La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I DISTRETTI DEL COMMERCIO Relatore: Prof. Brugnoli Alberto Prova Finale di Boroni Laura Matricola n. 1002002 Anno accademico 2011/2012 Università degli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I DISTRETTI DEL COMMERCIO Relatore: Prof. Brugnoli Alberto Prova Finale di Boroni Laura Matricola n. 1002002 Anno accademico 2011/2012 Università degli."— Transcript della presentazione:

1 I DISTRETTI DEL COMMERCIO Relatore: Prof. Brugnoli Alberto Prova Finale di Boroni Laura Matricola n Anno accademico 2011/2012 Università degli studi di Bergamo Facoltà di Economia Corso di laurea in Economia e Commercio

2 I Distretti del Commercio – Prova finale di Laura Boroni CHE COSA SONO I DISTRETTI DEL COMMERCIO? PER QUALI MOTIVI NASCONO? CHE COSA SONO? PERCHÉ NASCONO? Storicamente il centro cittadino non rivestiva solamente una funzione economica ma rappresentava anche un luogo di identificazione sociale, attirando numerosi visitatori. La situazione viene ribaltata quando all’inizio del 900 (prima negli USA e poi in Europa) si diffonde una nuovo format di distribuzione, il centro pianificato. I centri commerciali si insediano nella cinta periferica della città offrendo prezzi aggressivi, risparmio di tempo, ampiezza dell’assortimento e facile accessibilità, attributi con il quale il centro urbano non può e non riesce a competere. PER RESTITUIRE AL CENTRO CITTÀ LA CAPACITÀ ATTRATTIVA PERSA PER LA NASCITA DEI CENTRI COMMERCIALI PIANIFICATI I DISTRETTI DEL COMMERCIO SONO AREE CON CARATTERISTICHE OMOGENEE (PIÙ O MENO IDENTIFICABILI CON IL CENTRO CITTADINO), PER LE QUALI SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI PROPONGONO INTERVENTI DI GESTIONE INTEGRATA ALLO SCOPO DI RIQUALIFICARE E RIVITALIZZARE L’AREA STESSA, AUMENTANDONE COSÌ LA CAPACITÀ ATTRATTIVA.

3 I Distretti del Commercio – Prova finale di Laura Boroni QUALI TIPOLOGIE DI DISTRETTO DEL COMMERCIO ESISTONO? USA Promotori e finanziatori dell’iniziativa sono gli operatori commerciali Business Improvment District (BID) Main Street Program (MPS) Maggior importanza della componente urbanistica: recupero di edifici storici per utilizzi commerciali BELGIO Promotrice e principale finanziatrice (90%) è la Regione Vallonia Gestione de Centre-Ville (GCV) GRAN BRETAGNA GRAN BRETAGNA Equilibrio tra componente pubblica e privata e piena responsabilità dell’amministrazione pubblica locale Town Centre Management (TCM) TCM: tipologia di distretto che ha MAGGIOR SUCCESSO

4 I Distretti del Commercio – Prova finale di Laura Boroni LA LOMBARDIA E I DISTRETTI DEL COMMERCIO: A CHE PUNTO SIAMO? Distretti Urbani del Commercio Distretto Diffuso del Commercio: Capofila Distretto Diffuso del Commercio: Aggregati DUC (12 Capoluoghi + 41 città ) 53 DDC (Comuni capofila) Comuni costituiti in Distretto 2008 – 1° BANDO  20,650 milioni di € stanziati dalla Regione  70 milioni di € il valore dei progetti attuati 2011 – 4° BANDO  14,4 milioni di € stanziati dalla Regione 2013 – 5° BANDO 2009 – 2° BANDO  20 milioni di € stanziati dalla Regione 2010 – 3° BANDO  27 milioni di € stanziati dalla Regione 82 milioni di €

5 I Distretti del Commercio – Prova finale di Laura Boroni … E BERGAMO? Nel 2009 nasce il DISTRETTO DEL COMMERCIO DI BERGAMO dalla collaborazione di soggetti pubblici e privati: Comune, Camera di Commercio, Ascom, Confesercenti e l’associazione Bergamo Vive. Nel 2011 il DUC si trasforma in Associazione Bergamo Centro Nel 2009 nasce il DISTRETTO DEL COMMERCIO DI BERGAMO dalla collaborazione di soggetti pubblici e privati: Comune, Camera di Commercio, Ascom, Confesercenti e l’associazione Bergamo Vive. Nel 2011 il DUC si trasforma in Associazione Bergamo Centro % DI PERSONE CHE ACQUISTANO IN PREVALENZA: AREA DEL DISTRETTO ALTRE ZONE DI BG E CC GROCERY16,683,4 ELETTRONICA DI CONSUMO26,373,7 CASAL. E ARTICOLI PER LA CASA26,973,1 PROFUMERIA/OTTICA51,848,2 ABBIGLIAMENTO E CALZATURE56,743,3 LIBRI62,437,6 ELVATA EVASIONE DEI CONSUMI Livello di soddisfazione dei residenti (%) NEGOZI TROPPO CARI ACCESSIBILITÀ RIDOTTA VARIETÀ DELL’OFFERTA % di persone che acquistano in prevalenza: Principali criticità

6 I Distretti del Commercio – Prova finale di Laura Boroni … E BERGAMO? Comunicazione e marketing: logo, blog, newsletter, brochure 1 Promozione e animazione: luci natalizie, vivi Bergamo il giovedì 2 Accessibilità e mobilità: “BiGi” bike sharing, potenziamento rete pubblica 3 4 Interventi strutturali di qualificazione urbana: privati e pubblici 5 Sicurezza: rinnovo sistema videosorveglianza 6 Gestione dei servizi in comune: corsi di formazione per diffondere la cultura distretto 4 Interventi strutturali di qualificazione urbana: privati e pubblici 5 Sicurezza: rinnovo sistema videosorveglianza 6 Gestione dei servizi in comune: corsi di formazione per diffondere la cultura distretto L’AREA DEL DISTRETTO

7 I Distretti del Commercio – Prova finale di Laura Boroni VIVI BERGAMO IL GIOVEDÌ: iniziativa di successo? VIVI BERGAMO IL GIOVEDÌ è un’iniziativa nata nel 2010 che prevede l’organizzazione di eventi serali PASSAGGI MEDI Oltre PASSAGGI MEDI PER EDIZIONE AREA VIA XX SETTEMBRE LIVELLI DI SODDISFAZIONE


Scaricare ppt "I DISTRETTI DEL COMMERCIO Relatore: Prof. Brugnoli Alberto Prova Finale di Boroni Laura Matricola n. 1002002 Anno accademico 2011/2012 Università degli."

Presentazioni simili


Annunci Google