COLLABORAZIONE CON I SERVIZI PUBBLICI Nel lavoro dei Club Associati tra loro ha molta importanza la COLLABORAZIONE COI SERVIZI PUBBLICI, che rappresentano un altro NODO molto importante della RETE TERRITORIALE. Il rapporto tra il PRIVATO dei Club ed il PUBBLICO dei Servizi non è sempre facile. Tuttavia lo sforzo di collaborazione è importante e ANDREBBE SEMPRE RICERCATO. Laura Musso

23 A chi deve servire la Associazione? Chi decide se e quando una Associazione serve? Le Associazioni sono indispensabili? Lo sono a tutti i livelli territoriali? Gabriele Sorrenti 2009 DOMANDE APERTE

24 Al TERMINE del 1° MODULO Della SCUOLA ALCOLOGICA TERRITORIALE è PREVISTA l ORGANIZZAZIONE di UN RINFRESCO Perchè la Scuola non deve avere solo momenti di lavoro e di impegno!!!!!!!!!!

25 Per le famiglie dei C.A.T. S.A.T. II MODULO sabato 7 dicembre p.v. in questi locali


Scaricare ppt "Ben ritrovati/e Photo by Robbi. La scorsa settimana abbiamo parlato di: IL RUOLO DEL/DELLA SERVITORE/SERVITRICE- INSEGNANTE LA RICADUTA (SECCA O BAGNATA)"

Presentazioni simili


Annunci Google