La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La politica europea tra Otto e Novecento Otto von Bismarck Guglielmo II Vittoria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La politica europea tra Otto e Novecento Otto von Bismarck Guglielmo II Vittoria."— Transcript della presentazione:

1 La politica europea tra Otto e Novecento Otto von Bismarck Guglielmo II Vittoria

2 La Germania da Bimarck a Guglielmo II Otto von Bismarck fu primo ministro tedesco dal 1871 al 1890 Guglielmo II salì sul trono tedesco nel 1890, dopo la morte di Guglielmo I, e fu imperatore della Germania fino al 1918

3 La Germania da Bimarck… Otto von Bismarck, che aveva guidato lunificazione della Germania, è importante per tre aspetti: 1.Promosse lindustrializzazione della Germania, trasformandola in grande potenza 2.Per impedire che i movimenti socialisti si rafforzassero, da una parte cercò di reprimerli con leggi che limitavano la libertà di riunione e di organizzazione politica, dallaltro introdusse riforme sociali che miglioravano le condizioni dei lavoratori, prevedendo la pensione e lassistenza sulle malattie e gli infortuni

4 3.In politica estera Bismarck si impegnò per impedire la guerra tra le potenze europee. Per questo, nel 1882, promosse la Triplice Alleanza. La Triplice Alleanza vedeva unite la Germania, lItalia e lImpero Austro Ungarico, e aveva come obiettivo lisolamento della Francia, che nutriva un desiderio di rivincita nei confronti della Germania

5 Bismarck organizzò il congresso di Berlino (1884 – 1885), con cui gli Stati europei si accordarono per spartirsi lAfrica. La Germania conquistò, in Africa, il Camerun, il Tanganika (Tanzania), lAfrica Tedesca del Sud-Ovest (Namibia) e il Togo In azzurro: le colonie dellImpero tedesco

6 … a Guglielmo II Limperatore Guglielmo II, che salì al trono nel 1890, dopo la morte di Guglielmo I, pensava che la Germania dovesse rafforzarsi militarmente e partecipare alla «gara» coloniale. Bismarck non condivideva questa linea, per cui lasciò la carica di capo del governo

7 La Francia e l»Affaire Dreyfus» Dopo la sconfitta subita contro la Germania, la Francia tornò a essere una repubblica (la Terza», dopo quelle del 1792 e del 1848). Nel 1894 un capitano dellesercito francese di origine ebraica venne ingiustamente accusato di essere una spia dei tedeschi, per cui fu degradato e condannato ai lavori forzati

8 La Francia e l»Affaire Dreyfus» Alcuni deputati e intellettuali francesi, tra cui lo scrittore Emile Zola, intervennero a favore dellufficiale e della sua ingiusta condanna In seguito allarticolo pubblicato sul quotidiano «LAurore» lo scrittore fu processato, mentre lufficiale che aveva segnalato lerrore giudiziario venne arrestato

9 La Francia e l»Affaire Dreyfus» A fianco di Zola e Dreyfus si schierarono le forze politiche democratiche e di sinistra; in difesa dellesercito quelle di destra, che cominciarono a organizzare manifestazioni e iniziative di propaganda di tipo nazionalista Solo in seguito alla confessione dellufficiale realmente responsabile dellazione di spionaggio e alla mobilitazione dellopinione pubblica Dreyfus, nel 1906, venne riabilitato

10 Triplice Alleanza e Triplice Intesa Dopo la formazione, nel 1882, della TRIPLICE ALLEANZA (Impero austro- ungarico, Germania e Italia) nel 1907 nasce la TRIPLICE INTESA (Francia, Russia, Gran Bretagna)

11 Lepoca «vittoriana» in Gran Bretagna Sotto il regno della regina Vittoria, durato dal 1837 al 1901, lImpero britannico divenne uno dei più estesi della storia, arrivando a coprire circa un quinto delle terre emerse e a comprendere un quarto della popolazione mondiale

12 La «questione dOriente» Impero russo; Impero austro – ungarico e Impero ottomano. Si tratta di Stati multinazionali, cioè abitati da popolazioni che non hanno la stessa lingua e la stessa cultura. Inoltre i tre Imperi hanno una economia poco sviluppata; dei tre, lImpero ottomano è quello maggiormente in crisi, e si sta progressivamente disgregando NellEuropa orientale vi sono tre imperi che controllano buona parte del territorio:

13 La «questione dOriente» Arretrato rispetto alle altre potenze Grave problema delle nazionalità sottomesse Disgregazione e declino


Scaricare ppt "La politica europea tra Otto e Novecento Otto von Bismarck Guglielmo II Vittoria."

Presentazioni simili


Annunci Google