La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La legalità può sembrare una parola complicata e i suoi principi difficili da concretizzare. Essa è essenzialmente l'insieme di regole che se eseguite.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La legalità può sembrare una parola complicata e i suoi principi difficili da concretizzare. Essa è essenzialmente l'insieme di regole che se eseguite."— Transcript della presentazione:

1

2 La legalità può sembrare una parola complicata e i suoi principi difficili da concretizzare. Essa è essenzialmente l'insieme di regole che se eseguite correttamente portano ad una buona convivenza civile. Ciò può accadere in qualunque proporzione, che si tratti di singoli individui, famiglie o addirittura nazioni. Al contrario l'illegalità è il non rispetto delle leggi, che può manifestarsi in tante sfaccettature. Nell'epoca moderna l'uomo ha una predilezione per tutto ciò ke è illegale e ciò si riscontra maggiormente nella società che è ormai cambiata in confronto agli anni passati, perdendo molti valori: alcune delle conseguenze sono la violenza e le violazione dei diritti altrui.

3 "La mafia non è affatto invincibile, è un fatto umano e come tutti i fatti umani ha un inizio e avrà anche una fine. Piuttosto bisogna rendersi conto che è un fenomeno terribilmente serio e molto grave e che si può vincere non pretendendo eroismo da inermi cittadini ma impegnando in questa battaglia tutte le forze migliori delle istituzioni" Giovanni Falcone

4

5 Carlo Alberto Dalla Chiesa

6 Piersanti Mattarella

7 Pio La Torre

8 Boris Giuliano

9 Don Peppino Puglisi

10 Giuseppe Impastato

11 Il Procuratore Pietro Scaglione Il Tenente Colonnello Giuseppe Calderone Il Giornalista Mario Francese Il Politico Michele Reina Il Giudice Cesare Terranova Il capitano dei Carabinieri Emanuele Basile Il Poliziotto Calogero Zucchetto Il Giudice Rocco Chimici I Commissari Beppe Montana e Ninni Cassarà

12 La Strage di Capaci (chiamato in siciliano "l'attentatuni") fu un attentato mafioso in cui il 23 maggio 1992, sull'autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci (ma in territorio del comune di Isola delle Femmine) e a pochi chilometri da Palermo, persero la vita il giudice antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, anch'ella magistrato, e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Di Cillo, Antonio Montinaro.23 maggio 1992autostrada A29Capacicomune Isola delle FemminePalermo Giovanni Falcone Francesca MorvilloVito SchifaniRocco Di CilloAntonio Montinaro

13 La Strage di via d'Amelio fu un attentato di stampo mafioso operato il pomeriggio del 19 luglio 1992 a Palermo in cui persero la vita il giudice antimafia Paolo Borsellino e la sua scorta. L'attentato segue di pochi mesi quello contro l'altro giudice Giovanni Falcone, segnando uno dei momenti più tragici nella lotta alla mafia. mafioso19 luglio1992Palermo Paolo Borsellino quelloGiovanni Falcone

14 Carlo Alberto Dalla ChiesaCarlo Alberto Dalla Chiesa stava uscendo dalla prefettura a bordo di una A112 bianca, guidata dalla moglie Emanuela Setti Carraro, per andare a cenare in un ristorante di Mondello. La A112 era seguita da un'Alfetta guidata dall'agente di scorta Domenico Russo. Alle ore 21,15, mentre passavano da via Isidoro Carini, una motocicletta, guidata da un killer che aveva alle sue spalle il mafioso Pino Greco, affiancò l'Alfetta di Russo e Greco lo uccise con un fucile AK-47.A112 Emanuela Setti CarraroMondelloA112Alfetta Domenico RussoPino GrecoAlfettaGrecoAK-47

15

16

17 Salvatore Riina, meglio conosciuto come Totò Riina, (Corleone, 16 novembre 1930), è un criminale italiano, componente dei vertici di Cosa Nostra, detenuto dal Veniva chiamato anche Zù Totò oppure Totò u Curtu, per via della sua bassa statura.Corleone16 novembre1930criminaleitalianoCosa Nostra1993

18 Bernardo Provenzano, detto Binnu u tratturi (Bernardo il trattore, per la violenza con cui falciava le vite dei suoi nemici) e Zù Binu, (Corleone, 31 gennaio 1933) è un criminale italiano, ritenuto uno dei capi della mafia siciliana o Cosa nostra. Arrestato l'11 aprile 2006, Provenzano era ricercato sin dal 9 maggio 1963, con una latitanza record di oltre quarant'anni.Corleone31 gennaio 1933criminale italianomafiasicilianaCosa nostra11 aprile20069 maggio1963latitanza

19 Luciano Leggio (meglio conosciuto come Liggio), detto Lucianeddu, (Corleone, 6 gennaio 1925 – Nuoro, 15 novembre 1993) è stato un criminale italiano, legato alla mafia e detto ancheLa primula rossa di Corleone.Corleone6 gennaio1925Nuoro15 novembre1993criminale italianomafiaCorleone

20 Tommaso Buscetta, detto anche il Boss dei due mondi e don Masino (Palermo, 13 luglio 1928 – New York, 2 aprile 2000), è stato un criminale italiano, membro di Cosa Nostra e, successivamente, importante collaboratore di giustizia.Palermo 13 luglio1928 New York2 aprile 2000 criminaleitalianoCosa Nostra collaboratore di giustizia

21 Leoluca Bagarella

22

23 Salvatore Lo Piccolo, detto "il Barone" (Palermo, 20 luglio 1942), è un criminale italiano, esponente di spicco di Cosa Nostra.Palermo20 luglio 1942criminale italianoCosa Nostra

24 Clan dei Casalesi

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38 Seguendo il corso sulla legalità, abbiamo avuto modo di conoscere le diverse forme di organizzazioni criminali che si oppongono alla cultura delle regoledello STATO. Abbiamo quindi conosciuto gli uomini donore che quelli del disonore; i primi,FALCONE, BORSELLINO, DALLA CHIESA, LA TORRE, ecc…, hanno combattuto e pagato con la loro stessa vita le diverse organizzazioni mafiose, i secondi sono stati coloro che hanno eseguito e programmato stragi e vittime. Noi ci siamo resi conto che nella presente e futura società dobbiamo vivere nella legalità e non dobbiamo accettare nemmeno il più insignificante atteggiamento o comportamento che danneggi la libertà o la dignità dellaltro………

39


Scaricare ppt "La legalità può sembrare una parola complicata e i suoi principi difficili da concretizzare. Essa è essenzialmente l'insieme di regole che se eseguite."

Presentazioni simili


Annunci Google