La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Finanziaria 2006 e novità contributive e fiscali di inizio anno Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro Milano, 17 gennaio 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Finanziaria 2006 e novità contributive e fiscali di inizio anno Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro Milano, 17 gennaio 2006."— Transcript della presentazione:

1 Finanziaria 2006 e novità contributive e fiscali di inizio anno Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro Milano, 17 gennaio 2006

2 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 2 Finanziaria 2006: le novità in materia previdenziale e di amministrazione del personale

3 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 3 Nettizzazione dei contributi

4 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 4 Nettizzazione = nuova modalità di esposizione della contribuzione sul modello DM 10 Alla retribuzione imponibile si applica direttamente laliquota al netto delle riduzioni spettanti

5 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 5 Nettizzazione dei contributi A partire dalla denuncia contributiva di competenzafebbraio 2006, tale sistema sarà esteso: alla riduzione contributiva CUAF per quanto riguarda la totalità dei lavoratori dipendenti (agevolati e non), ad eccezione dei lavoratori occupati in Paesi esteri parzialmente convenzionati alla generalità delle assunzioni agevolate, eccezion fatta per quelle fattispecie che presentano una struttura tale da non consentirne lapplicazione

6 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 6 Nettizzazione della riduzione contributiva CUAF ex art. 120, legge , n Esempio n. 1 Operaio settore Terziario con Cuaf intera, periodo di paga gennaio aliquota complessiva= 38,67%, aliquota ridotta dello 0,80%, = 37,87%

7 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 7 Nettizzazione delle assunzioni agevolate Esempio n. 2 Disoccupato da almeno 24 mesi (art. 8, comma 9, legge n. 407/1990) Operaio settore Terziario- Centro Nord - Cuaf intera -riduzione 50% dei contributi a carico del datore di lavoro, periodo di paga gennaio 2006 ad aliquote invariate rispetto alle vigenti. Aliquota complessiva = 38,67% Riduzione Cuaf = 0,80% Aliquota al netto della riduzione Cuaf = 37,87% Quota a carico del dipendente = 8,89% 37,87 – 8,89 = 28,98% 28,98 * 50% = 14,49% (Riduzione spettante) Aliquota contributiva nettizzata = 23,38%

8 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 8 NUOVI CODICI TIPO CONTRIBUZIONE CODICISIGNIFICATO P5 Lavoratori iscritti in deroga nelle liste di mobilità, ai sensi dell'art. 1, comma 1, Legge 52/1998 e successive modificazioni, assunti con contratto a tempo indeterminato per i quali i contributi sono dovuti nella misura prevista per gli apprendisti per 18 mesi (art. 25, comma 9, Legge 223/1991) P6 Lavoratori iscritti in deroga nelle liste di mobilità, ai sensi dell'art. 1, comma 1, Legge 52/1998 e successive modificazioni, assunti con contratto a tempo determinato per i quali spetta il versamento della contribuzione come per gli apprendisti per 12 mesi (art. 8, comma 2, Legge 223/1991) P7 Lavoratori iscritti in deroga nelle liste di mobilità, ai sensi dell'art. 1, comma 1, Legge 52/1998 e successive modificazioni, assunti con contratto a tempo determinato e trasformato a tempo indeterminato, per i quali spetta il versamento della contribuzione come per gli apprendisti per ulteriori 12 mesi (art. 8, comma 2, Legge 223/1991) F5 Lavoratori frontalieri divenuti disoccupati in Svizzera e iscritti nelle liste di mobilità assunti con contratto a tempo indeterminato per i quali i contributi sono dovuti nella misura prevista per gli apprendisti per 18 mesi (art. 25, comma 9, Legge 223/1991) F6 Lavoratori frontalieri divenuti disoccupati in Svizzera e iscritti nelle liste di mobilità assunti con contratto a tempo determinato per i quali spetta il versamento della contribuzione come per gli apprendisti per 12 mesi (art. 8, comma 2, Legge 223/1991) F7 Lavoratori frontalieri divenuti disoccupati in Svizzera e iscritti nelle liste di mobilità assunti con contratto a tempo determinato e trasformato a tempo indeterminato, per i quali spetta il versamento della contribuzione come per gli apprendisti per ulteriori 12 mesi (art. 8, comma 2, Legge 223/1991)

9 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 9 Cessione dello stipendio

10 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 10 Cessione dello stipendio (1) Legge 23 dicembre 2005 n.266, art. 1, c. 346 Modifica di alcune disposizioni previste dal Dpr n.180/1950: EFFICACIA DELLA CESSIONE le cessioni di stipendi, salari, pensioni ed altri emolumenti hanno effetto dal momento della loro notifica nei confronti dei debitori ceduti, ad esclusione delle pensioni erogate dalle amministrazioni pubbliche. Tale comunicazione può essere effettuata in qualsiasi forma, purché con data certa (es. racc. A/R) DETERMINAZIONE DELLA QUOTA CEDIBILE E cedibile la pensione nel limite massimo di 1/5 ma fatto salvo il trattamento minimo TRASPARENZA CESSIONI Conformità delle operazioni ai principi stabiliti dal CICR (delibera 4 marzo 2003) e alle norme in materia di trasparenza delle condizioni contrattuali per i servizi bancari, finanziari ed assicurativi

11 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 11 Cessione dello stipendio (2) Legge 23 dicembre 2005 n.266, art. 1, c. 346 CEDIBILITA TFR dal 1 gennaio 2006 il Tfr può essere ceduto interamente e non limitatamente ad 1/5 anche da parte dei lavoratori a tempo indeterminato ESTINZIONE ANTICIPATA DELLA CESSIONE Il dipendente può estinguere anticipatamente la cessione senza attendere: 2 anni per le cessioni di durata quinquennale 4 anni per le cessioni di durata decennale

12 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 12 Pignoramento del quinto dello stipendio L. 248/2005, art. 3, c. 40, lett. b) L atto di pignoramento del quinto dello stipendio deve contenere lordine al datore di lavoro di pagare direttamente al concessionario fino a concorrenza del credito per il quale si procede, le seguenti somme: il quinto degli stipendi non ancora corrisposti, ma dei quali sia maturato il diritto alla percezione prima della data di notifica dellatto di pignoramento, entro 15 giorni dalla notifica dello stesso; il quinto degli stipendi da corrispondere e delle somme dovute a seguito della cessazione del rapporto di lavoro, alle rispettive scadenze previste.

13 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 13 Certificazione dei contratti di lavoro

14 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 14 Nuovi soggetti abilitati alla certificazione dei contratti di lavoro Legge 23 dicembre 2005 n.266, art. 1, c. 256 Direzione Generale della tutela delle condizioni di lavoro competente solo se: - il datore di lavoro ha sede in almeno due province, anche di regioni diverse - i datori di lavoro con ununica sede di lavoro, associati ad organizzazioni datoriali, hanno predisposto convenzioni a valenza nazionale Consiglio provinciale dei consulenti del lavoro competente : – a livello provinciale, solo per i contratti riferibili a tale ambito territoriale

15 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 15 Competenza delle commissioni di certificazione EnteCompetenza territorialeCompetenza per materia Province Territorio provincialeCertificazione contratti di lavoro Certificazione regolamenti interni cooperative Direzioni provinciali del lavoro Territorio provincialeCertificazione contratti di lavoro Consigli provinciali consulenti del lavoro Territorio provincialeCertificazione contratti di lavoro Ministero del Lavoro Direzione generale tutela condizioni di lavoro Territorio nazionaleCertificazione contratti di lavoro Enti bilaterali Territorio corrispondente allambito di operatività dellEnte Certificazione contratti di lavoro Rinunce e transazioni ex art.2113 c.c. Università Territorio nazionaleCertificazione contratti di lavoro

16 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 16 Consulenti del lavoro e assistenza nel contenzioso tributario L. 248/2005, art. 3bis Sono abilitati all'assistenza tecnica davanti alle Commissioni tributarie: -Avvocati -Dottori commercialisti -Ragionieri e periti commerciali -Consulenti del Lavoro, purché non dipendenti dall'amministrazione pubblica

17 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 17 Consulenti del lavoro e assistenza fiscale L.248/2005, art. 3bis, c.10 Sono abilitati all'assistenza fiscale ai contribuenti non titolari di reddito autonomo o dimpresa anche : -dottori commercialisti ed esperti contabili -Consulenti del Lavoro.

18 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 18 Credito dimposta assunzioni

19 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 19 Procedura Legge 23 dicembre 2005 n.266, art. 1, c Per beneficiare del credito dimposta in relazione agli incrementi occupazionali il datore di lavoro deve: –effettuare lassunzione prima dellinvio della richiesta di autorizzazione oppure entro 30 giorni dalla comunicazione di accoglimento –completare la domanda con i dati del lavoratore assunto entro 30 giorni dallassunzione

20 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 20 Datori di lavoro (art. 7, L. 388/2000; art. 30 L. 342/2000) Possono beneficiare delle agevolazioni i seguenti datori di lavoro: – Privati – Imprese – Professionisti N.B. Nessuna limitazione territoriale

21 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 21 Lavoratori Sono lavoratori neo-assunti agevolabili coloro che presentano congiuntamente i seguenti requisiti: -età non inferiore a 25 anni al momento dellassunzione -assenza di rapporti di lavoro dipendente a tempo indeterminato in Italia nei 24 mesi precedenti lassunzione. N.B. Lassenza di rapporti di lavoro a tempo indeterminato non è richiesta se il lavoratore è portatore di handicap (L. 104/92).

22 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 22 Incentivo Credito di imposta per ogni nuovo assunto: –con requisiti –ad incremento dellorganico medio del periodo di riferimento Ammontare –valore base: 100 mensili ( 150 per lavoratore con più di 45 anni) –credito ulteriore: 300 mensili per assunzioni in aree svantaggiate

23 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 23 Condizioni preliminari (art. 7, L. 388/2000; art. 30 L. 342/2000) Rispetto integrale CCNL per tutti i lavoratori Rispetto della normativa sulla sicurezza e sulla salute dei lavoratori (D. Lgs. 626/94) Presentazione istanza telematica N.B.Lincentivo, come tutti i crediti di imposta, è riconosciuto nei limiti delle risorse stanziate a livello nazionale (DL 138/2002).

24 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 24 Domanda Istanza telematica con modello ICO al Centro operativo di Pescara dellAgenzia delle Entrate Esito entro 30 giorni successiva allassunzione prima della fruizione del credito Comunicazione dellAgenzia delle Entrate Assenso (valido fino al 2006) Mancata comunicazione = rigetto

25 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 25 Determinazione del credito: verifica mensile 1)Calcolo della media TI nel periodo di riferimento 1° agosto luglio )Determinazione della differenza rilevante tra numero dei lavoratori a TI in forza alla fine del mese e la media TI di riferimento 3)Calcolo dell incremento occupazionale rilevante pari al minor valore tra: Differenza rilevante Numero dei lavoratori neo-assunti agevolabili 4) Credito di imposta pari a: 100,00 (o maggior valore) x Incremento occupazionale rilevante

26 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 26 Calcolo della media TI di riferimento LAVORATORI A TEMPO INDETERMINATO Full TimePart-time Totale giorni TI Mese GG CCNL n. Addetti mese intero Giorni assunti e cessati Totale giorni lavorati 50% Totale giorni lavorativi Agosto ,5325,5 Settembre (*) ,0 Ottobre ,5356,5 Novembre ,0 Dicembre ,5356,5 Gennaio ,5356,5 Febbraio (**) ,0 Marzo ,5325,5 Aprile ,0 Maggio ,5325,5 Giugno ,0 Luglio ,5325, ,0 (*) 18/09/2001 trasformazione CFL (**) 02/02/2002 cessazione rapporto a tempo indeterminato MEDIA TI 10,87

27 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 27 Calcolo del credito di imposta LAVORATORI A TEMPO INDETERMINATO IN FORZA ALLA FINE DI CIASCUN MESE Mese N. addetti fine mese non agevolati N. addetti fine mese agevolati Totale addetti Incremento Bonus spettante Gennaio 0411,5 0 Febbraio 0411,5 0 Marzo 0411,5112,51,63100 Aprile 0411,5112,51,63100 Maggio 0411,5112,51,63100 Giugno 0411,5112,51,63100 Luglio 0411,5112,51,63100 Agosto 0411,5213,52,63200 Settembre 0411,5213,52,63200 Ottobre 0411,5213,52,63200 Novembre 0411,5213,52,63200 Dicembre 0410,5212,51,63163 MEDIA STORICA TI 10,87 01/03/2004 assunzione agevolata 01/04/2004 seconda assunzione agevolata 15/12/2004 cessazione lavoratore non agevolato

28 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 28 Conferma del credito: verifica annuale al 31 luglio 1)Calcolo della media Tot nel periodo di riferimento 1° agosto luglio )Calcolo dellorganico medio ( OM ) nel periodo 1° agosto - 31 luglio dellanno trascorso Se OM > Ttot il datore di lavoro può continuare a fruire del credito di imposta per i lavoratori agevolati già assunti per i 12 mesi successivi per lammontare spettante in base alla verifica mensile

29 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 29 Calcolo della media tot di riferimento Riporto giorni TI LAVORATORI A TEMPO DETERMINATO Full timePart-time Totale giorni TD Totale giorni TI+TD Mese GG CCNL N. addetti mese intero Giorni assunti e cessati Totale giorni lavorativi 50% Totale giorni lavorativi 325,5Agosto ,5 328,0Settembre ,0 356,5Ottobre ,5 345,0Novembre ,0 356,5Dicembre ,5 Gennaio ,5 296,0Febbraio ,0 325,5Marzo ,5 315,0Aprile ,0 325,5Maggio ,5 315,0Giugno ,0 325,5Luglio , , ,0 18/09/2001 trasformazione CFL 31/10/2001 scadenza 2 contratti a termine 01/02/2002 assunzione apprendista MEDIA Ttot 12,0

30 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 30 Verifica annuale al 31 luglio LAVORATORI A TEMPO DETERMINATO E INDETEMINATO Mese GG CCNL N. Addetti mese intero TI N. Addetti mese intero TD Totale addetti mese intero Giorni assunti e cessati Totale giorni Agosto ,5112,5387,5 Settembre ,5112,5375,0 Ottobre ,5112,5387,5 Novembre ,5112,5375,0 Dicembre ,5112,5387,5 Gennaio ,5112,5387,5 Febbraio ,5112,5350,0 Marzo ,5113,5418,5 Aprile ,5113,5405,0 Maggio ,5113,5418,5 Giugno ,5113,5405,0 Luglio ,5113,5418, ,0 MEDIA STORICA COMPLESSIVA 12,0 MEDIA COMPLESSIVA NEI 12 MESI 12,91 Ad organico costante il bonus spetta per le assunzioni agevolate sino al 31 luglio 2005

31 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 31 Fruizione del credito Esposizione nel modello F24 in compensazione –codice 6755 per il credito di 100,00 –codice 6756 per il credito di 150,00 –codice 6757 per lulteriore credito di 300,00 Compilazione del quadro RU del modello Unico

32 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 32 Revoca del credito In caso di violazioni commesse durante il periodo di fruizione (art. 7, c. 7, L.388/2000) : –riguardanti la normativa fiscale e contributiva in materia di lavoro dipendente o le disposizioni sulla salute e sulla sicurezza dei lavoratori –non formali –con sanzione superiore a 2582,28 In caso di provvedimenti definitivi della magistratura contro il datore di lavoro per condotta antisindacale (art. 28 L.300/70)

33 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 33 Ammortizzatori sociali

34 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 34 Il regime degli ammortizzatori sociali Legge 23 dicembre 2005 n.266, art. 1, c. 410 Cigs, mobilità e disoccupazione speciale Iscrizione nelle liste di mobilità lavoratori licenziati da piccole aziende Cigs e mobilità per commercio, turismo e imprese di vigilanza Concessione di nuovi trattamenti da parte del Ministero del Lavoro, nel limite di 480 milioni di euro entro 31 dicembre 2006 Possibilità di proroga a tutto il 2006 dei trattamenti qualora i l numero dei lavoratori destinatari degli stessi si sia ridotto del 10% con riduzione della loro misura Possibilità di concessione per i settori agricoli e agro- alimentari interessati dallinfluenza aviaria Proroga al 31 dicembre 2006 (decreto Milleproroghe) Proroga dei trattamenti al 31 dicembre 2006

35 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 35 Vigilanza

36 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 36 Vigilanza Legge 23 dicembre 2005 n.266, c Potenziamento attività di vigilanza ai fini della lotta al lavoro sommerso e irregolare nei settori a maggiore rischio di evasione ed elusione contributiva: incremento degli accertamenti nel triennio 2006 – 2008 assunzione di 795 ispettori del lavoro amministrativi assunzione di 75 ispettori del lavoro tecnici

37 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 37 La nuova totalizzazione

38 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 38 Definizione Meccanismo che conferisce al contribuente che non abbia maturato il diritto a pensione in alcuna delle forme pensionistiche presso le quali ha contribuito, la facoltà di totalizzare gratuitamente tutti i contributi versati al fine di conseguire ununica pensione

39 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 39 Soggetti lavoratori dipendenti lavoratori autonomi liberi professionisti familiari superstiti di lavoratori deceduti prima del compimento delletà pensionabile

40 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 40 Requisiti (1) per la pensione di vecchiaia il lavoratore deve raggiungere i 65 anni di età e i 20 anni di contribuzione per la pensione di anzianità il lavoratore deve raggiungere i 40 anni di anzianità contributiva per la pensione di inabilità il lavoratore deve possedere i requisiti di assicurazione e contribuzione richiesti dalla forma pensionistica nella quale risulta iscritto al momento del verificarsi dellevento invalidante

41 Studio Brisciani per Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro 41 Requisiti (2) la totalizzazione deve riguardare tutti e per intero i periodi assicurativi i periodi da totalizzare non devono coincidere i periodi da totalizzare devono essere di almeno 5 anni


Scaricare ppt "Finanziaria 2006 e novità contributive e fiscali di inizio anno Il Sole 24 Ore – Guida al Lavoro Milano, 17 gennaio 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google