La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

OSTEOPOROSI: epidemiologia e costi. Definizione della WHO Losteoporosi è una malattia sistemica dello scheletro, che si manifesta con una riduzione della.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "OSTEOPOROSI: epidemiologia e costi. Definizione della WHO Losteoporosi è una malattia sistemica dello scheletro, che si manifesta con una riduzione della."— Transcript della presentazione:

1 OSTEOPOROSI: epidemiologia e costi

2 Definizione della WHO Losteoporosi è una malattia sistemica dello scheletro, che si manifesta con una riduzione della massa ossea e un peggioramento della microarchitettura delle ossa, cui conseguono una aumentata fragilità e una tendenza alle fratture. Osteoporosi ossa porose

3 Numero stimato di fratture danca nel 2050

4 EPIDEMIOLOGIA E COSTI Sulla base della classificazione dell OMS –30% delle donne caucasiche sono affette da PMO –Lincidenza sale al 52% oltre gli 80 anni –Solo 30% di questi casi sono correttamente diagnosticati

5 Prevalenza e incidenza delle fratture vertebrali in Europa in donne con più di 50 anni

6 Rischio di nuove fratture in donne postmenopausa con osteoporosi Pregressa Rischio di ulteriori fratture Frattura Anca Rachide Avam. Altre Anca2.3 2.5 1.4 1.9 Rachide 2.3 4.4 1.4 1.8 Avambraccio1.9 1.7 3.3 2.4 Altre 2.0 1.9 1.8 1.9 Source: Kanis et al, OI

7 Fratture vertebrali e rischio di nuove fratture Lindsay et al 2001 *p<0.001 vs 0 fratture vertebrali basali * 01 >1>2 Nuove fratture vertebrali a 1 anno (%)

8 Donne con Osteoporosi Solo 30% hanno una diagnosi corretta Solo 15% ricevono il trattamento corretto 70% dei casi restano non diagnosticati 4.5% Nel sesso maschile questa distribuzione è ancora meno favorevole!

9 T Score -4-3 -2 -10 BMD e rischio di fratture Kanis et al 2001 Popolazione svedese Probabilità di fratture a 10 anni (%)

10 Rischio di fratture osteoporotiche Rischio lifetime per donne > 50 anni –Fratture danca 14-23% –Frattura avambraccio distale 13% –Fratture vertebrali clinicamente evidenti 11-15% –Una ampia quota di fratture vertebrali resta non diagnosticata, ma provoca comunque Dolori Deformità Peggioramento della QOL ….e aumentato rischio di altre fratture

11 Lentità del problema- osteoporosi Metà delle donne e un quarto degli uomini di età > 50 anni avranno una frattura osteoporotica durante la loro vita In Europa si calcola che 10 milioni di pazienti soffrano ad oggi di osteoporosi E in Italia?

12 Epidemiologia osteoporosi: dati italiani Prevalenza di osteoporosi nota su 1000 intervistati di età > 65 anni: –F 260/1000 –M 40/1000 Fonte: Farchi, ISS 2004

13 Prevalenza (%) di osteoporosi dichiarata nelle varie fasce di età (sesso F) (da Farchi, ISS 2004) Prevalenza (%)

14 Prevalenza (%) di osteopenia & osteoporosi nello studio ESOPO, per varie fasce di età –Da Farchi, ISS 2004

15 Prevalenza di osteoporosi in Italia Ponderando i dati dellISTAT e lestrapolazione dei risultati di ESOPO si può stimare che i pazienti osteoporotici sono ad oggi dai 2 ai 4 milioni circa

16 Stime SIOP 2004: fratture osteoporotiche in Italia Da 32,000 a 65,000 fratture di femore 40,000 fratture dellavambraccio 80,000 fratture vertebrali

17 Incidenza di fratture di femore in Italia Nel 1995: 38,130 fratture Costi diretti stimati : EUR 204,910,620 Durata media ospedalizzazione: 12 gg Decorso: –Mortalità acuta 5% –Mortalità ad un anno 15-25% –20% dei pazienti perdono permanentemente la capacità di deambulare –< 50% deambulano dopo un anno Fonte: Maggi e Farchi, ISS

18 Osteoporosi in Europa Nel 2000: 711,000 fratture danca nelle donne e 179,000 negli uomini Proiezione per il 2050: aumento del 200-300% della incidenza di nuove fratture danca Nelle donne > 45 anni, losteoporosi provoca più giorni di ospedalizzazione rispetto a –Diabete –Infarto miocardico –K mammario

19 Losteoporosi colpisce lintero scheletro NIH/ORBD (www.osteo.org), 2000 L osteoporosi causa ogni anno >1.5 milioni di fratture vertebrali e non Le sedi più comuni sono rachide, anca e polso Altre Vertebrali Anca Polso 15 %19 % 46 %

20 Fratture di anca/femore Le più severe – massimo costo e disabilità Tipicamente originate da una caduta Età > 75 anni Morbidità precoce (ospedalizzazione 12-15 gg) Mortalità ad un anno 15-30% 25% dei pazienti richiede istituzionalizzazione Solo 50% dei pazienti riacquista la deambulazione corretta

21 Fratture vertebrali Le più frequenti fratture osteoporotiche Spontanee o da un carico anche lieve (sollevamento) < 50 anni, più comuni nei maschi > 50 anni, più comuni nelle femmine Spesso asintomatiche Se sintomatiche: dolore, perdita di statura, deformità della spina dorsale Influenza negativa su QOL e autostima Sopravvivenza ridotta a 5 anni (61% vs 79% senza fratture)

22 Fratture di avambraccio e polso Morbilità e mortalità inferiori rispetto ad anca e vertebre Causa: caduta su mano iperestesa 80% dei casi a livello radio distale Dolore ++ Ingessatura 4-6 settimane

23 Costi di vari tipi di frattura (Svezia)

24 Costi di una frattura vertebrale

25 Costi ospedalieri dellosteoporosi e di altre affezioni in Svizzera

26 Fratture vertebrali: perdita della capacità lavorativa e dolore lombare Nevitt et al 1998 0 (n=5629) 1 (n=145) >2 (n=33) n=5807 donne di età >65 anni senza fratture in condizioni basali Follow-up medio 3.7 anni Numero di fratture vertebrali 0 (n=5629) 1 (n=145) >2 (n=33) Numero di fratture vertebrali

27 Fratture vertebrali e qualità di vita Studio MORE *p<0.001 verso nessuna frattura vertebrale n=751 donne con osteoporosi Oleksik et al 2000 0 (n=302) 1 (n=190) 2 (n=106) 3 (n=57) >4 (n=96) QUALEFFO score (media) * Numero di fratture vertebrali


Scaricare ppt "OSTEOPOROSI: epidemiologia e costi. Definizione della WHO Losteoporosi è una malattia sistemica dello scheletro, che si manifesta con una riduzione della."

Presentazioni simili


Annunci Google