La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La gestione integrata del paziente in prevenzione secondaria cardiovascolare Abbiamo a cuore il tuo cuore.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La gestione integrata del paziente in prevenzione secondaria cardiovascolare Abbiamo a cuore il tuo cuore."— Transcript della presentazione:

1 La gestione integrata del paziente in prevenzione secondaria cardiovascolare Abbiamo a cuore il tuo cuore

2 LAnalisi del Problema Aderenza e persistenza al trattamento Farmacista Non aderenza

3 CRITICITA Dopo 6 mesi circa il 30% dei pazienti abbandonano la terapia Eur J Clin Pharm 2003 Prenota le visite di Follow up a mesi, confermando o variando la terapia AMB. FOLLOW UP UTIC (AO COSENZA) UTIC (AO Cosenza) dimette il paziente ricoverato per evento CV e: indica la terapia prenota le visite di follow up UTIC (AO Cosenza) Il paziente si reca dal proprio MMG per farsi trascrivere la terapia MMG II paziente si reca in farmacia dove gli vengono dispensati i farmaci FARMACIA PATIENT JOURNEY Vermeire E, Hearnshaw H, Van Royen P. Patient adherence to treatment: three decades of research. A comprehensive review. J Clin Pharm Ther 2001; 26: Fattori demografici, clinici e socio-economici potenzialmente predittivi di mancata aderenza nei diversi studi clinici osservazionali NON ADERENZACAUSAEFFETTO CI, confidence interval; OR, odds ratio Jackevicius CA, et al. Circulation 2008;117:1028–1036 La Non-Aderenza Primaria dopo IMA aumenta il rischio di morte

4 Tipologie degli interventi finalizzati ad incrementare laderenza alle prescrizioni terapeutiche Modificazioni della prescrizione terapeutica Interventi educazionali Interventi sul comportamento Interventi complessi Riduzione del numero delle dosi e dei farmaci (monoterapie ed associazioni) Somministrazione trans-dermica Adattare il regime terapeutico allo stile di vita Facilitare la scorta di farmaci Audiovisivi Fogli informativi Contatti telefonici Invio di reminder postali, sms, Counselling motivazionale breve Controlli a breve termine dopo linizio della terapia Uso di promemoria (calendari, diari, porta-pillole, sveglie) Conteggi programmati delle pillole residue Visite domiciliari Combinazione di 2 o più interventi tra quelli delle altre categorie Heidenreich PA. Patient adherence: the next frontier in quality improvement. Am J Med 2004;117:130 –132.

5 Semplificazione della terapia La semplificazione della posologia è un intervento particolarmente efficace, soprattutto nei seguenti casi: Passaggio da due o più somministrazioni quotidiane ad una singola dose di farmaco. Passaggio da due farmaci assunti separatamente ad una loro associazione a dosi prefissate. Passaggio da una somministrazione per os ad una transdermica Tali interventi comportato un miglioramento delladerenza di entità compresa tra il 10 ed il 30%. Questa strategia è efficace soprattutto in ambito di prevenzione primaria, in cui il numero di medicamenti prescritti risulta contenuto. Halpern MT, Khan ZM, Schmier JK et al: Recommendations for evaluating compliance and persistence with hypertension therapy using retrospective data. Hypertension 2006;47;

6 Strategie di semplificazione per la Prevenzione Secondaria dopo SCA Limitarsi ai farmaci che abbiano provato la loro efficacia, come raccomandato nelle linee guida: Antiaggreganti Beta-bloccanti Statine ACE-inibitori Evitare la prescrizione di farmaci senza evidenti benefici. Correlare lassunzione dei farmaci alle attività quotidiane dei pazienti, che ricordano più facilmente di assumere la terapia dopo pasti o prima di coricarsi. OConnor PJ: Improving medication adherence challenges for physicians, payers, and policy makers. Arch Intern Med 2006; 166:

7 Educare il paziente Leducazione favorisce una maggiore concordanza tra medico e paziente sugli obiettivi terapeutici ed ha un effetto positivo sulladerenza a lungo termine e sugli outcome clinici. Negoziare priorità ed obiettivi Limitare le istruzioni a 3-4 punti principali alla volta, usando un linguaggio semplice ed accessibile Personalizzare le indicazioni Verificare che le informazioni sui farmaci siano ben comprese, integrando le istruzioni orali con materiale scritto. Coinvolgere la famiglia ed in conviventi del paziente Rinforzare in ogni occasione i concetti discussi Patel MX, David AS: Medication adherence: predictive factors and enhancement strategies. Psychiatry 2004; 10:41-45.

8 Raggiungimento dei target lipidici in corso di terapia con statine: Effetti favorevoli di un programma di educazione dei pazienti realizzato da Medicidi Famiglia formati alla comunicazione Yilmaz MB, Pinar M, Naharci I, et al: Being well-informed about statin is associated with continuous adherence and reaching targets. Cardiovasc Drugs Ther 2005; 19: % 43% Gruppo 1 ben informati Gruppo 2 non informati Pazienti a target secondo LG (%) P = 0.002

9 Il Ruolo delle figure non-mediche Non bisogna dimenticare il ruolo di figure diverse dal medico. Il Farmacista attivo che fornisce istruzioni e schemi scritti migliora laderenza (1) Laggiunta di una sessione di intervento educativo da parte di un infermiere al momento della dimissione ospedaliera favorisce un miglioramento delladerenza e degli outcome clinici (2). 1.Murray MD, Young J, Hoke S, Tu W, et al: Pharmacist intervention to improve medication adherence in heart failure. A randomized trial. Ann Intern Med 2007;146: Koelling TM, Johnson ML, Cody RJ, Aaronson KD: Discharge education improves clinical outcomes in patients with chronic heart failure. Circulation. 2005;111:

10 FARMACISTA DECRETO LEGISLATIVO N. 153/2009 Art. 1 Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) Iniziative per il corretto uso del farmaco Programmi di prevenzione Erogazione di servizi di secondo livello rivolti agli assististi…. Prenotazioni di visite ed esami (CUP) con pagamento ticket e ritiro referto A HEALTH MOBILE B I cellulari possono svolgere un ruolo di primo piano per migliorare il livello delle cure sanitarie Effects of a mobile phone short message service on antiretroviral treatment adherence in Kenya (WelTel Kenya1): a randomised trial. The Lancet 2010; DOI: /S (10) Lester ….crediamo fortemente che leffetto della comunicazione centrata sul paziente sia un valore universale che può essere migliorato enormemente dalla comunicazione mobile. MEDICO + PAZIENTE + FARMACIA MAGGIORE COMPLIANCE + POSSIBILI SOLUZIONI

11 Ambulatorio Follow - up.. Assicurare al paziente con Sindrome Coronarica Acuta una migliore aderenza e persistenza alla terapia attraverso un coinvolgimento sinergico di tutti gli attori del Servizio Sanitario Locale utilizzando strumenti innovativi Il Progetto ABBIAMO A CUORE IL TUO CUORE

12 UTIC (AO Cosenza) dimette il paziente con terapia e lo invia presso lambulatorio di follow up PAZIENTE IN DIMISSIONE Ambulatorio di follow up: prenota le visite di follow up a mesi,gli consegna la valigetta di segui il tuo cuore e illustra al paziente il Progetto con il servizio SMS elencandogli le farmacie che offrono il servizio Il paziente compila una scheda per il consenso il farmacista accede al portale e crea il profilo del paziente Il paziente torna dal MMG/Ambulatorio di follow-up per il controllo stabilito Il paziente riceve gli SMS dalla farmacia secondo un timing Abbiamo a cuore il tuo cuore – il flusso Il farmacista illustra il servizio SMS e lo attiva sul portale Il Paziente sceglie la farmacia in base alle sue esigenze (vicinanza, rapporto di clientela, etc) Il paziente si reca dal proprio MMG per farsi trascrivere la terapia Pazienti con SCA gi à in carico al MMG

13 ORDINE DEI MEDICI DELLA PROVINCIA DI COSENZA Direzione Sanitaria U.O. Formazione Ufficio Farmaceutico Territoriale Distretti Socio Sanitari : Cosenza, Rende, Media Valle Crati, Acri, Rogliano, San Giovanni in Fiore Cardiologi Ambulatoriali Il Network : il Paziente al centro MEDICI DI MEDICINA GENERALE ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI COSENZA Cosenza U.O. CARDIOLOGIA - UTIC Ambulatorio di Follow Up

14 IL PARTNER DELLA SALUTE LOCAL ACCOUNT MANAGEMENT Favorire sempre più sinergie tra Industria e Istituzioni Sanitarie Locali sui grandi temi della Salute. Individuare regole condivise e obiettivi comuni per lo sviluppo di nuove progettualità e partenership in ottica di appropriatezza e sostenibilità del sistema. Attraverso il confronto tra Istituzioni e Industria si propone di identificare: Nuove regole di relazione e collaborazione basate sulla trasparenza e la reciproca fiducia Ambiti sui quali lavorare per lo sviluppo di partnership Proposte progettuali e modalità innovative per la gestione dei servizi al paziente e delle patologie (aree terapeutiche)

15 IL PARTNER TECNICO DIREZIONE VODAFONE CORPORATE SOCIAL RESPONSABILITY – attività sperimentali nel mobile healthcare dare ai farmacisti un sito web basato sulla piattaforma SMS/MMS Città Informa, che realizzi in modo semplificato, un interfaccia utilizzabile presso le farmacie che consenta di attivare e gestire nel tempo un flusso automatico di notifiche SMS verso il paziente al fine di incrementare laderenza terapeutica alla terapia farmacologica che il medico gli prescrive. Il sito Web è integrato con un lettore di carta magnetica (Card SSN personale del paziente) ed un lettore di barcode per leggere le scatole dei farmaci prescritte dal medico e consegnate al paziente In automatico il sistema Vodafone riconosce paziente e farmaci prelevati, esegue il calcolo circa il TIMING e inizia a mandare i messaggi al paziente in modo programmato Servizio finanziato da Vodafone per 12 mesi n crediti SMS per ogni farmacia supporto per lo startup/problemi di esercizio semplice guida cartacea per utilizzo del sistema

16 Abbiamo a cuore il tuo cuore – il servizio A tutte le farmacie che parteciperanno al progetto verrà fornito un account con cui accedere allapplicazione Registrazione Farmacia

17 Accesso al sistema Gestione crediti SMS Selezione cliente Codice Fiscale Abbiamo a cuore il tuo cuore – il servizio

18 18Mobile healthcare15 November 2013 Registrazione nuovo paziente Se un cliente non è mai stato registrato nel sistema è necessario inserire i dati indicati. Lunico dato obbligatorio è il cellulare Alla selezione del pulsante Registra viene generato un codice PIN ed inviato via SMS al cliente Abbiamo a cuore il tuo cuore – il servizio

19 15 November 2013 Dispensazione farmaco Abbiamo a cuore il tuo cuore – il servizio

20 Impatto e vantaggi attesi Servizio personalizzato Miglioramento di salute Raggiungimento degli obiettivi di aderenza Migliore gestione/relazione del paziente Networking con il sistema sanitario locale MMG FARMACISTA PAZIENTE ASP Cosenza Riduzione delle recidive CV Razionalizzazione della spesa AO Cosenza UTIC Distretti di: Cosenza, Rende, Acri, Media Valle Crati, Rogliano, San Giovanni in Fiore

21 MEZZI A SUPPORTO GUIDA PER I FARMACISTI ALLUTILIZZO DEL SERVIZIO ELENCO DELLE FARMACIE ELENCO DELLE FARMACIE DISPONIBILE PRESSO: AMB. FOLLOW UP UTIC CARDIOLOGI AMBULATORIALI MMG POSTER POSTER DISPONIBILE PRESSO: AMB. FOLLOW UP UTIC CARDIOLOGI AMBULATORIALI MMG FARMACIE IN VIA DI DEFINIZIONE


Scaricare ppt "La gestione integrata del paziente in prevenzione secondaria cardiovascolare Abbiamo a cuore il tuo cuore."

Presentazioni simili


Annunci Google