La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Latino Modulo/PremessaUnità 1 1 /20 Grammatica Fonetica Morfologia Sintassi Discipline linguistiche StilisticaRetoricaSemantica Alfabeto Consonati Parti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Latino Modulo/PremessaUnità 1 1 /20 Grammatica Fonetica Morfologia Sintassi Discipline linguistiche StilisticaRetoricaSemantica Alfabeto Consonati Parti."— Transcript della presentazione:

1 Latino Modulo/PremessaUnità 1 1 /20 Grammatica Fonetica Morfologia Sintassi Discipline linguistiche StilisticaRetoricaSemantica Alfabeto Consonati Parti VariabiliParti Invariabili VocaliDittonghi Quantità Lunga Breve Qualità Aperta Chiusa Quantità Lunghi Labiali – Dentali Velari - Labiovelari Mute - Continue: Nasali Spirali Liquide Sorde - Sonore Mutamenti: Assimilazione Dissimilazione Rotacismo Sostantivo Aggettivo Pronome Verbo Avverbio Preposizione Congiunzione Interiezione Flessione Nominale Verbale Tema Desinenza Terminazione Descrittiva Storica Pronuncia: Scolastica Classica Descrittiva Storica Pronuncia: Scolastica Classica Terminologia

2 Latino Modulo/PremessaUnità 2 1 /20 Grammatica Fonetica MorfologiaSintassi Discipline linguistiche StilisticaRetoricaSemantica Terminologia Parola Frase Fonema Monema Morfena Sintagma Enunciato Proposizione Periodo Testo Sillaba Aperta (Breve, Lunga) Chiusa (Lunga) Divisione in sillabe Accento (Intensivo, Melodico) Consonati Vocali Dittonghi Parti Var. Parti Inv.

3 Latino Modulo/PremessaUnità 3 1 /20 Grammatica Fonetica Morfologia Sintassi Discipline linguistiche Stilistica Retorica Semantica Alfabeto ConsonatiP. VariabiliP. Invariab.VocaliDittonghi Flessione Descrittiva Storica Pronuncia: Scolastica Classica Descrittiva Storica Pronuncia: Scolastica Classica Terminologia ParolaFrase Fonema Monema Morfema Sintagma Enunciato Proposizione Periodo Testo Sostantivo Aggettivo Pronome Verbo Avverbio Preposiz. Congiunz. Interiezione Quantità Qualità Quantità Labiali Dentali Velari Labiovelari Sorde Sonore Mute Continue Mutamenti Nasali Spirali Liquide NominaleVerbale Tema Desinenza Terminaz. Sillaba Aperta Chiusa Accento Intensivo Melodico

4 Latino Modulo/PremessaUnità 4 Terminologia grammaticale Terminologia grammaticale Fonema Monema Morfema Sintagma Proposizione Periodo Testo Frase Parola Enunciato 1 /20

5 Latino Modulo/PremessaUnità 5 La Grammatica Latina Verbale Flessione Morfologia Nominale o pronominale Nominale o pronominale Parti invariabili Parti invariabili Sostantivo Aggettivo Pronome Verbo Parti variabili Parti variabili Avverbio Preposizione Congiunzione Interiezione Terminazione Desinenza Tema Terminazione Desinenza Tema 1 /20

6 Latino Modulo/PremessaUnità 6 Sorde Sonore Alfabeto Consonanti Dittonghi a e i o u y Vocali au ae oe eu ei ui yi Labiali ABCDEFGHKILMNOPQRSTVXYZ abcdefghkilmnopqrstvxyz DentaliVelari Labiovelari p b t d f m s n l r ckq gu qu g spiranti nasaliliquide 1 /20

7 Latino Modulo/PremessaUnità 7 1 /20 La Grammatica Latina Verbale Sillaba Quantità Vocalica Quantità Vocalica Nominale o pronominale Nominale o pronominale Parti variabili Parti variabili Sostantivo Aggettivo Pronome Verbo Parti invariabili Parti invariabili Avverbio Preposizione Congiunzione Interiezione Terminazione Desinenza Tema Terminazione Desinenza Tema

8 Latino Modulo/PremessaUnità 8 Pronuncia del Latino Pronuncia Classica (Restituta) Pronuncia Classica (Restituta) Pronuncia Scolastica (Ecclesiastica / Romana) Pronuncia Scolastica (Ecclesiastica / Romana) ae, oe y, yi h ph ti + vocale tì s, t, x + ti gl c, g + e, i u semiconsonantica è i muta f zi ti suono gutturale suono palatale v ae, oe y h, ch, ph, th ti + vocale cg s, t, x + ti quu gn s v ns, m àe, òe ü leggera aspirazione ti suono gutturale ti ku suono gutturale sorda u indebolimento e scomparsa 1 /20

9 Latino Modulo/PremessaUnità 9 Leggi dellaccento Laccento non può mai cadere sullultima sillaba Legge della baritonesi 1 /20 Nelle parole bisillabe laccento cade sulla prima sillaba In una parola di più di due sillabe laccento cade sulla penultima se questa è lunga Sulla terzultima se la penultima è breve Laccento non può risalire oltre la terzultima sillaba Legge del bisillabismo Legge della penultima Legge del trisillabismo


Scaricare ppt "Latino Modulo/PremessaUnità 1 1 /20 Grammatica Fonetica Morfologia Sintassi Discipline linguistiche StilisticaRetoricaSemantica Alfabeto Consonati Parti."

Presentazioni simili


Annunci Google