La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Progetto PP&S Marina Marchisio Università degli Studi di Torino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Progetto PP&S Marina Marchisio Università degli Studi di Torino."— Transcript della presentazione:

1 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Progetto PP&S Marina Marchisio Università degli Studi di Torino Claudio Pardini IS C. Anti Villafranca Verona - MIUR PRESENTAZIONE del Progetto PROBLEM POSING & SOLVING

2 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Progetto PP&S Promosso dalla Direzione Generale degli Ordinamenti Scolastici del MIUR Soggetti proponenti: AICA, CNR, Università di Torino, Politecnico di Torino e Confindustria

3 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Progetto PP&S Diretto a sostenere le innovazioni che hanno interessato gli ordinamenti dellISSg Misura di accompagnamento nel passaggio dai programmi ministeriali dinsegnamento alle Indicazioni Nazionali per i Licei e alle Linee Guida per gli Istituti Tecnici e Professionali

4 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Progetto PP&S Propone una cultura del Problem Solving per l'acquisizione di conoscenze, abilità e competenze nellambito della matematica e dellinformatica Dallistruzione allapprendimento: verso Roma 2020: dalle indagini OCSE allinnovazione presente nella riforma della ISSg

5 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Obiettivi del PP&S sviluppare una formazione integrata che interconnetta logica, matematica e informatica costruire una cultura Problem Posing & Solving attraverso una attività sistematica fondata sullutilizzo degli strumenti logico- matematico-informatici nella formalizzazione, quantificazione, simulazioni ed analisi di problemi di adeguata complessità assicurare una crescita della cultura informatica

6 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Obiettivi del PP&S adottare una quota significativa di attività didattica in rete, tutoraggio e autovalutazione far maturare una capacità di lavorare in contesti di calcolo evoluto e simulazione per affrontare problemi applicativi offrire ai docenti uno strumento per realizzare occasioni dincontro e di riflessione collettiva, in presenza e in rete favorire linnovazione didattica e la crescita professionale dei docenti

7 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Fasi del PP&S giugno 2012 Nota del Ministero n per invitare le Direzioni Generali a individuare le 110 scuole distribuite su tutto il territorio italiano durata triennale, anno di avvio 2012/13, focalizzato sul secondo biennio 14 giugno 2012, Roma, presentazione ufficiale del progetto

8 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Fasi del PP&S Luglio 2012, Facoltà di Scienze MFN dellUniversità di Torino, Seminario preliminare per un gruppo ristretto di Docenti Settembre 2012, IS C. Anti, Villafranca Verona, Seminario di formazione per 110 docenti Fase di lavoro dei docenti nellottica del PP&S in classe Novembre 2012, Job Orienta, Verona, stand fiera, convegno, formazione dei 150 docenti su valutazione con Moodle &Maple

9 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Fasi del PP&S Marzo 2013 un gruppo di docenti inizia a lavorare con le classi sulla piattaforma Moodle&Maple Maggio 2013, Roma, valutazione risultati conseguiti dal progetto alla fine del primo anno 5-7 Settembre 2013, Roma Gruppi di lavoro sui percorsi Ulteriore formazione Maple Partenza con il gruppo di Informatica 20 docenti del primo biennio di 20 scuole Licei Scientifici SA, ITI, Istituti professionali

10 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Diffusione del PP&S Interesse da parte di molte scuole, non solo quelle partecipanti Alcuni Istituti hanno espressamente richiesto di poter lavorare in parallelo al Progetto Si sta valutando la possibilità di decentrare il modello sfruttando gli USR e le risorse strumentali e umane già presenti nei vari territori Presentazioni del PP&S nelle varie USR, reti di scuole

11 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Piattaforma e-learning + ACE PP&S NON è un progetto tecnologico ma usa le tecnologie per unintensa attività tutta giocata sul metodo e sui contenuti Prevede lutilizzo dellintegrazione di una piattaforma di erogazione/condivisione didattica con un Ambiente di Calcolo Evoluto: Moodle + Suite Maple Sviluppata e messa a disposizione dalla Facoltà di Scienze MFN dellUniversità di Torino

12 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Moodle rappresenta il punto di incontro: è la tecnologia ma è anche un luogo di apprendimento ha le caratteristiche di una comunità ma è anche un luogo dove possono convivere gerarchie utile per la registrazione degli obiettivi di apprendimento condivisi e posti a traguardo dellazione didattica

13 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Moodle utile per la condivisone dei percorsi didattici progettati, delle prove di verifica utilizzate, delle modalità di valutazione comodo e unificante riferimento per scuole, docenti e studenti (numerose esperienze sul territorio) coinvolge trasversalmente tutte le discipline

14 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Piattaforma del PP&S

15 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Lattività di una comunità di comunità

16 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 La comunità dei docenti hanno accesso a corsi dedicati, a materiali preparati dai tutor di diverso genere (statici, interattivi, audio e anche video) possono partecipare a vari forum possono costruire wiki (documenti ipertestuali che possono essere aggiornati da tutti e i cui contenuti sono sviluppati in collaborazione) possono effettuare scambio e confronto di strategie per l'individuazione di percorsi didattici efficaci possono produrre collaborativamente problemi e verifiche, possono gestire processi

17 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Tutorato I docenti hanno a disposizione un help desk un tutoraggio di accompagnamento sincrono e asincrono in ambiente ACE

18 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Tutorato

19 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Comunità degli studenti a.s. 2012/13 30 classi terze di nuovo ordinamento (circa 900 studenti possono già lavorare in rete a scuola o a casa) Utilizzano la piattaforma con le stesse modalità dei docenti e attraverso di essa: rafforzano l'apprendimento cooperativo per il raggiungimento degli obiettivi formativi disciplinari specifici e trasversali (saper collaborare, ascoltare, rielaborare, presentare...) sviluppano il senso di appartenenza ad una comunità di apprendimento affrontando insieme i problemi, proponendo soluzioni, cercando insieme la soluzione ottimale

20 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Comunità degli studenti Il docente prende il posto del tutor nell'interazione con gli studenti Ha il compito di guida e facilitatore nei processi educativi Gli studenti attraverso la metodologia del problem posing & solving diventano protagonisti dello stesso processo di apprendimento a.s. tutte le classi terze, quarte e di informatica saranno accreditate

21 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Ambienti di calcolo evoluto ACE = sistema software che integra funzionalità di calcolo numerico, calcolo simbolico simbolico e in grado di visualizzare e rappresentare oggetti in 2 e 3 dimensioni nati negli anni 80 per opera di gruppi di matematici e informatici risposta attenta e pronta dellinformatica a precise esigenze della matematica

22 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Ambienti di calcolo evoluto Consentono un insegnamento più stimolante, più efficiente, più interattivo Il loro supporto nei processi di apprendimento ha permesso lo sviluppo di abilità cognitive che favoriscono lassimilazione dei concetti Permettono la risoluzione di un problema attraverso un procedimento di risoluzione computazionale (scrittura e implementazione di un algoritmo)

23 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 La suite Maple Maple ambiente di calcolo simbolico evoluto e avanzato in grado di rispondere a quasi tutte le esigenze nelle diverse complessità Maple Net Permette la distribuzione di esso direttamente allinterno della piattaforma come risorsa/attività e lesecuzione in remoto senza avere una copia del programma

24 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 La suite Maple MapleTA Consente la somministrazione di verifiche per la valutazione a risposte aperte allinterno di Moodle come attività MapleSIM Per la fisica, consente di costruire laboratori virtuali

25 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 La suite Maple Perché Maple? Leader, fortemente orientato alla didattica, mondo del lavoro e ricerca Significative esperienze allestero (in Europa Olanda, Francia, Germania, Danimarca, Gran Bretagna e Stati Uniti, Canada, Australia) Alcune scuole usano già Maple Condizioni economiche molto vantaggiose

26 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Asset di grande efficacia per il raggiungimento degli obiettivi del PPS profonda innovazione didattica accrescimento professionale dei docenti coinvolge attivamente gli studenti migliori risultati nellapprendimento della matematica e più in generale delle discipline scientifiche consente il passaggio da comunità di apprendimento a comunità di pratica

27 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Asset di grande efficacia Worksheet di Maple caricati allinterno di Moodle

28 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Asset di grande efficacia Worksheet di Maple

29 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Asset di grande efficacia Esempio di valutazione con MapleTA

30 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Asset di grande efficacia Esempio di worksheet di MapleSIM

31 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Primi risultati I docenti hanno dimostrato grande entusiasmo attraverso la piattaforma Moodle hanno creato con la loro classe una comunità di apprendimento orientata allo sviluppo di conoscenze e abilità (ogni studente in continua interazione con i contenuti, ma anche con i compagni con i quali instaura forme di apprendimento collaborativo e di co-costruzione della conoscenza cooperative learning) Hanno lavorato in presenza e a distanza

32 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Primi risultati Hanno usato lACE in laboratorio con i ragazzi per la soluzione di esercizi ma soprattutto per la ricerca della strategia risolutiva più efficace di problemi reali Hanno sfruttato la suite Maple nella sua completezza come strumento per la preparazione di percorsi didattici nella logica del problem posing and solving Studenti entusiasti, hanno manifestato il desiderio di avere una copia dellACE sul proprio computer

33 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Esperienze condivise Esempio di corso completo

34 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Esperienze condivise Attività differenti per per il problem posing and solving

35 Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Esperienze condivise Percorso interdisciplinare per una guida consapevole: lo spazio di arresto


Scaricare ppt "Presentazione Progetto PP&S Marina Marchisio Claudio Pardini SSAI Roma 5 – 7 settembre 2013 Progetto PP&S Marina Marchisio Università degli Studi di Torino."

Presentazioni simili


Annunci Google