La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

“La Cattedrale del Mare” LAVORO PRODOTTO DA: Agnese Allione Soncin.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "“La Cattedrale del Mare” LAVORO PRODOTTO DA: Agnese Allione Soncin."— Transcript della presentazione:

1 “La Cattedrale del Mare” LAVORO PRODOTTO DA: Agnese Allione Soncin

2 Indice Qui sotto sono riportati i vari punti da noi affrontati: Contestualizzazione Riassunto Personaggi Autore.Facciata Santa Maria del Mare

3 Contestualizzazione Il romanzo ha luogo nella Spagna del ‘300 secolo in cui la nazione era suddivisa in province e principati, uno su tutti quello di Barcellona che contava più di abitanti (un numero sostanzioso per l’epoca). I luoghi geografici citati nel libro sono reali e fra tutti annotiamo Navarcles, la Catalogna, la Castilla e tutte le altre province spagnole ancora oggi esistenti; nel romanzo ci sono inoltre riferimenti a Genova e alla Sardegna paesi con i quali la Spagna all’epoca aveva numerosi flussi commerciali e frequenti scontri socio-politici.

4 Contestualizzazione La Spagna nel 1300 è stata colpita dalla nota peste bubbonica, malattia terribile che decimò la popolazione di tutto il paese e che interessò particolarmente proprio il principato di Barcellona nella quale la popolazione accusò la minoranza ebraica locale di essere la causa di quella orribile calamità. Inoltre nello stesso lasso di tempo nasce l’inquisizione che affonda le sue radici proprio nella provincia catalana e che verrà portata avanti per un lungo periodo dalla Chiesa iberica.

5 Riassunto Barcellona, XIV secolo. NeI cuore dell'umile quartiere della Ribera gli occhi curiosi del piccolo Arnau sono catturati dalle maestose mura di una grande chiesa in costruzione. Un incontro decisivo, poiché la storia di Santa Maria del Mar sarà il cardine delle tormentate vicende della sua esistenza. Figlio di un servo fuggiasco, nella capitale catalana Arnau trova rifugio e quella sospirata libertà che a tutt'oggi incarna lo spirito di Barcellona, all'epoca in pieno fermento: i vecchi istituti feudali sono al tramonto e mercanti e banchieri in ascesa, sempre più influenti nel determinare le sorti della città, impegnata in aspre battaglie per il controllo dei mari. Intanto l'azione, dell'Inquisizione minaccia la già non facile convivenza fra cristiani, musulmani ed ebrei... Personaggio di inusuale tempra e umanità, Arnau non esita a dedicarsi con entusiasmo al grande progetto della "cattedrale del popolo". E all'ombra di quelle torri gotiche dovrà lottare contro fame, ingiustizie e tradimenti, ataviche barriere religiose, guerre, peste, commerci ignobili e indomabili passioni, ma soprattutto per un amore che i pregiudizi del tempo vorrebbero condannare alle brume del sogno...carestie e conflitti religiosi, amori tormentati e soprusi d’ogni genere.

6 Riassunto Il romanzo trasporta il lettore tra fughe rocambolesche, rivolte popolari, battaglie, pestilenze (tra le quali la Peste Nera del 1347), agnizioni, ascese e cadute, addii struggenti e rutilanti trionfi; dall’Inquisizione che minaccia la già non facile convivenza tra musulmani, cristiani ed ebrei, alle punizioni terribili per le mogli adultere e le esecuzioni pubbliche; dai matrimoni combinati all’amore proibito. Un quadro di ampie dimensioni che però torna sempre all’umile quartiere della Ribera, nel cuore di una Barcellona in pieno fermento: i vecchi istituti feudali sono al tramonto, mentre mercanti e banchieri in ascesa hanno sempre maggiore influenza nel determinare le sorti della città, impegnata in aspre battaglie con Genova e Venezia per il monopolio dei commerci con l’Oriente. Intrecciate alla Storia, le vicende personali di Arnau, personaggio eroico che nasce servo e sale tutti i gradini della scala sociale, fino a diventare Signore dopo essere passato per una serie infinita di peripezie e tradimenti, ma anche amori e amicizie sincere.

7 Riassunto Attorno a lui, un corollario di personaggi straordinari: Joan, suo “fratello” acquisito, dall’intelligenza acuta; il moro Guillem, genuino emblema del talento allo stato puro; Abraham, l’ebreo solerte con il suo popolo e la sua città; e i personaggi “crudeli”, come il cupo signore feudale di Navarcles, il miserabile Grau, la perfida Elionoir e lo spietato inquisitore che getterà Arnau in una segreta dell’Inquisizione. La costante contrapposizione tra il bene e il male e tra l’autentico spirito catalano e ciò che non ne fa parte costituisce il nucleo profondo di un racconto che si legge con avidità. Un romanzo in cui avventura e sentimento si uniscono alle vicende di un uomo e della sua città, protagonisti di un’avventura corale, sullo sfondo delle luci e delle ombre di un Medioevo dal fascino innegabile.

8 Personaggi Qui sono elencati i principali protagonisti del romanzo di Idelfonso Falcones: Arnau Joan Bernat Francesca Aledis Sahat Hasdai Mar

9 Arnau Il personaggio principale figlio di Bernat Estanyol e Francesca.Vive la maggior parte della sua infanzia orfano di madre e successivamente perde anche il padre a causa di una rivolta. Ha una vita tormentata nella quale riesce a diventare Bastaixos,Banchiere,Console del Mare e per finire incarcerato dall’inquisizione della quale faceva parte il suo fratello adottivo Joan.

10 Joan Figlio di un candeliere e di una madre adultera diventa fratello di Arnau e intraprende gli studi per diventare sacerdote. In seguito la sua persona subisce un radicale cambiamento e durante l’inquisizione condotta contro suo fratello non prende le sue difese.

11 Bernat Inizialmente proprietario della masseria di famiglia si vede costretto a fuggire da sua sorella a Barcellona; trova lavoro presso il marito di sua sorella (un ricco artigiano); in seguito all’amicizia coltivata da Arnau con Joan, decide di adottarlo in seguito ai suoi problemi familiari. Perde la vita durante una rivolta popolare nel tentativo di sfamare i due ragazzi.

12 Francesca Moglie di Bernat e madre di Arnau; durante il banchetto nuziale, viene stuprata da Llorenç di Bellera (signore di quel podere). In seguito viene costretta ad allontanarsi dalla sua famiglia e prendere i servigi di tutto il castello come meretrice. Rincontra suo figlio molti anni dopo durante la guerra che coinvolgeva Barcellona e Maiorca.

13 Aledis Figlia di un conciatore; Ella si innamora perdutamente di Arnau arrivando al punto di ossessionarlo. Il padre concede la mano di Aledis a un vecchio artigiano che morirà lasciandola sul lastrico. Inoltre ricongiunge i rapporti tra Francesca e Arnau.

14 Sahat Servo di Hasdai, diventerà successivamente il migliore amico di Arnau oltre che socio d’affari e membro della sua famiglia. Chiederà poi ad Arnau che lo renda un uomo libero ma tornerà dall’amico per aiutarlo ad uscire dalle accuse dell’inquisizione.

15 Hasdai Ricco mercante ebreo, viveva nel ghetto di Barcellona con la su famiglia e Sahat (suo servo). Finanzia Arnau e lo aiuta ad iniziare la sua attività da banchiere perché gli è debitori della vita dei suoi figli. Durante la peste viene accusato insieme ad altri esponenti della religione ebraica (anche loro di Barcellona) di essere la causa dell’arrivo della terribile malattia. In seguito a queste accuse viene poi giustiziato davanti alla sua famiglia e tutta la comunità ebrea.

16 Mar Entra nella vita di Arnau inizialmente come figlia adottiva. Con il passare del tempo la convivenza con Arnau la fa innamorare di lui.

17 Ildefonso Falcones Ildefonso Falcones è nato nel 1959 a Barcellona, dove vive con la famiglia ed esercita la professione di avvocato specializzato in diritto civile. “La Cattedrale del Mare” è il suo primo romanzo, che ha riscritto nove volte prima che un editore, la casa editrice Grijalbo, accettasse di pubblicarlo. Il romanzo ha conquistato un milioni di lettori nel suo paese, con una media di copie la settimana, ed è stato venduto nel resto d’Europa, in Cina, Brasile e Turchia. Il romanzo è pubblicato in Italia da Longanesi.


Scaricare ppt "“La Cattedrale del Mare” LAVORO PRODOTTO DA: Agnese Allione Soncin."

Presentazioni simili


Annunci Google