La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL CONTESTO La Legge 12/2001 Norme per agevolare luso dei farmaci analgesici oppiacei nella terapia del dolore ha semplificato le modalità prescrittive.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL CONTESTO La Legge 12/2001 Norme per agevolare luso dei farmaci analgesici oppiacei nella terapia del dolore ha semplificato le modalità prescrittive."— Transcript della presentazione:

1 IL CONTESTO La Legge 12/2001 Norme per agevolare luso dei farmaci analgesici oppiacei nella terapia del dolore ha semplificato le modalità prescrittive degli oppioidi nel trattamento del dolore. I successivi DM 24 maggio 2001 e DL 18 settembre 2001, hanno ulteriormente semplificato la prescrizione introducendo il ricettario a ricalco e la possibilità di prescrivere 2 diversi farmaci o 2 differenti dosaggi dello stesso farmaco per un periodo massimo di 30 giorni di terapia. GLI OBIETTIVI Il principale obiettivo è valutare leffetto della Legge 12/2001 e dei successivi decreti sulle prescrizioni, nella Medicina Generale, di farmaci oppiacei usati nella terapia del dolore. MATERIALI E METODI Dati di prescrizione farmaceutica di analgesici oppiacei delle 3 ASL della provincia di Verona del campione ARNO-CINECA. I consumi riguardano i principi attivi dellallegato III bis: buprenorfina, codeina in associazione, fentanile, metadone, morfina, oxicodone, oxicodone/paracetamolo, relativi agli anni , quindi prima e dopo la Legge 12/2001. RISULTATI CONCLUSIONI PRESCRIZIONE DEI FARMACI ANALGESICI OPPIACEI NELLE TRE ASL VERONESI S. Amadei1, M. Andretta2, S. Brasola3, L. Castellani 4, S. Pinato3, C. Tibaldo1 1 Farmacista - Centro di Riferimento Regionale sul Farmaco Regione Veneto,2 Farmacista – Dipartimento Farmaceutico ULSS 20 Verona, 3 Farmacista - Servizio Farmaceutico Territoriale ULSS 21 Legnago, 4 Farmacista -Servizio Farmaceutico Territoriale ULSS 22 Bussolengo La semplificazione delle norme prescrittive dei farmaci oppioidi di per sé non ha particolarmente influenzato la prescrizione di oppioidi. Più pesanti sembrano, invece, le nuove commercializzazioni o le ammissioni alla rimborsabilità. I dati di incidenza suggeriscono che la terapia del dolore sia rimandata agli ultimi mesi di vita. La prevalenza duso degli oppioidi negli anni considerati si attesta sempre su valori molto bassi ma aumenta passando dallo 0,29 nel 2000 al 1,34 nel 2005 (+ 78%). Lincidenza totale varia dallo 0,3 del 2000 allo 0,9 del Morfina è il principio attivo maggiormente prescritto fino al II trimestre 2002, ma passa dall84% dei trattati con oppioidi nel 2000 al 55% nel I semestre 2002, pur mantenendo una prevalenza costante. Si registrano cambiamenti influenzati dalla commercializzazione di nuove forme farmaceutiche, da scelte politiche regionali e da nuove molecole. E il caso di fentanile cerotto transdermico che dopo 1 anno e mezzo dallentrata nel PTSSN (fine 2000) soppianta la morfina diventando il farmaco più prescritto fino a metà 2004 ( % dei trattati ), anno in cui si registra un nuovo cambiamento influenzato dallanticipazione nella Regione Veneto della rimborsabilità dellassociazione paracetamolo/codeina nel dolore neoplastico o degenerativo (sono trattati con lassociazione il 40-45% dei pazienti). Per buprenorfina si registra un forte calo dal 2000 al 2004 passando dal 18% a meno del 2% dei trattati, con una ripresa nel 2005 dopo la commercializzazione della formulazione transdermica. Nel 2005 compare lossicodone da solo e associato a paracetamolo e in 9 mesi arriva a coprire l8% dei trattati.


Scaricare ppt "IL CONTESTO La Legge 12/2001 Norme per agevolare luso dei farmaci analgesici oppiacei nella terapia del dolore ha semplificato le modalità prescrittive."

Presentazioni simili


Annunci Google