La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL GENIO DELLA PORTA ACCANTO DI MARIA ELISA GRAZIANO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL GENIO DELLA PORTA ACCANTO DI MARIA ELISA GRAZIANO."— Transcript della presentazione:

1 IL GENIO DELLA PORTA ACCANTO DI MARIA ELISA GRAZIANO

2 Ho svolto l’intervista al genio della porta accanto ad un mio amico che si chiama Marco. Secondo me lui è molto bravo in matematica ed è per questo che gli ho fatto questa intervista. Poi però dovrete giudicare voi …

3 LA SCOPERTA DELLA MATEMATICA A che età hai scoperto l’esistenza della matematica? La matematica lo scoperta a sei anni quando sono andato alla scuola primaria. Attraverso quali esperienze? Imparando per prima cosa a leggere e scrivere i numeri naturali fino al cento, imparando a contare a due a due e poi imparando a svolgere le prime quattro operazioni arimetriche. Queste sono state le prime esperienze.

4 Insieme a chi? Grazie a chi? Insieme ai miei compagni di classe e alla mia maestra di matematica e devo ringraziare la mia maestra di matematica Beatrice. Che importanza ha avuto la scuola nella scoperta della matematica? La scuola è stata molto importante perché è stata la mia prima esperienza con la matematica. Quali altre esperienze al di fuori della scuola (prima della scuola o durante la scuola) ti hanno fatto scoprire la matematica? Le altre esperienze che ho svolto durante la scuola sono state svolte a casa nello svolgimento dei compiti di matematica e nel partecipare a un corso sulla matematica.

5 Quando e come hai scoperto la tua passione per la matematica? La mia passione per la matematica lo scoperta andando a scuola e me ne sono reso conto svolgendo i primi esercizi di matematica all’età di sei anni. Come andavi in matematica a scuola? Sei sempre andato bene? Andavo molto bene in matematica a scuola e sono sempre andato bene. Che ricordo hai dei tuoi insegnanti di matematica? Hanno riconosciuto il tuo talento? Ti hanno incoraggiato? Ho avuto dei bellissimi ricordi dei miei insegnanti di matematica ma purtroppo non sono riusciti a riconoscere il mio talento e non mi hanno mai incoraggiato.

6 STUDI, CURRICULUM Che tipo di studi hai svolto? Ho svolto il liceo scientifico. Hai scelto tu questo tipo di studi? Si ho scelto io questo tipo di studi. Come andavi nelle altre materie? Bene però avevo qualche difficoltà in italiano. La passione per la matematica ha mai compresso il rendimento nelle altre materie? No però ho sempre avuto qualche difficoltà con italiano ma questo non era dipeso dalla mia passione per la matematica.

7 Come ti vedevano i tuoi insegnanti, i tuoi professori? I miei insegnanti e i miei professori mi vedevano molto introverso e solitario. FAMILIARITA’ Nella tua famiglia ci sono altri “geni” della matematica? No purtroppo nella mia famiglia non ci sono altri geni della matematica. Il tuo carattere (la tua personalità) sono caratteristici secondo te di un matematico o di uno che ama la matematica? Puoi descriverci alcuni aspetti? No non mi sento di dire di avere il carattere o la personalità caratteristica di un matematico o di uno che ama la matematica perché mi sento una persona normalissima.

8 PERSONALITA’ Ti ritieni una persona socievole? Si mi ritengo una persona socievole. Ritieni di essere creativo? No non mi ritengo una persona creativa. Qual è il tuo rapporto con il computer? Ho un ottimo rapporto con il computer. Ti piace giocare? Quali tipi di giochi? Si mi piace molto giocare e gioco a calcio.

9 LA PROFESSIONE SCELTA Sotto quale aspetto la tua professione attuale ha una relazione con la matematica? La mia professione attuale ha una relazione con la matematica per quanto riguarda la misurazione dell’arredamento delle case. Cosa pensavi (sognavi) di fare da grande. La professione che ho scelto che è l’architetto. Pensi di avere realizzato i tuoi sogni? Si penso di aver realizzato i miei sogni.

10 CONCORSI, GARE Hai mai partecipato a delle gare di matematica? Se si, come sei andato? Come ti sei preparato? No non ho mai partecipato a delle gare di matematica. Hai mai partecipato a dei concorsi con prove di carattere matematico o coinvolgenti la matematica? Se si in quale modo ti sei preparato? No non ho mai partecipato a dei concorsi con prove di carattere matematico o coinvolgenti la matematica. Hai mai partecipato a delle selezioni interne in cui la matematica fosse determinante? No non ho mai partecipato a delle selezioni interne in cui

11 la matematica fosse determinante. MATEMATICA e SOCIETA’ Qual è il ruolo della matematica nella società moderna? Il ruolo della matematica nella società moderna è molto importante e predisponete per tutta la società perché il contatto con la matematica si ha durante tutta la vita quotidiana delle persone. Pensi che l’insegnamento della matematica sia adeguato alle esigenze della nostra società (civiltà)? Si penso che l’insegnamento della matematica sia adeguato alle esigenze della nostra società (civiltà).

12 COMPUTER, INTERNET Che rapporto hai con il computer? Ho un ottimo rapporto con il computer. Che rapporto hai con internet? Ho un ottimo rapporto con internet. Che rapporto pensi che ci sia tra il computer e la matematica? Il rapporto che penso ci sia tra il computer e la matematica sia simbiotico perché senza la matematica non ci potrebbe essere il computer e viceversa. Conosci qualche linguaggio di programmazione? No non conosco nessun linguaggio di programmazione.

13 MEMORIA Come consideri la tua memoria? La mia memoria la considero buona. Che tipo di memoria hai? Ho una memoria di tipo uditiva e visiva. Secondo te come deve essere la memoria di un matematico (di un genio matematico della porta accanto)? Secondo me la memoria di un matematico o di un genio della porta accanto deve essere sia uditiva che visiva.

14 NUMERI, CALCOLO MENTALE Esegui mai calcoli a mente? Si eseguo calcoli a mente molto spesso per il mio lavoro. Quando e quanto usi la calcolatrice per fare i calcoli della vita quotidiana? Utilizzo la calcolatrice per fare i calcoli della vita quotidiana soprattutto quando lavoro per svolgere dei calcoli molto difficili e per un tempo molto limitato circa due ore. Quali grandi numeri conosci? I grandi numeri che conosco sono: 11234, e

15 Qual è il numero più grande che hai mai incontrato? Il più grande numero che ho incontrato è stato il numero 20. Qual è il numero più interessante che hai conosciuto? E perché lo consideri tale? Il numero più interessante che ho conosciuto è stato l’otto perché l’otto ha molti significati che sono: l’infinito, la perfezione ed altri significati che adesso non mi ricordo ma c’è ne sono molti.

16 SOGNI NEL CASSETTO Quali sono i tuoi sogni nel cassetto, dal punto di vista matematico? I miei sogni nel cassetto dal punto di vista matematico sono già stati realizzati svolgendo la professione che amo di più al mondo che è l’architetto.

17 Alla fine di questa intervista mi è sorta questa domanda e mi ha dato il consenso di fargliela e quindi gliela faccio ed è questa: Dato che a te piace molto la matematica come mai non hai svolto una professione riguardante in modo diretto la matematica ad esempio il professore di matematica? Perché la matematica è la mia passione principale però ho sempre amato la professione di architetto se non avessi avuto la possibilità di farlo al secondo posto ci sarebbe stato l’insegnamento della matematica.

18 Adesso però mi hai fatto venire un’altra curiosità ed è questa hai detto nella precedentemente domanda che se non avresti fatto la professione di architetto avresti svolto la professione di insegnante e in che scuola avresti voluto insegnare? Ma sei proprio curiosa. Comunque avrei voluto insegnare nella scuola primaria se non avessi fatto la professione di architetto.

19 Come mai avresti fatto questa scelta? Perché a me mi sono sempre piaciuti i bambini di quel età e poi perché a quel età i bambini hanno bisogno delle conoscenze di base delle varie materie e vedono l’insegnante come una figura di rispetto a cui affidarsi. A me mi è sempre piaciuto dare le conoscenze di base ai bambini perché fanno sentire importante l’insegnante.

20 Secondo me saresti riuscito benissimo a fare l’insegnante nella scuola primaria se non avresti fatto l’architetto perché ti vedevo molto portato. Ringrazio Marco per la sua disponibilità.


Scaricare ppt "IL GENIO DELLA PORTA ACCANTO DI MARIA ELISA GRAZIANO."

Presentazioni simili


Annunci Google