La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cinzia Galassi SSIS Marche1 Le indicazioni per il curricolo e la nuova normativa sullobbligo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cinzia Galassi SSIS Marche1 Le indicazioni per il curricolo e la nuova normativa sullobbligo."— Transcript della presentazione:

1 Cinzia Galassi SSIS Marche1 Le indicazioni per il curricolo e la nuova normativa sullobbligo

2 Cinzia Galassi SSIS Marche2 1. INDICAZIONI PER IL CURRICOLO per la scuola dellinfanzia e per il primo ciclo distruzione lingue comunitarie Conoscere almeno due lingue europee, oltre alla lingua materna Acquisire una competenza plurilingue e pluriculturale Esercitare la cittadinanza attiva oltre i confini del territorio nazionale. Essere capaci di imparare più lingue, di imparare con le lingue a fare esperienze, a studiare altre discipline. Continuità in verticale, dalla scuola primaria alla scuola secondaria. Trasversalità in orizzontale con lintegrazione tra lingua materna e lingue straniere.

3 Cinzia Galassi SSIS Marche3 INDICAZIONI PER IL CURRICOLO per la scuola dellinfanzia e per il primo ciclo distruzione lingue comunitarie

4 Cinzia Galassi SSIS Marche4 Indicazioni per il Curricolo e politiche europee Le indicazioni per il Curricolo sono in linea con i documenti del Consiglio dEuropa e con le politiche europee Il Quadro Comune Europeo di Riferimento è al centro delle Indicazioni per il Curricolo

5 Cinzia Galassi SSIS Marche5 Adempimento dell obbligo di istruzione nei bienni DM 22 agosto 2007 Il Documento tecnico richiama le Competenze chiave di cittadinanza Nei bienni unitari i percorsi disciplinari, riconducibili a quattro assi culturali, sono finalizzati a fare acquisire allalunno le competenze chiave di cittadinanza.

6 Cinzia Galassi SSIS Marche6 RACCOMANDAZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 18 dicembre 2006 relativa a competenze chiave per lapprendimento permanente 1.Comunicazione nella lingua madre 2.Comunicazione nelle lingue straniere 3.Competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia 4.Competenza digitale 5.Imparare ad imparare 6.Competenze sociali e civiche 7.Spirito di iniziativa e imprenditorialità 8.Consapevolezza ed espressione culturale

7 Cinzia Galassi SSIS Marche7 Competenze chiave : Comunicazione in lingue straniere La comunicazione nelle lingue straniere condivide essenzialmente le principali abilità richieste per la comunicazione nella madrelingua: essa si basa sulla capacità di comprendere, esprimere e interpretare concetti, pensieri, sentimenti, fatti e opinioni in forma sia orale sia scritta comprensione orale, espressione orale, comprensione scritta ed espressione scritta in una gamma appropriata di contesti sociali e culturali istruzione e formazione, lavoro, casa, tempo libero a seconda dei desideri o delle esigenze individuali. La comunicazione nelle lingue straniere richiede anche abilità quali la mediazione e la comprensione interculturale. Il livello di padronanza di un individuo varia inevitabilmente tra le quattro dimensioni (comprensione orale, espressione orale, comprensione scritta ed espressione scritta) e tra le diverse lingue e a seconda del suo background sociale e culturale, del suo ambiente e delle sue esigenze e/o dei suoi interessi. La competenza in lingue straniere richiede la conoscenza del vocabolario e della grammatica funzionale e una consapevolezza dei principali tipi di interazione verbale e dei registri del linguaggio. È importante anche la conoscenza delle convenzioni sociali, dellaspetto culturale e della variabilità dei linguaggi. Un atteggiamento positivo comporta l'apprezzamento della diversità culturale nonché linteresse e la curiosità per le lingue e la comunicazione interculturale

8 Cinzia Galassi SSIS Marche8 La scelta italiana – lasse dei linguaggi Adempimento dell obbligo di istruzione nei bienni Lasse dei linguaggi ha lobiettivo di acquisire conoscenze e competenze in : lingua italiana come ricezione e come produzione, scritta e orale; molteplici forme espressive non verbali; tecnologie dellinformazione e della comunicazione. almeno una lingua straniera: Le competenze comunicative in una lingua straniera facilitano, in contesti multiculturali, la mediazione e la comprensione delle altre culture; favoriscono la mobilità e le opportunità di studio e di lavoro. Conoscenza del patrimonio artistico e letterario La competenza digitale come possibilità di accesso ai saperi, realizzazione di percorsi individuali di apprendimento, la comunicazione interattiva e la personale espressione creativa. Lintegrazione tra i diversi linguaggi costituisce strumento fondamentale per acquisire nuove conoscenze e per interpretare la realtà in modo autonomo. La lingua italiana è comune a tutti i contesti di apprendimento ed è obiettivo delle discipline afferenti ai quattro assi.

9 Cinzia Galassi SSIS Marche9

10 10

11 Cinzia Galassi SSIS Marche11 Nella descrizione dell Asse dei linguaggi contenuta nellallegato 1 si fa parla di UNA lingua straniera In contraddizione con la Raccomandazione europea che prevede la padronanza di più lingue straniere tra le otto competenze chiave per la cittadinanza.

12 Cinzia Galassi SSIS Marche12 Quante lingue parli bene abbastanza per potere sostenere una conversazione, esclusa la tua lingua madre?

13 Cinzia Galassi SSIS Marche13 Dipartimento interdisciplinare di materie linguistiche (DIL) Pratiche di lavoro integrate e trasversali per pervenire ad una programmazione di base comune da cui far dipartire le varie programmazioni disciplinari Costruire un curricolo che si sviluppi in orizzontale: Esempi: Confronto fra lingue e culture per l'aspetto lessicale, meccanismi di formazione delle parole competenze trasversali, strategie metacognitive, riflessione sulla grammatica, portfolio plurilingue...

14 Cinzia Galassi SSIS Marche14 Il Poseidon Piano integrato per la formazione di docenti che dovranno ricoprire la funzione di moderatori di gruppi collaborativi (on line e in presenza). Riguarda gli apprendimenti linguistici di base relativi a categorie linguistico- testuali e letterarie comuni agli insegnamenti della lingua italiana(L1 e L2), delle lingue straniere moderne e delle lingue classiche. Finalità: mettere in grado i docenti di migliorare il rendimento degli studenti e prevenirne la dispersione.

15 Cinzia Galassi SSIS Marche15 Poseidon Offerta formativa Sviluppo della competenza semantico-lessicale Interlingua e analisi degli errori Educazione linguistica in un curriculum plurilingue Didattica della mediazione linguistica La riflessione grammaticale nell'apprendimento linguistico La didattica della lettura, comprensione e riscrittura di testi La valutazione degli apprendimenti linguistici Didattica della scrittura La centralità del testo e la didattica Topoi e temi letterari


Scaricare ppt "Cinzia Galassi SSIS Marche1 Le indicazioni per il curricolo e la nuova normativa sullobbligo."

Presentazioni simili


Annunci Google