La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Vaccini Prof. Giovanni Giammanco. La vaccinazione è una pratica di prevenzione primaria rivolta alla popolazione sana allo scopo di indurre uno stato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Vaccini Prof. Giovanni Giammanco. La vaccinazione è una pratica di prevenzione primaria rivolta alla popolazione sana allo scopo di indurre uno stato."— Transcript della presentazione:

1 Vaccini Prof. Giovanni Giammanco

2 La vaccinazione è una pratica di prevenzione primaria rivolta alla popolazione sana allo scopo di indurre uno stato immunitario specifico. Immunità: - Naturale attiva: naturale conseguenza di una infezione - Artificiale attiva: conseguenza di una vaccinazione - Artificiale passiva: somministrazione di anticorpi - Naturale passiva: anticorpi materni

3 Criteri per la valutazione di un vaccino Sicurezza Sicurezza Immunogenicità Immunogenicità Efficacia protettiva Efficacia protettiva

4 Categorie vaccinali - Vaccini vivi attenuati - Vaccini uccisi o inattivati - Vaccini a subunità

5 Vaccini vivi ed uccisi assenteraraRetromutazione nooccasionaleInterferenza nosi Labilità al calore scarsabuona Risposta cellulare IgG IgG, IgA Risposta anticorpale breveduraturaImmunità sinoAdiuvante multiplesingolaSomministrazione altabassa Dose di virus Parenterale Naturale o no Via di somministrazione Inattivato (ucciso) Vivo attenuato Proprietà

6 Vaccini vivi attenuati Batterici Mycobacterium tuberculosis (BCG) Soggetti a rischio Salmonella typhi (Ty21a) Soggetti a rischio Virali Poliovirus (Trivalente-Sabin) Bambini RosoliaBambini MorbilloBambini ParotiteBambini Febbre gialla Viaggiatori VaricellaBambini

7 Vaccini a germi uccisi Batterici Bordetella pertussis Bambini Salmonella typhi (TAB) Soggetti a rischio Vibrio cholerae Viaggiatori Bacillus anthracis Soggetti a rischio Yersinia pestis Veterinari Virali Poliovirus (Trivalente-Salk) Bambini Influenza Soggetti a rischio Rabbia Dopo esposizione Encefalite orient., occ., russa, etc. Viaggiatori Epatite A Viaggiatori

8 Frazionati Anatossine o tossoidi Corynebacterium diphteriae Bambini Clostridium tetani Bambini, adulti Polisaccaridi Neisseria meningitidis Bambini Streptococcus pneumoniae Bambini Haemophilus influenzae B Bambini Subunità Bordetella pertussis acellulare Bambini Epatite B Bambini Influenza Soggetti a rischio HPV Adolescenti

9 Nuovi vaccini DNA-ricombinante S. cerevisiae Proteine purificate prodotte usando geni clonati Plasma-derivato DNA-ricombinante 1) fermentazione 2) estrazione 3) purificazione 1) plasmaferesi 2) HBsAg concentrazione 3) purificazione 4) inattivazione Vantaggi dellimpiego del vaccino DNA-R: Mancanza di effetti collateraliMancanza di effetti collaterali Effettiva protezioneEffettiva protezione Non utilizzo di sangue infettoNon utilizzo di sangue infetto PuroPuro Costo limitatoCosto limitato Vecchio e nuovo vaccino anti-HBV S. cerevisiae

10 Sieroprofilassi e sieroterapia Materiale impiegato: siero contenente anticorpi = siero, antisiero o antitossina. Fonti di antisiero: animali immunizzati (cavallo), uomo. Sono due le fonti utilizzate per la produzione commerciale di IgG umane: - plasma di donatori sani non selezionati - plasma di individui sottoposti a immunizzazione nei confronti di uno specifico virus (soggetti iperimmuni) Immunoglobuline disponibili per la profilassi dopo esposizione VaricellaMorbilloRabbiaRosoliaCytomegalovirus Epatite A Epatite B TetanoBotulismoDifterite


Scaricare ppt "Vaccini Prof. Giovanni Giammanco. La vaccinazione è una pratica di prevenzione primaria rivolta alla popolazione sana allo scopo di indurre uno stato."

Presentazioni simili


Annunci Google