La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Microprogettazione applicazioni e fasi della microprogettazione Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Microprogettazione applicazioni e fasi della microprogettazione Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami."— Transcript della presentazione:

1 Microprogettazione applicazioni e fasi della microprogettazione Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

2 APPLICAZIONI Piano di lavoro Unità didattica Attività didattica Attività progettuale istituzionale Attività in rete Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

3 FASI Fase quadro Fase propositiva Fase organizzativa Fase realizzativa Fase di revisione finale Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

4 FASE QUADRO Fase ideativa in cui si delineano gli obiettivi formativi Spiegazione del compito Spiegazione della responsabilità individuale Dare criteri di valutazione Strutturare la cooperazione e linterdipendenza Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

5 FASE QUADRO in ATTIVITÀ IN RETE Spiegazione del compito da parte del tutor ai corsisti Spiegazione ai partecipanti di quali competenze deve maturare Dare criteri di valutazione Dare enfasi alla cooperazione e allinterdipendenza Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

6 RUOLO TUTOR Promuove un patto formativo con ogni partecipante Stimola la partecipazione Struttura la relazione tra la cooperazione nel gruppo e la conoscenza individuale Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

7 FASE PROPOSITIVA Fase metodologica in cui si delineano i ruoli e i compiti Assegnazione dei ruoli Attribuzione delle attività per ruolo Organizzazione materiale Condivisione di un metodo di lavoro Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

8 FASE PROPOSITIVA in ATTIVITÀ IN RETE Assegnazione dei ruoli (segretario, partecipante a unattività di gruppo e di sottogruppo) Attribuzione delle attività per ruolo (sintesi su brainstorming, produzione materiali, partecipazione ad attività sincrone e asincrone) Organizzazione materiale (predispone materiali) Condivisione di un metodo di lavoro Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

9 RUOLO TUTOR Sostiene nelle attività individuali di familiarizzazione con gli strumenti della piattaforma, di acquisizione dei significati dei documenti Media sullaccesso alle risorse promuovendo contributi individuali e condividendo risorse utili e significative Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

10 FASE ORGANIZZATIVA Fase in cui si delineano i tempi e le risorse Suddivisione dei tempi di svolgimento delle attività Sistemazione strumenti e mezzi Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

11 FASE ORGANIZZATIVA in ATTIVITÀ IN RETE Suddivisione dei tempi di svolgimento delle attività (calendario sulle attività sincrone e asincrone, scadenza di consegna dei prodotti) Sistemazione strumenti e mezzi (rilevare segnalazioni su problemi derivanti dalluso degli strumenti e predisporre la sistemazione, fare ordine fra i mezzi a disposizione, quali i materiali e i forum) Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

12 RUOLO TUTOR Coopera e assiste nelluso degli strumenti e mezzi Media sui tempi delle attività Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

13 FASE REALIZZATIVA Fase in cui si delineano le attività Suddivisione delle attività Monitoraggio delle attività Intervento sulle attività Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

14 FASE REALIZZATIVA in ATTIVITÀ IN RETE Suddivisione delle attività (formazione di gruppi di lavoro e di discussione) Monitoraggio delle attività (sistemazione lavori negli spazi appositi e nuovi apporti di materiali in funzione dello sviluppo delle attività ) Intervento sulle attività (partecipazione a discussione sulle attività in modalità sincrona e asincrona e produzione risorse) Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

15 RUOLO TUTOR Assiste e controlla lassunzione delle attività Controlla landamento delle attività Stimola la riflessione dialogica, coopera nellautogestione delle attività individuali e di gruppo Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

16 FASE DI REVISIONE FINALE Fase in cui si delineano le verifiche Valutazione sullapprendimento Valutazione sul funzionamento dei gruppi Valutazione sulla corrispondenza tra gli obiettivi formativi e le attività Valutazione della qualità dei prodotti realizzati Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

17 FASE DI REVISIONE FINALE in ATTIVITÀ IN RETE Valutazione sullapprendimento (questionario delle competenze trasversali) Valutazione sul funzionamento dei gruppi (questionario sullefficienza del gruppo) Valutazione sulla corrispondenza tra gli obiettivi formativi e le attività(questionario sulla percezione del valore su esperienza attuata) Valutazione della qualità dei prodotti realizzati (questionario sulla pertinenza e completezza del prodotto) Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami

18 RUOLO TUTOR Predispone strumenti di valutazione Valuta sulla base degli strumenti di valutazione Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami


Scaricare ppt "Microprogettazione applicazioni e fasi della microprogettazione Gruppo di Progetto 2: E.Centenaro, N.Ceccon, D.Foddai, R.Italiano, M.L.Zangirolami."

Presentazioni simili


Annunci Google