La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA BIOETICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA BIOETICA."— Transcript della presentazione:

1 LA BIOETICA

2 E’ una disciplina, nata recentemente, che si occupa delle questioni morali che sorgono al rapido progredire della ricerca biologica e medica

3 Ancora più esattamente, la sua natura è multidisciplinare, poiché riguarda aspetti relativi a varie materie, quali: biologia, medicina, filosofia, diritto, ed altre ancora

4 Si parla per la prima volta di bioetica nel 1970 all'interno di un articolo dell'oncologo americano Van Rensselaer Potter (The science of survival, "La scienza della sopravvivenza"); Potter considera la bioetica una nuova disciplina in grado di mettere d’accordo le conoscenze scientifiche e umanistiche, utile per rispondere a questioni etiche vicine non solo all'uomo e, ad esempio, alla pratica medica, ma anche a questioni riguardanti l'ambiente e l'intera biosfera del pianeta.

5 Le PROBLEMATICHE della bioetica sono assai numerose e l’OPINIONE PUBBLICA è sempre più coinvolta per mezzo dei mass-media.

6 PROBLEMATICHE BIOETICHE
CLONAZIONE UTILIZZO DELLE CELLULE STAMINALI INGEGNERIA GENETICA PROCREAZIONE ASSISTITA SPERIMENTAZIONE CLINICA DEI FARMACI TRAPIANTI D ’ORGANO NELL’UOMO INTERRUZIONE VOLONTARIA DI GRAVIDANZA GEMELLI SIAMESI UTERI ARTIFICIALI ACCANIMENTO TERAPEUTICO EUTANASIA PROBLEMATICHE AMBIENTALI DA COMPROMISSIONE DELL’EQUILIBRIO BIOLOGICO SCREENING GENERALIZZATO PROBLEMATICHE BIOETICHE

7 LA FECONDAZIONE ASSISTITA

8   E’ una nuova forma di riproduzione offerta all’ uomo, con la quale si attua l'unione dei gameti artificialmente, sotto la guida del microscopio

9 La creatività e la fecondità che si realizzano nel rapporto coniugale sono rimosse dalle pratiche di riproduzione artificiale per le quali la vita è frutto di esperimenti di laboratorio (http://www.mpvmistretta.org/index_file/allegati/presentazioni/Fecondazioneartificialescientifico/frame.html )

10 Le tecniche di fecondazione artificiale, sempre più sofisticate, sono diventate il punto principale del dibattito bioetico a partire dal 1978, quando in Inghilterra veniva annunciata la nascita della prima bambina concepita in provetta ( ).

11 Mentre in natura il concepimento avviene tramite, l’unione dell’ovulo e dello spermatozoo, in seguito ad un rapporto sessuale, che da’ origine all’embrione nel corpo della donna, la fecondazione artificiale o assistita è l’unione forzata dell’ovulo e dello spermatozoo.

12 Le tecniche MAGGIORMENTE utilizzate sono:
GIFT (Gamete Intrafalloppian Transfer ) FIVET (Fecondazione in vitro e trasferimento dell'embrione ) ICSI (Intracytoplasmatic sperm injection )

13 Le tecniche MENO utilizzate:
ZIFT IPS CONGELAMENTO DI EMBRIONI CONGELAMENTO DI OVOCITI

14 GIFT: praticata dal 1984, questa tecnica consiste nel trasferimento intratubarico dei gameti. Almeno tre ovociti ed una piccola quantità di seme maschile sono posti nelle tube, dove avviene la fecondazione. In decisa diminuzione, la tecnica è utilizzata in 2 centri su 10.

15 FIVET: E’ stata introdotta negli anni ottanta
FIVET: E’ stata introdotta negli anni ottanta. Essa avviene in una provetta, nella quale gli spermatozoi vengono a contatto con gli ovociti. L'embrione così ottenuto viene trasferito nell'utero. Grazie a questa tecnica i bambini nati fino ad ora in tutto il mondo sono oltre , infatti è la tecnica attualmente più diffusa, in circa 6 centri su 10.

16 ICSI : Nel 1995 in Francia è nato il primo bebè concepito con una variante di questa tecnica: anzichè utilizzare uno spermatozoo maturo è stata utilizzata una cellula germinale immatura, uno spermatide. Consiste nell’ iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo: lo spermatozoo viene introdotto direttamente all'interno dell'ovocita. Utilizzata in 1 centro su 2.

17 ZIFT: tecnica messa a punto nel 1986
ZIFT: tecnica messa a punto nel La fusione tra spermatozoo e ovulo avviene in provetta e la morula (embrione ai primi stadi) viene trasferita nelle tube.

18 IPS: anche questa tecnica è nata nel 1986
IPS: anche questa tecnica è nata nel Gli spermatozoi vengono introdotti nella cavità peritoneale (dell’ addome) nel giorno successivo all'inizio dell'ovulazione.

19 CONGELAMENTO DI EMBRIONI: la prima bebè venuta dal freddo, Zoe, è nata nel Il suo embrione era stato conservato in una provetta immersa in azoto liquido a -196°C (http://www.100classi.net/Tecnichedifecondazineassistita/Lafecondazioneartificiale.htm).

20 CONGELAMENTO DI OVOCITI: la tecnica è molto recente, nel 1997 è nato in Italia il primo bambino concepito da uno spermatozoo e un ovocita entrambi congelati.

21 COSA NE PENSA LA LEGGE ? ? ?

22 Il 10 febbraio 2004 la legge 40/2004 è diventata legge dello stato italiano

23 La finalità della legge 40/2004, art
La finalità della legge 40/2004, art. 1, è favorire la soluzione di problemi riproduttivi derivanti dalla sterilità o infertilità umana con il ricorso alla procreazione assistita

24 E’ vietata la fecondazione eterologa, cioè con donazione di materiale genetico da parte di una persona estranea alla coppia(art.4, comma 3); L’accesso è consentito solo alle coppie coniugate. No ai gay, ai single, alle “mamme-nonne” e alla fecondazione post mortem(art.5); No al congelamento di embrioni(art.14, comma1); E’ possibile produrre non più di 3 embrioni per volta(art.14, comma 2); E’ consentita l’obiezione di coscienza al personale sanitario e esercente le attività sanitarie ausiliari(art.16);

25 2 aprile 2009 La corte costituzionale cancella parti fondamentali della legge 40/2004: Il limite dei 3 embrioni; L’obbligo d’impianto; Divieto di crioconservazione; ( )

26 La bioetica odierna risulta caratterizzata da un contrasto, evidenziatosi fra due “tipi” di bioetica: cattolica e laica

27 BIOETICA CATTOLICA Difendono il principio della “sacralità” della vita; Sostiene che l’uomo non è autore dell’origine della propria vita, e quindi non ne è l’assoluto proprietario; Proibiscono l'aborto in tutte le sue forme; Non permettono di manipolare l'embrione per fini sperimentali o riproduttivi. ( )

28 BIOETICA LAICA Difendono il principio della “disponibilità” della vita; Sostiene che ad essere importante non è la vita “in quanto tale”, ma la sua “qualità”, e che l'unico soggetto e giudice della propria vita è l'uomo stesso; Accettano totalmente l'aborto; Sono aperti completamente alle varie tecnologie connesse alla sfera riproduttiva. ( Ibidem )

29 le nostre considerazioni...
CELLULE O BAMBINI?? le nostre considerazioni...

30 La fecondazione assistita è un mezzo estremo per coloro che a tutti i costi vogliono un figlio NATURALE, perché non si accontentano di uno adottato e invece di rendere felice un bambino solo e riempire così il suo vuoto, con un gesto d'amore, preferiscono forzare la natura per ottenere un figlio che porti scritto il loro DNA.

31 Con la fecondazione assistita si finisce per considerare gli embrioni come oggetti e non più come vere e proprie persone.

32 Gli uomini non hanno il diritto di decidere della vita e di fare esperimenti su un essere che non è ancora in grado di opporsi.

33

34 Alice Arcidiacono e Simona Floresta 4^D
FINE Alice Arcidiacono e Simona Floresta 4^D


Scaricare ppt "LA BIOETICA."

Presentazioni simili


Annunci Google