La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

STRATEGIE per superare le difficoltà in MATEMATICA Laboratorio aggiuntivo di MATEMATICA per il sostegno Conduttore: Gloria NOBILI Corso di Laurea in Scienze.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "STRATEGIE per superare le difficoltà in MATEMATICA Laboratorio aggiuntivo di MATEMATICA per il sostegno Conduttore: Gloria NOBILI Corso di Laurea in Scienze."— Transcript della presentazione:

1 STRATEGIE per superare le difficoltà in MATEMATICA Laboratorio aggiuntivo di MATEMATICA per il sostegno Conduttore: Gloria NOBILI Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria Anno accademico Università degli studi di Bologna Facoltà di Scienze della Formazione

2 > > Galileo Galilei, Il Saggiatore, Cap. VI perché STUDIARE LA MATEMATICA?

3 PUNTI PRINCIPALI OBIETTIVI OBIETTIVI lopportunità didattica dei corsi aggiuntivi: lopportunità didattica dei corsi aggiuntivi: lacquisizione di strategie aggiuntive lacquisizione di strategie aggiuntive CONTENUTI CONTENUTI analisi del rapporto emotivo con la matematica analisi del rapporto emotivo con la matematica il concetto di numero e il suo sviluppo verticale il concetto di numero e il suo sviluppo verticale analisi di difficoltà nel calcolo analisi di difficoltà nel calcolo analisi di difficoltà nella visione e rappresentazione 3D analisi di difficoltà nella visione e rappresentazione 3D METODOLOGIA METODOLOGIA il teatrino dei lucidi il teatrino dei lucidi lavori di gruppo lavori di gruppo OSSERVAZIONI OSSERVAZIONI Ringraziamenti Ringraziamenti N.B. Nella presentazione vengono sviluppate solo alcuni indicazioni

4 OBIETTIVI Valorizzare lopportunità didattica del sostegno Valorizzare lopportunità didattica del sostegno Chiarire gli elementi-base della matematica Chiarire gli elementi-base della matematica Proporre strategie didattiche alternative Proporre strategie didattiche alternative Sperimentare in laboratorio tali strategie Sperimentare in laboratorio tali strategie Padronanza delle competenze acquisite Padronanza delle competenze acquisite

5 Analisi del rapporto con la Matematica: test di ingresso Le domande sono mirate a rendere manifesto il pensiero/giudizio (che deriva soprattutto dallesperienza personale) dei partecipanti al laboratorio nei confronti della matematica. Dato che dovranno andarla ad insegnare, è opportuno che abbiano comprensione dei suoi elementi e la giusta motivazione. Le domande sono mirate a rendere manifesto il pensiero/giudizio (che deriva soprattutto dallesperienza personale) dei partecipanti al laboratorio nei confronti della matematica. Dato che dovranno andarla ad insegnare, è opportuno che abbiano comprensione dei suoi elementi e la giusta motivazione.

6 Insegnamento ad alunni con difficoltà: Opportunità didattica AULA AULALABORATORIO Insegnante Matematica Alunni Guida/ ambiente ricercatori Animatore conoscitivo Dare motivazione partecipazione opportunità alle opportunità - Coinvolgimento empatico - - Coinvolgimento empatico - BAMBINO standard speciale Abilità standard non può = ha abilità nascoste Non cè nulla da è un mondo da scoprire scoprire! Insegnamento insegnamento elastico lineare creativo, non-standard Sviluppo pensiero laterale, creativo

7 Acquisizione e analisi dei prerequisiti degli alunni Prove di ingresso da mettere in pratica a scuola per verificare i punti-base su cui lavorare inizialmente Prove di ingresso da mettere in pratica a scuola per verificare i punti-base su cui lavorare inizialmente (indipendenti dalla classe frequentata). Se mancano tali elementi, tutti i contenuti costruiti in seguito rischiano un facile crollo. (indipendenti dalla classe frequentata). Se mancano tali elementi, tutti i contenuti costruiti in seguito rischiano un facile crollo.

8 CONTENUTI Evidenziare il nesso tra parola e suo contenuto Evidenziare il nesso tra parola e suo contenuto La logica: uso corretto delle espressioni verbali, in particolar modo dei connettivi logici La logica: uso corretto delle espressioni verbali, in particolar modo dei connettivi logici Gli insiemi, confronto tra le quantità degli elementi Gli insiemi, confronto tra le quantità degli elementi Insiemi equipotenti e concetto di numero intero Insiemi equipotenti e concetto di numero intero Numeri e codici: variabili binarie, On/Off, I/O Numeri e codici: variabili binarie, On/Off, I/O Relazioni tra numeri (sistema decimale) Relazioni tra numeri (sistema decimale) Operazioni tra numeri e difficoltà di calcolo Operazioni tra numeri e difficoltà di calcolo Le forme geometriche e le loro caratteristiche Le forme geometriche e le loro caratteristiche

9 Analisi di difficoltà nel calcolo

10 Sviluppo verticale del concetto e uso del numero E opportuno che gli insegnanti abbiano una visione globale del percorso allinterno della scuola dellobbligo. E opportuno che gli insegnanti abbiano una visione globale del percorso allinterno della scuola dellobbligo. E unesigenza che viene sentita molto sul campo dellinsegnamento! E unesigenza che viene sentita molto sul campo dellinsegnamento! Le strategie indicate nel corso valgono per ogni livello. Le strategie indicate nel corso valgono per ogni livello.

11 METODOLOGIA Lezione frontale: le consegne delle attività Lezione frontale: le consegne delle attività Attività di laboratorio a gruppi Attività di laboratorio a gruppi Realizzazione di supporti didattici con materiale povero Realizzazione di supporti didattici con materiale povero Verifica collegiale della fattibilità Verifica collegiale della fattibilità Confronto delle produzioni tra i gruppi Confronto delle produzioni tra i gruppi Reciproche osservazioni Reciproche osservazioni Reciproco apprendimento/perfezionamento Reciproco apprendimento/perfezionamento

12 Il teatrino dei lucidi Attività di programmazione per il teatrino dei lucidi… Attività di programmazione per il teatrino dei lucidi… Alcune realizzazioni… Relative alluso degli operatori logici e/o/non

13 Lucidi Gli studenti hanno ideato alcune storie matematiche per proporre unapplicazione ludica di concetti- base e del numero, sia ordinale che cardinale. Gli studenti hanno ideato alcune storie matematiche per proporre unapplicazione ludica di concetti- base e del numero, sia ordinale che cardinale.

14 Alcune attività svolte per geometria Costruzione di solidi geometrici con carta Costruzione di solidi geometrici con carta oppure con i SuperMag

15 Approfondimento / proposta Tenendo presenti gli studi sul cervello e sullapprendimento e le sue difficoltà, propongo unattività ludica mirata sia a verificare lesistenza di alcune difficoltà, sia a creare una maggior consapevolezza di sé. Tenendo presenti gli studi sul cervello e sullapprendimento e le sue difficoltà, propongo unattività ludica mirata sia a verificare lesistenza di alcune difficoltà, sia a creare una maggior consapevolezza di sé.

16 OSSERVAZIONI Dal questionario iniziale rilevo che inizialmente solo alcuni studenti hanno buone competenze in matematica (legate soprattutto a rapporti non soddisfacenti da un punto di vista emotivo) Dal questionario iniziale rilevo che inizialmente solo alcuni studenti hanno buone competenze in matematica (legate soprattutto a rapporti non soddisfacenti da un punto di vista emotivo) Limpegno nelle varie attività è sempre affrontato dagli studenti con spirito di collaborazione Limpegno nelle varie attività è sempre affrontato dagli studenti con spirito di collaborazione Le attività vengono affrontate con entusiasmo e voglia di comprendere Le attività vengono affrontate con entusiasmo e voglia di comprendere I risultati finali sono molto soddisfacenti I risultati finali sono molto soddisfacenti

17 Grazie per lattenzione! Vorrei esprimere particolare gratitudine allo staff dellUfficio dei Laboratori aggiuntivi per la competenza e la pazienza nel seguire noi conduttori. Vorrei esprimere particolare gratitudine allo staff dellUfficio dei Laboratori aggiuntivi per la competenza e la pazienza nel seguire noi conduttori. Gloria Nobili Gloria Nobili P.S. Anchio ho avuto qualche difficoltà scolastica… eppure ora insegno matematica e fisica alle scuole superiori! Quindi…


Scaricare ppt "STRATEGIE per superare le difficoltà in MATEMATICA Laboratorio aggiuntivo di MATEMATICA per il sostegno Conduttore: Gloria NOBILI Corso di Laurea in Scienze."

Presentazioni simili


Annunci Google