La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

SINTOMI FEBBRE CEFALEA MIALGIA TOSSE RINITE SINTOMI OCULARI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "SINTOMI FEBBRE CEFALEA MIALGIA TOSSE RINITE SINTOMI OCULARI."— Transcript della presentazione:

1 SINTOMI FEBBRE CEFALEA MIALGIA TOSSE RINITE SINTOMI OCULARI

2 Orthomyxoviridae ssRNA- 7-8 segmenti di RNA Envelope Capside simm elicoidale Diam nm Proteine non strutturali: M2, NS1 e NS2

3 emoagglutinina neuraminidasi

4 Tipo A, B, C: NP, M Sottotipo A: HA, N

5 Influenza Viruses Sottotipi di influenza A –Emagglutinina (HA) (eg., H1, H2, H3, H5) –neuraminidasi (NA) (eg., N1, N2) –Nelluomo H1N1 (H1N2) H3N2 H2N2 –I sottotipi differiscono per >20% a livello della sequenza aminoacidica

6 H1 H2 H3 H4 H5 H6 H7 H8 H9 H10 H11 H12 H13 H14 H15 N1 N2 N3 N4 N5 N6 N7 N8 N9 Sottotipi antigenici dell emagglutinina (H) e della neuraminidasi (N) Sottotipi antigenici dell emagglutinina (H) e della neuraminidasi (N) H16

7 Specie animali che ospitano virus influenzali di tipo A

8 Mutazioni puntiformi In HA e N Riassortimento genico: virus con HA e N nuove

9 ANTIGENIC DRIFT HA e NA accumulano mutazioni –RNA virus La risposta immune non protegge più completamente Episodi sporadici, epidemie limitate

10 ANTIGENIC SHIFT nuove HA o NA Gli anticorpi pre-esistenti non proteggono Possibili pandemie

11 Circulation of Influenza Strains *isolato per la prima volta in furetti B A/H3N2 A/H2N2 A/H1N * * Present

12 TRASMISSIONE AEROSOL –100, ,000,000 virioni per gocciolina ore INCUBAZIONE ELIMINAZIONE

13 PROTEZIONE DA RE-INFEZIONE IgG e IgA –IgG meno efficienti ma durano più a lungo Anticorpi verso HA e NA importanti –verso HA più importanti (neutralizzanti)

14 COMPLICAZIONI RESPIRATORIE CROUP (bambini piccoli) Polmonite primaria da virus flu Infezione batterica secondaria –Streptococcus pneumoniae –Staphlyococcus aureus –Hemophilus influenzae

15 NON-PULMONARY COMPLICATIONS miosite (rara, > in bambini, > tipo B) Complicazioni cardiache encefalopatie –stagione 2002/2003 studio di pazienti < 21 anni in Michigan - 8 casi (2 decessi) Fegato e SNC – sindrome di Reye sistema nervoso periferico –sindrome di Guillian-Barré

16 MORTALITA >> –Polmoniti batteriche –Insufficienza cardiaca 90% in OVER 65

17 Diagnosi Tampone nasale o faringeo Lavaggio endonasale Isolamento –in uova –In MDCK –tipizzazione Diagnosi rapida: –ricerca di antigeni virali –ricerca genoma virale:RT-PCR giorni Poche ore

18 Quali farmaci antivirali per linfluenza oggi Amantadina e rimantadina Inibitori proteina M2 penetrazione del virus solo tipo A Zanamivir e oseltamivir inibitori neuraminidasi liberazione del virus tipo A e tipo B

19 a)Produzione dei vaccini Ogni anno vengono prodotte nel mondo circa 260 milioni di dosi di vaccino antinfluenzale e la maggior parte del vaccino è prodotta in Europa I vaccini antinfluenzali contengono in genere tre diversi tipi di virus (A/H1N1, A/H3N2, B) scelti ogni anno a partire dalle informazioni raccolte sulla circolazione dei virus influenzali

20 (L. Collier, J. Oxford, VIROLOGIA MEDICA Zanichelli 1996) Subunità: vaccini contenenti le glicoproteine superficiali (HA e NA) purificate Vaccini a base di virus intero Vaccini sub-virionici Split: virus frammentati con detergente + adiuvanti


Scaricare ppt "SINTOMI FEBBRE CEFALEA MIALGIA TOSSE RINITE SINTOMI OCULARI."

Presentazioni simili


Annunci Google