La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

H 3 C – C – O – CH 2 – CH 2 – N – CH 3 O CH 3 + ACETILCOLINA H 3 C – C – OH O Acido acetico HO – CH 2 – CH 2 – N – CH 3 CH 3 + Colina.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "H 3 C – C – O – CH 2 – CH 2 – N – CH 3 O CH 3 + ACETILCOLINA H 3 C – C – OH O Acido acetico HO – CH 2 – CH 2 – N – CH 3 CH 3 + Colina."— Transcript della presentazione:

1 H 3 C – C – O – CH 2 – CH 2 – N – CH 3 O CH 3 + ACETILCOLINA H 3 C – C – OH O Acido acetico HO – CH 2 – CH 2 – N – CH 3 CH 3 + Colina

2 SISTEMA NERVOSO CENTRALE ACh SISTEMA NERVOSO SOMATICO SISTEMA NERVOSO AUTONOMO IPPOCAMPO, GANGLI DELLA BASE GIUNZIONE NEUROMUSCOLARE SIMPATICO PARASIMPATICO Gangli Midollare surrenale (Terminazione post-gangliare gh. sudoripare) Gangli Terminazioni post-gangliari organi effettori m. di ALzheimer, m. di Parkinson

3 M3 Ach NO Rilasciamento della muscolatura liscia NO

4 VariabileUtero Costrizione; secrezioni Bronchi ErezioneTratto riproduttivo (maschio) DiaforesiGhiandole sudoripare Contrazione del muscolo detrusore; rilassamento dello sfintere Vescica Tono e secrezioni; rilassamento degli sfinteri Tratto GI Bradicardia; velocità di conduzione; blocco AV ad alte dosi; lieve forza contrattile Cuore Secrezione fluida e acquosaGhiandole salivari e lacrimali Contrazione e accomodazione del cristallino alla visione ravvicinata Muscolo ciliare Contrazione e miosiIride (m. sfintere della pupilla) Liberazione di NO e vasodilatazioneVasi (cellule endoteliali) Effetti dellacetilcolinaTESSUTO EFFETTI DELLACETILCOLINA SUI TESSUTI PERIFERICI

5

6 DEBOLEZZA DEFICIT SENSORIALE PERDITA DEI RIFLESSI TENDINEI EFFETTI SUL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO oOCCHIO oSISTEMA CARDIOVASCOLARE oCUTE oAPPARATO ESCRETORE oTRATTO GASTRO-INTESTINALE CARATTERISTICHE CLINICHE DELLINFEZIONE DA C. botulinum

7 Si lega alla superficie delle cellule bersaglio Responsabile della traslocazione della catena L allinterno delle cellule bersaglio Responsabile delleffetto tossico

8

9 INDICAZIONI ALLUSO DELLA TOSSINA BOTULINICA DI TIPO A BLEFAROSPASMO

10 INDICAZIONI ALLUSO DELLA TOSSINA BOTULINICA DI TIPO A STRABISMO

11 INDICAZIONI ALLUSO DELLA TOSSINA BOTULINICA DI TIPO A DISTONIA CERVICALE

12 INDICAZIONI ALLUSO DELLA TOSSINA BOTULINICA DI TIPO A ATTENUAZIONE DELLE LINEE GLABELLARI

13 come M 1 G q/11 acetilcolinaSNCM5M5 come M 2 G i/o acetilcolinaSNCM4M4 come M 1 G q/11 esaidrosil- adifenolo acetilcolina, carbacolo Ghiandole esocrine; muscolatura liscia; endotelio M3M3 conduttanza K + ; adenilato ciclasi G i/o AF DX 117 acetilcolina, carbacolo Cuore (t. di conduzione, atri); gangli auonomi M2M2 fosfolipasi C G q/11 pirenzepina acetilcolina, carbacolo, McN-A-343 SNC; gangli autonomiM1M1 Meccanismo di trasduzione G- proteine AntagonistiAgonistiLocalizzazioneTipo CLASSIFICAZIONE DEI RECETTORI COLINERGICI MUSCARINICI

14

15

16 MUSCARINA AGONISTI MUSCARINICI NATURALI

17 PILOCARPINA AGONISTI MUSCARINICI NATURALI

18 O CH 3 COCH 3 ARECOLINA AGONISTI MUSCARINICI NATURALI

19

20 H 2 N – C – O – CH 2 – CH 2 – N – CH 3 O CH 3 + CARBACOLO H 2 N – C – OH O Acido carbammico HO – CH 2 – CH 2 – N – CH 3 CH 3 + Colina AGONISTI MUSCARINICI SINTETICI

21 BETANECOLO (carbamil- -metilcolina) H 2 N – C – O – CH 2 – CH 2 – N – CH 3 O CH 3 + METACOLINA (acetil- -metilcolina) H 3 C – C – O – CH 2 – CH 2 – N – CH 3 O CH 3 + AGONISTI MUSCARINICI SINTETICI

22 EFFETTI DI UNECCESSIVA STIMOLAZIONE MUSCARINICA

23 AGENTI ANTIMUSCARINICI (PARASIMPATICOLITICI)

24

25

26

27

28 EFFETTI DEL BLOCCO DEI RECETTORI MUSCARINICI


Scaricare ppt "H 3 C – C – O – CH 2 – CH 2 – N – CH 3 O CH 3 + ACETILCOLINA H 3 C – C – OH O Acido acetico HO – CH 2 – CH 2 – N – CH 3 CH 3 + Colina."

Presentazioni simili


Annunci Google