La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I PRINCIPALI IMPASTI DI PASTICCERIA. Pasta Frolla Pasta Sfoglia Pan di Spagna (Genoise) Pasta Brisèe Pasta per bignè (pate a choux)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I PRINCIPALI IMPASTI DI PASTICCERIA. Pasta Frolla Pasta Sfoglia Pan di Spagna (Genoise) Pasta Brisèe Pasta per bignè (pate a choux)"— Transcript della presentazione:

1 I PRINCIPALI IMPASTI DI PASTICCERIA

2 Pasta Frolla Pasta Sfoglia Pan di Spagna (Genoise) Pasta Brisèe Pasta per bignè (pate a choux)

3 Pasta frolla Dispongo 1 kg. di farina a fontana: al centro ammorbidisco 600 gr. di burro, impastandolo con 400 gr. di zucchero. Quando è molle aggiungo 7 tuorli e 1 uovo intero, 1 bustina di vanillina e della scorza di limone grattugiata. Solo adesso impasto il tutto con la farina cercando di non manipolare troppo limpasto perché non si riuscirebbe più a stendere.

4 Dopo aver messo la pasta frolla a riposare in frigorifero per 1 ora con il mattarello la stendo (circa mezzo cm. di spessore) su un tavolo infarinato e la deposito nella tortiera precedentemente ben imburrata e infarinata. La completo in vario modo a secondo del tipo di crostata: mele, ricotta, limone, marmellata, cioccolato, a bianco, ecc.. Cottura in forno a 190 C°

5 Pasta Sfoglia Prendiamo 1 kg. di burro e 1 kg di farina. Con 1/3 della farina impastiamo tutto il burro, cercando di non lavorarlo troppo, ottenendo una mattonella : il panetto. Con i restanti 2/3 di farina, impastando con acqua (circa 350 cc.) e sale otteniamo un impasto liscio, il pastello, il quale dovrà essere lavorato molto fino a risultare liscio e compatto. Verrà messo a riposare come per il panetto mezzora in frigorifero. Con il mattarello stendiamo per il lungo il pastello; mettiamo al centro il panetto, richiudendolo allinterno

6 Metteremo a riposare in frigorifero la pasta sfoglia, poi nuovamente, spolverando di farina il tavolo, la stenderemo per il lungo, ripiegandola ancora a libro. Questa operazione (giri) va fatta 4 volte. Far riposare la sfoglia un paio dore prima di cuocerla, poi stenderla molto fine e cuocere in forno a 220C°

7 Pan di Spagna – Genoise - Con la frusta sbattere 15 uova con 500 gr. di zucchero: dovrà risultare gonfio più di uno zabaione e versandolo dovrà fare il nastro. Solo allora integreremo 450 gr. di farina e 75 gr. di fecola setacciate e con un cucchiaio di legno gireremo delicatamente dal basso verso lalto limpasto. Per ultimo si aggiungerà la vanillina e della scorza di limone grattugiata. Verseremo limpasto in una tortiera imburrata e infarinata precedentemente. Cottura a 180 C°

8 Pasta Brisèe Si ammorbidiscono 500 gr. di burro con 20 gr. di sale, poi si impasta con 1 kg. di farina e poca acqua fredda (o un uovo). Si lavora fin che limpasto è liscio e compatto e si mette a riposare in frigorifero per mezzora. Si stende circa mezzo centimetro in tortiera ( Quiches o torte salate) Cottura in forno a 200 C°.

9 Pasta per bignet - pate à choux ) Mettere a bollire mezzo litro dacqua, un pizzico di sale e 200 gr. di burro; poi versare a pioggia, girando con un cucchiaio, 300 gr. di farina. Quando il composto risulterà uniforme lasciarlo intiepidire. Integrare ora 9 uova, una alla volta, dando il tempo allimpasto di assorbirle.

10 Mettere la pate à choux in una sac à poche e su una placca unta ottenere, con varie dimensioni : Profiteroles per consommè – profiteroles – choux o bignè – Eclaire – choux Cavour – Cignetti Cuocere in forno a 220 C°. Attenzione a non aprire il forno durante la cottura!! E non cuocere varie dimensioni assieme!

11


Scaricare ppt "I PRINCIPALI IMPASTI DI PASTICCERIA. Pasta Frolla Pasta Sfoglia Pan di Spagna (Genoise) Pasta Brisèe Pasta per bignè (pate a choux)"

Presentazioni simili


Annunci Google